laRegione
17.05.22 - 10:15
Aggiornamento: 18:47

Voci di donne contro la guerra in Ucraina a Lugano

Conferenza il 19 maggio al Palazzo dei Congressi. Collegate in remoto due donne costrette all’esilio

voci-di-donne-contro-la-guerra-in-ucraina-a-lugano
Ti-Press
Pace

‘Voci di donne contro la guerra’. Questo il titolo della conferenza pubblica organizzata dal Comitato contro la guerra in Ucraina e il Collettivo io l’8 ogni giorno, in programma giovedì 19 maggio alle 20.30 al Palazzo dei Congressi di Lugano (sala E). "Questa guerra, come molte altre, mostra quanto le donne siano ormai diventate terra di conquista: torturate, violentate, umiliate, offese senza limiti. Queste violenze sono parte integranti delle guerre e dei conflitti, ma vengono spesso sottaciute o considerate inevitabili" sottolineano i promotori dell’evento. "Le donne, che già pagano un forte tributo a questa società ingiusta, che già si occupano delle mansioni più umili e meno retribuite, si trovano a pagare un prezzo altissimo in caso di guerra". Gli organizzatori, in solidarietà con la popolazione dell’Ucraina e gli oppositori di Putin in Russia intendono convocare una conferenza sul tema della guerra in Ucraina dal punto di vista delle donne.

In videoconferenza si collegheranno: Nadezhda Kutepova, rifugiata in Francia nel 2016 a causa delle sue attività di attivista per i diritti umani in Russia. Kutepova, di formazione giurista, specialista in campo nucleare e attivista per i diritti umani. La sua decisione di difendere le vittime di una catastrofe nucleare, mai ammessa dal regime russo, l’ha obbligata all’esilio. Oggi, dalla Francia dove vive, denuncia questa assurda guerra contro l’Ucraina e si unisce al coro di tutte quelle e quelli che ne chiedono la fine senza condizioni e il ritiro dell’esercito russo. Prenderà parte alla conferenza in remoto anche Irina Sergeevna, rifugiata ucraina in Francia dopo l’invasione del suo Paese da parte dell’esercito di Putin.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
2 ore
A2 a sud, pronti a partire con uno studio di fattibilità
Il Cantone si fa carico di analizzare le due varianti proposte sullo spostamento del tracciato autostradale. La Crtm incontrerà i responsabili del Dt
Grigioni
2 ore
San Bernardino, applausometro 7 su 10 per Artioli e progetti
Un successo la presentazione a Mesocco: 400 posti di lavoro in inverno e 250 in estate, gettito fiscale quintuplicato e 40 milioni per gli impianti
Luganese
2 ore
Lugano, la casa da gioco compie vent’anni e fa tornare i conti
Limitato l’impatto della concorrenza campionese, il casinò affronta la questione energetica e invia la richiesta di rinnovo della concessione federale
Bellinzonese
12 ore
Grave all’ospedale una 19enne, forse dopo rave party
Quattro giovani, nel frattempo identificati, l’hanno lasciata all’ospedale San Giovanni. Venivano da una festa abusiva organizzata a Roveredo
Luganese
13 ore
Capriasca, la Giudicatura di pace trova casa a Vaglio
Inaugurata la nuova sede del Circolo che comprende anche Origlio e Ponte Capriasca e che risolve poco meno di 200 incarti all’anno
Grigioni
17 ore
Sindaco di Lostallo, Moreno Monticelli pronto a rinunciare
Municipio riconfermato in blocco: ‘Lavoriamo bene, se Giudicetti vuole continuare io faccio un passo indietro’. A Castaneda la novità è Salvanti
Ticino
19 ore
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
2 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
2 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
© Regiopress, All rights reserved