laRegione
polizia-del-vedeggio-il-clima-si-fa-piu-teso
Luci sulla polizia
24.05.22 - 17:45
Aggiornamento: 19:20

Polizia del Vedeggio: il clima si fa più teso

Cresce il malumore all’interno del Corpo dopo l’inchiesta amministrativa. E il vicecomandante, sospeso, ricorre al Consiglio di Stato

Puntavano a ‘uno stretto riserbo’ il Municipio di Lamone e la Commissione intercomunale della Polizia del Vedeggio. Invece (come è giusto che sia quando si parla di istituzioni pubbliche, ndr) la notizia dell’apertura di un’inchiesta amministrativa a carico di quattro agenti (fra cui il vicecomandante) è uscita... allo scoperto e oggi, in un comunicato stampa, gli amministratori non hanno potuto far altro che confermare l’indagine che, da quanto rivelato, si sarebbe, nel frattempo, conclusa.

Non così però, da nostre informazioni, in tutti i suoi effetti. Ma facciamo un passo indietro, al febbraio scorso, quando un’inchiesta interna raggiunge quattro agenti della Polizia del Vedeggio. Più in generale, alcuni agenti, fra cui, come detto, il vicecomandante, avevano sollevato alcune obiezioni in merito alla conduzione del Corpo; scambi di opinioni su visioni e decisioni praticate dal superiore, in particolare per divergenze su almeno una procedura di contravvenzione. Da qui la decisione del Municipio di aprire un’indagine amministrativa, non però sul comandante ma su quattro agenti considerati ‘ammutinati’. Nel suo epilogo, così, a carico, per cominciare, di tre agenti vengono attuate alcune misure disciplinari fra cui multe e limitazioni degli scatti salariali, mentre il quadro viene sospeso (con stipendio). Se i tre agenti prendono la decisione di non ricorrere, giustificando la decisione con la volontà di non peggiorare il clima all’interno del Corpo (uno di loro però sembra essersi trasferito alla Polizia Malcantone Ovest), il vicecomandante, forte dei suoi vent’anni di carriera, prende carta e penna e scrive, in quanto in disaccordo con la decisione, al Consiglio di Stato.

È, dunque, ancora aperto il contenzioso fra il vicecomandante, che contesta i rimproveri che gli vengono rivolti, e il Municipio di Lamone, che dovrebbe pronunciarsi (quando non è dato al momento sapere) sul futuro del graduato. «Le risultanze dell’inchiesta interna e gli accertamenti fatti – ci ha fatto sapere l’avvocato Maria Galliani, che rappresenta il superiore e due dei tre agenti – non giustificano la misura presa nei confronti del vicecomandante».

Leggi anche:

Polizia del Vedeggio: un terzo degli agenti sotto inchiesta

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
agenti inchiesta amministrativa lamone polizia vedeggio vicecomandante
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Breggia, sulla scuola dell’infanzia è referendum
Sinistra e Verdi pronti a costituire un Comitato e a coinvolgere la popolazione. ‘L’investimento è oneroso. È tempo di fissare delle priorità’
Ticino
13 ore
‘Ricerca scientifica, il governo tenga conto dei nostri auspici’
La commissione Formazione sottoscrive il rapporto Ermotti-Lepori che ritiene evasa la richiesta di Polli per maggiori investimenti: ‘Ma per il futuro...’
Ticino
14 ore
Il Ps: ‘Più assegni per aiutare le famiglie con minori’
L’obiettivo dell’iniziativa parlamentare socialista è togliere chi fa più fatica dalla povertà marcata, ed evitare che finisca in assistenza
Luganese
14 ore
Ucraina, Terre des hommes: salviamo la generazione futura
Alla vigilia della Conferenza sulla ricostruzione dell’Ucraina a Lugano, l’appello e le testimonianze dell’organizzazione per la protezione dell’infanzia
Locarnese
14 ore
‘Inchiesta amministrativa e capacità operativa due cose diverse’
Il capodicastero Sicurezza Zanchi e il comandante della Polcomunale di Locarno Bossalini difendono il proprio operato e quello dei loro agenti.
Ticino
15 ore
‘Alla guida nessuna distrazione!’
Dipartimento istituzioni e Polizia cantonale rinnovano la raccomandazione
Luganese
16 ore
Zelensky a Lugano non ci sarà. Ma arriverà il premier Shmyhal
L’ambasciatore ucraino a Berna fa chiarezza sui delegati che arriveranno in riva al Ceresio in occasione della conferenza Urc 2022
Ticino
20 ore
Impennata di contagi in Ticino: 1’888 in otto giorni
Coronavirus, si conferma la tendenza in aumento del numero di casi e delle persone ospedalizzate. Tre i decessi segnalati
Mendrisiotto
20 ore
‘Nulla da dichiarare’. Ma spunta un ‘panetto’ di cocaina
Fermata una donna tedesca al valico autostradale di Chiasso-Brogeda, mentre cercava di entrare in Italia con un chilo di sostanza stupefacente
Ticino
21 ore
Scuola Club Migros, saltano le sedi di Locarno e Mendrisio
Nell’ambito della riorganizzazione della divisione formazione della Fcm in Svizzera chiuderanno sette centri. Due in Ticino
© Regiopress, All rights reserved