laRegione
03.06.22 - 16:47
Aggiornamento: 09.06.22 - 19:20

Lungolago di Lugano chiuso la domenica fino a metà settembre

La Città annuncia, a breve, la sintesi delle proposte del Masterplan che cambierà il volto del centro e delle opere di regolamentazione del traffico

lungolago-di-lugano-chiuso-la-domenica-fino-a-meta-settembre
Luganolago chiuso al traffico per il recente mercatino di primavera

Quest’anno, la strada che costeggia il lago a Lugano resterà chiusa al traffico la domenica fino al 18 settembre. Lo annuncia il Municipio nella risposta all’interrogazione del gruppo Ppd-Gg-Verdi liberali (primo firmatario il consigliere comunale Luca Campana). Una risposta articolata nella quale l’esecutivo specifica che il lungolago sarà senza auto dalle 16 alla una di notte e che, per otto volte, la chiusura non è legata a un evento collaterale programmato. Più in là, però, almeno per ora, l’autorità non intende spingersi: "La chiusura permanente, alla domenica ed eventualmente in altri momenti della settimana, dovrà andare di pari passo anche con le caratteristiche di riqualifica della strada, con un calo del numero di veicoli, una modalità di gestione e arredo stradale diversi e sinergicamente con attività/eventi". Perché? A causa di "inevitabili ripercussioni che si creerebbero sull’asse viario". Rispetto invece al semaforo provvisorio posto all’altezza del municipio, la sua permanenza sarà valutata nell’ambito dello studio ‘Lungolago e Lugano centro’ avviato l’anno scorso che "ha avuto modo di proporre una serie di varianti di soluzione sul tema, assai diversificate fra loro. Nel breve termine, il Municipio intende sintetizzare tali proposte all’interno del Masterplan che cambierà il volto del lungolago così come lo conosciamo oggi. In questo contesto, vi saranno degli impatti diretti per tutte le opere di regolamentazione del traffico nella zona", tra le quali anche il semaforo provvisorio.

Leggi anche:

‘Un lungolago pedonale per Lugano la domenica’

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
33 min
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
1 ora
Servizi culturali, pubblicato il nuovo bando per la Direzione
Locarno cerca una figura ‘in grado di ridisegnare coerentemente e in maniera funzionale ed efficace la struttura’, ed elaborarne la gestione ideale
Locarnese
1 ora
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
2 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
3 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
3 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
3 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: “Mi piange il cuore”
Ticino
6 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
9 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
9 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved