laRegione
energia-rinnovabile-agno-bioggio-e-manno-uniti-da-10-anni
Ti-Press
Sforzi energetici per l’ambiente
06.04.22 - 18:23
Aggiornamento: 18:55

Energia rinnovabile, Agno, Bioggio e Manno uniti da 10 anni

I traguardi del sodalizio impegnato nel solco della sostenibilità. Erogati 300 incentivi per oltre mezzo milione di franchi

I comuni di Agno, Bioggio e Manno sempre di più nel segno della sostenibilità. L’iniziativa ‘Energia Abm’ compie 10 anni e diventa «smart» Era il 2012 quando i tre Comuni decidevano questa singolare sinergia, "con lo scopo di promuovere l’efficienza energetica e le energie rinnovabili sul proprio territorio, contribuendo al contempo a proteggere il clima.

163 cittadini si sono rivolti allo sportello energia

Le cifre. In questo lasso di tempo – informano gli enti locali – sono 163 i cittadini che hanno ricevuto una consulenza individuale tramite il servizio intercomunale ‘sportello Energia’; 70 quelli che hanno usufruito di una consulenza telefonica tramite la nuova infoline attiva dal 2021; sono inoltre stati erogati 300 incentivi in ambito energetico per un importo totale di oltre 550mila franchi e sono state realizzate una sessantina di azioni di informazione e sensibilizzazione rivolte a differenti destinatari (alunni, popolazione, proprietari immobiliari e aziende). Nel 2021 Agno, Bioggio e Manno hanno avviato l’aggiornamento del bilancio energetico e delle emissioni di gas serra e quello della strategia energetica e climatica intercomunali, integrando anche approcci ed elementi «smart». Il progetto, cofinanziato dal programma Regione-Energia di SvizzeraEnergia per i comuni, ha coinvolto i cittadini e le autorità comunali in un processo partecipativo che ha portato all’allestimento di un piano di azione con diverse misure. "I risultati dello studio sono incoraggianti: negli ultimi 4 anni il consumo di calore sul territorio si è ridotto del 5%, la quota di calore rinnovabile è raddoppiata mentre la potenza degli impianti fotovoltaici installati è triplicata. Ciò malgrado resti ancora molto da fare: l’85% ca. del calore consumato sul territorio dei tre Comuni proviene ancora da fonti energetiche fossili e il potenziale di produzione da fotovoltaico è ancora molto ampio. Il piano di azione elaborato fungerà da base per definire le iniziative da realizzare nei prossimi anni.
L’unione fa la forza. La collaborazione di Agno, Bioggio e Manno in ambito di politica energetica e climatica è esemplare e testimonia il valore aggiunto della cooperazione a livello intercomunale. Dopo il lancio dell’iniziativa Energia Abm, aderendo all’omonimo programma di SvizzeraEnergia per i comuni nel 2016 i tre comuni sono diventati una «Regione-Energia» riconosciuta dall’Ufficio federale dell’energia e nel 2018 hanno ottenuto, primi e fino a oggi unici in Ticino, la certificazione con il marchio Città dell’energia® come «Unione di comuni». Lo slogan scelto in questo ambito, «Uniti con energia!», ribadisce la lunga tradizione di collaborazione dei tre Comuni e il successo che la contraddistingue.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
agno bioggio energia manno sostenibilità
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
2 ore
La corsia preferenziale in funzione anche a Ferragosto
Dopo l’eccellente riscontro, l’Ufficio federale delle strade ripropone il progetto ‘Cupra’ pure in questo weekend
Locarnese
3 ore
Palagnedra, il ‘Premio Posta’ al Comune di Centovalli
Attribuito dal Gigante Giallo per il recupero dello storico sentiero pedestre che unisce le due frazioni di Moneto e Palagnedra
Luganese
3 ore
Bianchetti: ‘La perdita di Borradori ci ha disorientati’
Assieme a scuola e in politica, vicini di casa. A un anno dalla morte dell’ex sindaco, il ricordo del primo cittadino: ‘La Lega di Lugano sta soffrendo’.
Luganese
5 ore
Quei due giorni vissuti in una sorta di limbo
L’improvvisa scomparsa dell’ex sindaco suscitò momenti di agitazione e forte preoccupazione e lasciò la città ‘sospesa nel vuoto’ in una sorta di limbo
Bellinzonese
8 ore
Fuggi fuggi dal bistrot: ‘Progetto etico rivelatosi una truffa’
Stipendi non versati, niente ferie e continue pressioni: è la situazione lavorativa descritta da alcuni ex dipendenti del Cerere Bio Bistrot di Bellinzona
Luganese
8 ore
Un anno fa scomparve Borradori, Foletti: ‘L’assenza si sente’
Il sindaco di Lugano ci racconta i suoi sentimenti personali e come sono mutate le dinamiche e gli equilibri all’interno del Municipio
Gallery
Bellinzonese
15 ore
Una raccolta fondi per scendere più in profondità
L’apneista bellinzonese Vera Giampietro chiede aiuto per partecipare ai Campionati del mondo previsti in Turchia a inizio ottobre
GALLERY
Mendrisiotto
15 ore
In Valle di Muggio gioielli del territorio a tutte le ore
A Caneggio e Muggio, all’esterno dei due negozi della Dispensa, sono stati posizionati due distributori automatici
Ticino
17 ore
Tf boccia lo sgravio del valore locativo. ‘Ora effetto domino’
Ghisletta (Ps): ‘basta svuotare le casse pubbliche’. Dura l’Udc: ‘Ps nemico di anziani e proprietari di case’. Vorpe (Supsi): ‘Altri cantoni seguiranno’.
Locarnese
17 ore
Gordola, furgone in una scarpata: recuperato con l’elicottero
L’intervento dell’Heli Tv si è reso necessario dopo che il carro attrezzi non era riuscito a rimuovere il mezzo. Nessuno si trovava a bordo
© Regiopress, All rights reserved