laRegione
13.06.22 - 09:34
Aggiornamento: 16:31

Contagi da epatite, confermata in Appello la condanna all’Eoc

L’Ente ospedaliero dovrà pagare una multa di 60’000 franchi. Il contagio a causa di un errore medico di un operatore durante una Tac nel 2013

contagi-da-epatite-confermata-in-appello-la-condanna-all-eoc
Ti-Press

L’Ente ospedaliero cantonale (Eoc) dovrà pagare una multa di 60’000 franchi per il contagio da epatite C avvenuto all’Ospedale Civico di Lugano nell’ambito dell’esecuzione di esami Tac. La Corte di appello e di revisione penale composta dai giudici Angelo Olgiati (giudice presidente), Manuela Frequin Taminelli e Attilio Rampini (giudici a latere) ha confermato la condanna inflitta in primo grado all’Ente ospedaliero. Il processo del 13 maggio 2022 di fronte alla Carp è stato il quinto della vicenda giudiziaria, iniziata nel 2016 con la condanna da parte del pretore penale Siro Quadri per fatti con protagonisti quattro pazienti avvenuti nel 2013.

Il contagio, stando a quanto appurato, è stato originato da un errore medico di un operatore sanitario del nosocomio luganese, la cui identità è tuttora ignota, che nell’ambito di un esame di Tomografia assiale computerizzata (Tac) ha riutilizzato la stessa siringa per iniettare la soluzione fisiologica ai pazienti da uno stesso flacone sterile: il virus è stato quindi trasmesso a quattro persone in quanto il primo paziente era affetto da epatite C.

Leggi anche:

Epatite C, condannato e multato di 60mila franchi l'Eoc che preannuncia ricorso

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 min
Nicola Klainguti nuovo capo della Sezione sviluppo territoriale
Lo ha nominato il Consiglio di Stato. Il Laureato in scienze della terra al Politecnico federale di Zurigo entrerà in carica il 1. gennaio
Ticino
42 min
‘Il Servizio violenza domestica della Cantonale va potenziato’
Tamara Merlo e Maura Nembrini Mossi: ‘250mila franchi in più per raddoppiare le unità’. Più Donne propone un emendamento al Preventivo 2023
Ticino
1 ora
Previdenza, ‘scendiamo in piazza contro la tattica del salame’
‘E perché la fetta è ampia ma la torta inconsistente’. La Rete a difesa delle pensioni lancia la seconda mobilitazione per opporsi ‘ai tagli alle rendite’
Ticino
2 ore
Parte il treno rossoverde, ‘sui livelli giochi politici’
Partito socialista e Verdi lanciano la campagna elettorale. Noi: ‘Saremo la novità’. Riget: ‘Il Mendrisiotto incarna le emergenze da affrontare’
Bellinzonese
3 ore
A Sementina scocca l’ora della tanto attesa nuova scuola
Il Municipio di Bellinzona rispedisce al mittente la critica e il timore che si voglia procedere con una soluzione d’urgenza provvisoria
Grigioni
5 ore
La strada della Calanca riaperta già oggi alle 16
Lo ha deciso l’Ufficio tecnico cantonale: ultimati prima del previsto i lavori di sgombero e di parziale ripristino
Luganese
6 ore
Lugano, 1’330 firme contro l’aumento di gas ed elettricità
L’Mps consegna la petizione e chiede di bloccare il rialzo dei costi dei beni di prima necessità, che colpisce le famiglie con redditi bassi e medi
Locarnese
11 ore
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
16 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
16 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’
© Regiopress, All rights reserved