laRegione
medio-malcantone-a-maggio-un-seminario-per-l-aggregazione
Cancelleria dello Stato
Gobbi in visita nel Medio Malcantone
08.04.22 - 10:08
Aggiornamento: 17:28

Medio Malcantone: a maggio un seminario per l’aggregazione

Il consigliere di Stato Norman Gobbi ha incontrato i Municipi di Novaggio, Astano, Bedigliora, Curio e Miglieglia

Il consigliere di Stato Norman Gobbi, accompagnato dal capo della Sezione degli enti locali Marzio Della Santa e dalla responsabile dei progetti aggregativi Daniela Baroni, ha incontrato i Municipi di Novaggio, Astano, Bedigliora, Curio e Miglieglia. Il direttore del Dipartimento delle istituzioni ha salutato positivamente l’entusiasmo con cui i Municipi hanno accolto le visite nei Comuni che ha definito «un momento privilegiato per l’Autorità cantonale per dialogare in modo diretto e trasparente con gli esecutivi comunali. Gli incontri mi permettono di toccare con mano le sensibilità locali e capire come vengono percepite le riforme portate avanti dalla Sezione degli enti locali».

Durante il primo degli incontri, quello con il Comune di Novaggio, il Municipio ha tenuto a esporre le iniziative che intende realizzare per coinvolgere attivamente la cittadinanza nei progetti comunali evidenziando che la forza della realtà comunale sono la capacità e la voglia della comunità di aggregarsi. In quest’ottica non mancano, ha evidenziato l’esecutivo malcantonese, i momenti creati ad hoc per consentire alla popolazione di trovarsi e di trascorrere del tempo insieme per garantire un’adeguata qualità di vita alle persone che risiedono nel comune.

Marzio Della Santa ha quindi evidenziato che «la cittadinanza attiva è la chiave per il successo dei progetti comunali. Trovare il modo per consentire alla popolazione di prendere parte ai processi decisionali è la via da seguire per evitare che le iniziative naufraghino». In chiusura della riunione Gobbi ha risposto ad alcune domande pratiche relative alla gestione dei profughi in arrivo dall’Ucraina e ha ringraziato i Comuni per l’importante lavoro che stanno svolgendo come ente di prossimità.

La visita è proseguita nel pomeriggio con una riunione nella quale sono stati invitati gli Esecutivi di Novaggio, Astano, Bedigliora, Curio e Miglieglia: l’accento è stato messo sul tema delle aggregazioni. Il 10 marzo 2021, infatti, Il Consiglio di Stato ha approvato l’istanza di aggregazione formulata dai Municipi di Bedigliora, Curio, Miglieglia e Novaggio, estendendo d’ufficio il comprensorio ad Astano, e ha istituito la Commissione di studio incaricata di elaborare un progetto aggregativo tra i cinque Comuni. La Commissione di studio per l’aggregazione, è stato spiegato, intende promuovere nel corso del mese di maggio un seminario per coinvolgere i legislativi e la popolazione del comprensorio alla costruzione del nuovo Comune. Gobbi ha accolto favorevolmente l’iniziativa e a questo proposito ha tenuto ad aggiungere che «spesso ci sono difficoltà nel trovare cittadini disposti a candidarsi, e questo è uno dei motivi che spingono i Comuni a intraprendere poi un processo di aggregazione. Si tratta di una tendenza in atto a livello svizzero e per questo motivo una parte degli sforzi dei servizi della Sezione degli enti locali è focalizzata a promuovere progetti che mirino a rivitalizzare la democrazia diretta. Per questo abbiamo promosso il progetto ‘Democrazia sicura’, il cui scopo è quello di cercare di riavvicinare la popolazione alle istituzioni comunali».

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aggregazione marzio della santa medio malcantone norman gobbi visita
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
1 ora
Un altro furbetto dei crediti Covid in aula: condannato
Sottratti 80mila franchi ai danni dello Stato. ‘Aiuti ottenuti illecitamente’ gonfiando i bilanci di una società che gestiva un ristorante di Lugano
Bellinzonese
4 ore
Giubiasco, tutto pronto per tornare all’asilo dopo il nubifragio
Poco più di un anno fa la Scuola dell’infanzia Palasio era stata invasa da acqua e fango. Lavori di ripristino conclusi in tempo e preventivo rispettato
Locarnese
5 ore
Uno spazio pubblico multifunzionale per Solduno
Area per manifestazioni e un autosilo. In pubblicazione il Piano particolareggiato; seguirà il concorso architettonico
Bellinzonese
5 ore
Il Municipio di Giornico dice sì all’aggregazione con Bodio
A maggioranza l’esecutivo ha deciso di portare avanti una fusione ridotta rispetto al progetto Sassi Grossi abbandonato. Si attende la conferma di Bodio
Luganese
5 ore
Mai più sola, nuova associazione contro la violenza sulle donne
La presidente Deborah Magagna ci racconta il progetto di sostegno per le vittime. In programma un numero d’emergenza e sportelli nei Comuni
Locarnese
8 ore
Smottamento in Gambarogno: chiusa la strada per Indemini
Nottata tutto sommato tranquilla malgrado le forti precipitazioni. Ma una frana crea qualche disagio fra i Monti di Fosano e l’Alpe di Neggia
Locarnese
11 ore
Cevio: Esecutivo richiamato dalla Sel; forse si va al Tram
L’autorità di vigilanza chiede spiegazioni al Municipio sul volantino pre-referendum. Mattei annuncia il ricorso al Tribunale amministrativo
Ticino
11 ore
‘Inutile e dannoso’, no dei benzinai al contratto collettivo
Diverse opposizioni alla modifica che introdurrebbe salari minimi per i dipendenti. Centonze: ‘in Ticino c’è già la Legge sul salario minimo’
Ticino
11 ore
Ex Funzionario Dss, la Gestione ha scelto chi svolgerà l’audit
Il mandato è stato assegnato allo studio legale ginevrino Troillet Meier Raetzo, che si è occupato anche delle presunte molestie alla Ssr/Rts
Locarnese
19 ore
Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri
Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20
© Regiopress, All rights reserved