laRegione
09.05.22 - 17:32
Aggiornamento: 18:14

Massagno, certificazione per la Residenza Radice

Il complesso ha ottenuto il certificato Minergie-P-Eco e ha riunito diversi attori attivi nell’ambito dell’edilizia sostenibile

massagno-certificazione-per-la-residenza-radice
La consegna della targhetta

Dopo aver ottenuto, il 18 marzo 2021, il certificato Minergie-P-Eco, sabato 7 maggio la Residenza Radice di Massagno ha riunito diversi attori attivi nell’ambito dell’edilizia sostenibile. Durante la giornata è stato possibile scoprire i molteplici aspetti che differenziano un complesso residenziale con questa certificazione e i diversi benefici che questi portano agli inquilini.

Nata da un’idea di Swiss Life e progettata dall’architetto Remo Leuzinger, la Residenza Radice è composta da tre stabili, per un totale di 167 appartamenti a disposizione, che propongono un design moderno immerso in un parco che garantisce armonia e contatto diretto con la natura (gli stabili sono inseriti in un ambiente avvolto da alberi da frutta e orti). Il 18 marzo dell’anno scorso l’intero complesso residenziale ha ottenuto la certificazione Minergie-P-Eco, diventando il primo complesso residenziale di questa dimensione a ricevere tale riconoscimento in Ticino. Lo standard Minergie-P-Eeco integra il complemento Eco, che considera salute ed ecologia nella costruzione come elementi fondamentali, allo standard Minergie-P, che designa edifici a bassissimo consumo energetico massimizzando il comfort.

TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
7 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
7 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
8 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
9 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
9 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
11 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
12 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
15 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
15 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
© Regiopress, All rights reserved