laRegione
23.02.22 - 17:36

‘Una via a Paradiso dedicata all’attrice Mariuccia Medici’

Fabio Degli Antoni sollecita in una lettera all’autorità comunale la sua antica proposta a dieci anni dalla scomparsa della celebre personalità

una-via-a-paradiso-dedicata-all-attrice-mariuccia-medici
Ti-Press
Mariuccia Medici nel suo 100esimo compleanno

Una lettera al presidente del Consiglio comunale di Paradiso con l’Ufficio presidenziale, al Municipio e ai membri del Legislativo per chiedere che il Comune dedichi una via all’attrice dialettale e docente Mariuccia Medici, deceduta all’età di 101 anni, due lustri fa, il 23 febbraio 2012. A scriverla è Fabio Degli Antoni: "Da privato cittadino mi permetto di sollecitare la vostra cortese attenzione – si legge nella missiva – per tornare su un argomento di cui mi sono occupato 10 anni fa in veste di consigliere comunale. (...) Per diversi anni, infatti, la popolare attrice dialettale ha vissuto in giovane età a Paradiso, in un appartamento della Casa Vassalli, oggi proprietà comunale e presto in ristrutturazione. In particolare Mariuccia Medici è cresciuta nello stabile di via Boggia coi suoi nonni e zii, vivendo dai 3 anni fino alla maggior età tra le contrade di un nucleo che comprende gli storici lavatoio e – appunto – casa Vassalli".

In qualità di Membro della Commissione cantonale per le pari opportunità, Fabio Degli Antoni rinnova la proposta a Municipio e Consiglio comunale di Paradiso "di intestarle se non tutta via Boggia, almeno la contrada (o stradina) che passa da Casa Vassalli, attraversa il nuovo stabile ubicato sul sedime ex birreria e si affaccia su via Ernesto Bosia (peraltro altra persona importante per Paradiso), chiamandola per esempio e combinando dialetto e cognome ’Strècia Medici’".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
Luganese
10 ore
Lugano, ingranata la marcia sul Polo congressuale
Il Municipio informa l’Interpartitica: imminenti i messaggi sull’acquisto dello stabile Rsi di Besso e sul comparto Campo Marzio Nord
Ticino
10 ore
Vent’anni di Strade Sicure e ‘il Ticino torna nella media’
Il numero di incidenti a sud delle Alpi è calato del 63% in 20 anni, rientrando in linea con i dati nazionali
Bellinzonese
11 ore
Bambino investito a Giubiasco inseguendo un pallone
È successo al parco giochi di Cima Piazza, all’altezza dell’ex palazzo comunale. Sanguinava dalla testa ma era vigile
Bellinzonese
12 ore
Mense di Bellinzona, il Municipio interverrà sulle associazioni
Recepite alcune delle criticità evidenziate dall’Mps sull’obbligo di pagare la tassa di adesione e il pranzo in caso di uscite scolastiche
Ticino
12 ore
Aumenti cassa malati, De Rosa: ‘Per il Ticino stangata ingiusta’
Il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa critico sull’aumento dei premi del 9,2% rispetto al 6,6% della media nazionale
Bellinzonese
12 ore
Bellinzona, un’opera che ‘aumenta la qualità di vita’
Inaugurata ufficialmente la passerella ciclopedonale della Torretta che collega il centro storico turrito a Carasso e che valorizza la mobilità lenta
Locarnese
14 ore
Arcegno, la prima vendemmia al ‘Vigneto di Luca’
Vissuta come una festa da giovani e adulti la raccolta dell’uva. Dal 2024 le bottiglie saranno vendute a scopo benefico
Mendrisiotto
17 ore
Morbio Inferiore, tra incubi del vetro e turismo del rifiuto
L’ecopunto in via Pascuritt è molto gettonato, tanto che, secondo un residente della zona, ogni giorno ci sarebbero 20 contravvenzioni
Bellinzonese
17 ore
Minacciava di suicidarsi, ‘salvato’ da polizia e Croce Verde
Vasto dispiegamento di polizia e sanitari questa mattina in via Galbisio a Carasso: evitato il peggio, l’uomo è stato ricoverato
© Regiopress, All rights reserved