laRegione
17.02.22 - 16:20
Aggiornamento: 18:46

Besso: a breve i lavori per il parco temporaneo

Non sarà possibile tuttavia mantenere (o spostare) i due faggi dei giardinetti: vicino alla loro posizione sono previsti gli ascensori e le scale

besso-a-breve-i-lavori-per-il-parco-temporaneo
Ti-Press
I lavori sono partiti lo scorso agosto

Dopo poco più di cinque mesi di lavoro, a inizio marzo si completeranno i lavori legati alla viabilità stradale in corrispondenza del piazzale di Besso. Lo comunicano le Ffs, in una nota congiunta con la Città di Lugano e il Dipartimento del territorio. Entro il termine dei lavori verrà anche ultimata una nuova via d’accesso all’ecopunto ex Pestalozzi che resterà in servizio per tutta la durata del cantiere e si completeranno anche le azioni a favore della mobilità lenta; sono stati infatti realizzati nuovi camminamenti per pedoni e un nuovo passaggio pedonale tra il piazzale di Besso e la stazione. Domenica 20 febbraio verrà inoltre completamente sbarrato al passaggio pedonale il "vecchio" sottopasso di Besso e anche l’accesso dal parco del Bertaccio, come pure il collegamento tra il marciapiede 1 della stazione e il marciapiede 2, saranno chiusi. Per attraversare la stazione resta quindi il sottopasso centrale e per raggiungere il centro cittadino, la funicolare e la scalinata che scende lungo il suo tracciato. Inoltre, sempre a marzo, sul piazzale antistante alla stazione, sarà posato un ponte provvisorio per mantenere fluida la viabilità, nonostante l’avanzare del cantiere, mentre a fine estate è prevista la traslazione di 30 metri del fabbricato di servizio a nord del fabbricato viaggiatori sul piazzale stazione.

Parco da 1’150 metri quadrati

Inoltre, tra qualche mese inizieranno i lavori per trasformare parte della superficie del posteggio ex Pestalozzi in un parco temporaneo, una misura individuata per compensare la chiusura dei giardinetti di Besso. Dopo la rimozione di una parte della superficie in asfalto di circa 1’150 metri quadrati (su un totale di 1’880), si procederà a un inverdimento per dare origine a una pavimentazione verde permeabile. "Verranno mantenuti sostanzialmente tutti gli alberi presenti sull’area del posteggio e, dove possibile, saranno piantati nuovi alberi e aiuole di piante perenni – si legge –. Anche gran parte delle piante e degli arbusti che erano presenti nei giardinetti di Besso sono stati mantenuti e spostati in altre aree verdi della città e nel vicino Parco Lucerna, di proprietà del Cantone, di cui è prevista in futuro l’apertura al pubblico". Brutte notizie invece per i due faggi: il loro mantenimento o spostamento "non è fattibile a causa di insormontabili difficoltà tecniche e della scarsa probabilità di sopravvivenza delle piante stesse. In particolare, in corrispondenza delle due piante sono previsti la scala di uscita e i due ascensori del nuovo sottopasso e, inoltre, in futuro, sarebbero anche in conflitto con il previsto nuovo terminal bus e i nuovi percorsi viari e per la mobilità lenta".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
25 min
No alla violenza, il Nebiopoli incontra gli allievi di 4ª media
‘È stato interessante. Ora faremo più attenzione’. Con la visita, i giovani hanno potuto scoprire l’apparato organizzativo e di sicurezza del Carnevale
Locarnese
1 ora
Luce verde per il semaforo alla Pergola: obiettivi raggiunti
Lo indica il Consiglio federale, rispondendo a un’interrogazione di Piero Marchesi: ‘Sull’arco di una giornata risparmiate complessivamente 51 ore’
Ticino
3 ore
Sedicenni in discoteca, ‘ci adeguiamo al resto della Svizzera’
La reazione a caldo di Daniel Perri, gerente di varie discoteche del Locarnese, come il Vanilla, la Rotonda e il Pix: ‘È importante per il turismo’
Mendrisiotto
3 ore
Il Plr ticinese è con la Sezione di Mendrisio
Il partito cantonale prende atto del ‘caso Cerutti’ e dichiara ‘piena fiducia’ ai suoi esponenti locali. Si ‘guarda avanti’
Bosco Gurin
4 ore
Metrò alpino, ‘un’apertura per tutta la Valle’
L’Associazione dei Comuni valmaggesi (Ascovam) scrive al direttore del Dipartimento del territorio per perorare la causa del collegamento con la Formazza
Ticino
6 ore
In discoteca a 16 anni, più flessibilità su orari e capacità
Al via la consultazione sulla proposta di revisione totale della Legge su esercizi alberghieri e ristorazione. Stop all’obbligo di presenza per il gerente
Ticino
7 ore
In Ticino la Legge sul salario minimo è rispettata al 97%
Solo il 2,9% delle aziende controllate, in tutto 122 su oltre 4’000, ha commesso infrazioni, in buona parte per errori di calcolo o di valutazione
Mendrisiotto
10 ore
Una radio di quartiere per dar voce ai ragazzi
Il progetto del Centro giovani di Chiasso cercherà di far avvicinare le nuove generazioni al mondo della comunicazione radiofonica
Intercomunale del Piano
10 ore
‘Polizia, la prossimità non va indebolita’
Grazie al ‘matrimonio’ con Minusio aumentata la presenza sul territorio: ‘Rimane la priorità, inimmaginabile pensare di rinunciarvi’
Bellinzonese
13 ore
Ospedali di valle, Martinoli pronto a ritirare l’iniziativa
Blenio e Leventina: il primo firmatario difende la nuova proposta di testo conforme elaborata dal Gruppo di lavoro ma bocciata in novembre dall’assemblea
© Regiopress, All rights reserved