laRegione
lamone-ci-si-prenda-cura-degli-stabili-comunali
Ti-Press/Archivio
Veduta panoramica su Lamone
17.06.22 - 15:07
Aggiornamento: 19:02

Lamone, ci si prenda cura degli stabili comunali

Doppia interpellanza Plr chiede spiegazioni al Municipio su tre decisioni prese dal legislativo alcuni anni fa ma mai concretizzate

La manutenzione regolare degli stabili comunali è il tema che sottopone al Municipio di Lamone l’interpellanza firmata del gruppo Plr in Consiglio comunale. I liberali-radicali chiedono inoltre spiegazioni all’esecutivo in merito a tre decisioni prese dal legislativo anni fa, ma non ancora realizzate. Cominciamo dagli stabili comunali, per i quali viene chiesto all’esecutivo se non ritenga opportuno pianificare in anticipo la manutenzione ordinaria e destinare tali compiti a determinati impiegati del Comune. In un secondo atto parlamentare, I consiglieri comunali Plr chiedono per quali ragioni non è ancora stato realizzato l’impianto solare fotovoltaico sul tetto del centro civico del valore di 70’000 franchi, malgrado il fatto che l’approvazione del messaggio, da parte del legislativo, risalga al dicembre 2019. "Il credito concesso potrebbe essere decaduto", si sottolinea.

E la rampa per disabili?

L’interpellanza punta il dito su un’altra situazione analoga: "Il Consiglio comunale ha accolto il credito di 43’000 franchi per aggiornare il preventivo d’onorario e completare la procedura di approvazione della variante pianificatoria in zona Serta. Altri 30’000 franchi sono poi stati concessi per studio e approvazione di varianti di Pr per l’aumento degli indici edificatori in alcune zone". Dopo quasi 2 anni, non si sa nulla su tale variante di Pr. L’altro caso riguarda il credito di 78’500 franchi per rifare l’impermeabilizzazione del tetto della camera ardente e la posa di un sollevatore per disabili. La richiesta venne bocciata nel giugno 2019, ma il Municipio aveva chiesto al legislativo di autorizzare la realizzazione del tetto, malgrado la bocciatura, impegnandosi in seguito a riaprire il discorso rampa per disabili con l’architetto. Il tetto è in seguito stato effettivamente realizzato, tuttavia, a oltre tre anni da quanto discusso, nulla sembra essere stato ancora fatto per realizzare la rampa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
18 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
22 ore
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
1 gior
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
1 gior
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
1 gior
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
1 gior
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
1 gior
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
1 gior
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
1 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved