laRegione
31.05.22 - 17:43
Aggiornamento: 20:58

Gobbi in Valle Vedeggio: interesse per il ‘Buon governo’

Terminata la due-giorni di visite del consigliere di Stato ai Comuni di Monteceneri, Isone, Mezzovico-Vira e Torricella-Taverne

gobbi-in-valle-vedeggio-interesse-per-il-buon-governo
Con il Municipio di Monteceneri

Interesse per il progetto cantonale ‘Buon governo’, discussioni sulle realtà locali e sulle prospettive future. È stata una due-giorni ricca di riflessioni quella fra una delegazione cantonale guidata dal consigliere di Stato Norman Gobbi, accompagnato dal capo della Sezione enti locali (Sel) del Dipartimento delle istituzioni (Di) e dall’ispettore comunale Alberto Gamboni, e alcuni Municipi della valle del Vedeggio. In particolare, Gobbi ha incontrato gli esecutivi di Monteceneri, Isone, Mezzovico-Vira e Torricella-Taverne. "La conoscenza reciproca, il dialogo e l’approfondimento dei grandi cantieri di riforma portati avanti dal Dipartimento sono stati i temi al centro del programma" si legge in una nota diffusa dal Di.

Durante il primo appuntamento, a Monteceneri, "il Municipio ha manifestato l’interesse a partecipare al progetto dipartimentale ‘Buon governo’, per coinvolgere la propria cittadinanza sugli importanti progetti da attuare in seguito all’aggregazione". Il progetto è già in fase di sperimentazione a Faido, Tresa e in alcuni comuni del Basso Mendrisiotto. A Isone è stata invece messa in evidenza "la forza di una piccola e funzionale realtà comunale, dove i rapporti tra istituzioni e cittadini sono molto saldi. In una franca e diretta discussione, è stato possibile guardare anche a un’ipotetica e futura aggregazione, che potrebbe rappresentare un passo significativo per soddisfare le crescenti necessità dei cittadini". Il Municipio di Mezzovico-Vira ha invece "ricordato il benessere del proprio Comune e la soddisfazione della propria popolazione, dichiarandosi comunque favorevole a un ulteriore coinvolgimento della cittadinanza". Infine, a Torricella-Taverne, "il Municipio ha illustrato i progetti del Comune ricordando alcune iniziative promosse e dicendosi pure interessato al progetto ‘Buon governo’".

Il direttore del Di ha ricordato che la forza della Svizzera "è una democrazia viva e dinamica, nella quale il ruolo dei Municipi è anche di stimolare i propri cittadini a interessarsi alla cosa pubblica". Proprio in quest’ottica si inseriscono progetti dipartimentali come il ‘Buon governo’, la cui validità è "confermata dall’entusiasmo delle comunità locali". A tal proposito, Della Santa ha sottolineato come "questi incontri ci permettano di toccare con mano quanto sia importante coinvolgere maggiormente la cittadinanza nei processi decisionali". E questo per diversi motivi: "Alcuni Municipi sono demotivati nel vedere molti progetti comunali affossati da referendum e votazioni, altri faticano a trovare persone che si mettano a disposizione della cosa pubblica". "La risposta – ha spiegato il caposezione – è proprio il coinvolgimento. Perciò ci soddisfa che molti esecutivi abbiano manifestato interesse ai nostri progetti, e nei prossimi mesi pianificheremo una serie di incontri per approfondire il tema. Da ultimo sottolineerei come in generale i Comuni abbiano chiesto la possibilità di avere un percorso formativo ad hoc per i municipali".

La quinta serie di incontri fra i vertici del Dipartimento delle istituzioni e le autorità comunali – iniziata nel 2018 a Stabio – proseguirà in autunno, con l’obiettivo di visitare quasi tutti i Comuni entro la fine della legislatura.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
3 ore
Sbanda e centra la Giudicatura di pace
Singolare incidente della circolazione in territorio di San Nazzaro. Ingenti danni alla vettura e allo stabile
Locarnese
3 ore
Muralto: il futuro di via della Stazione si chiama ‘Urbania’
La Renzetti Properties Sa conferma punto per punto i dettagli del progetto per il fronte urbano del comparto che ospita il Grand Hotel
Bellinzonese
5 ore
Nuovo giallo a Bellinzona sulle orme della Banda dei Cedri
Sabato 3 dicembre nella sala del Consiglio comunale Gionata Bernasconi e Lietta Santinelli presenteranno il loro romanzo per ragazzi
Ticino
8 ore
Livelli, Speziali chiude la porta: ‘Il Decs ritiri il messaggio’
Il presidente del Plr sull‘ultima proposta di superamento dei corsi A e B alla scuola media: ’Deludente e inconsistente, da noi troppo ottimismo iniziale’
Locarnese
8 ore
Losone, una ‘rivoluzione’ da (non) buttare nel cestino
Tra novità già attuate e altre in arrivo, il Comune locarnese può considerarsi un precursore nella strategia di gestione dei rifiuti
Bellinzonese
8 ore
Area di servizio a Giornico, progetto ridotto ma ancora vivo
Ridimensionato l’investimento di 12 milioni inizialmente previsto. Per realizzare la ‘Green Station’ la Sa chiede all’Aet di collaborare
Ticino
16 ore
‘Appalti internazionali, si chieda il certificato anti-mafia’
Con una mozione Ermotti-Lepori e altri deputati invitano il Consiglio di Stato a modificare il regolamento della legge sulle commesse pubbliche
Luganese
16 ore
Lugano, crisi in vista: nel 2023 -20% di reddito disponibile
Un rapporto della Statistica urbana prevede tempi duri per i cittadini di Lugano qualora l’attuale crisi perdurasse con la stessa intensità
Luganese
17 ore
Manno, datore di lavoro a processo per omicidio colposo
I fatti riguardano la morte di un suo dipendente nel 2017, caduto da circa 6 metri di altezza mentre lavorava. Secondo la difesa è colpa della vittima
Ticino
17 ore
Ffs, aumentano i passeggeri e i treni in transito in Ticino
Roberta Cattaneo: ‘Alle 70mila persone sui Tilo dobbiamo aggiungere le molte che usano Ir e Ic’. Zali: ‘Traffico passeggeri incrementato del 15%’
© Regiopress, All rights reserved