laRegione
16.02.22 - 08:02
Aggiornamento: 19:46

Collisione fra vagoni a Maroggia, quattro feriti

L’incidente è avvenuto intorno alle 00.30 di notte. Le persone coinvolte sono state sbalzate fuori dal convoglio. ‘Sono eventi rari fortunatamente’

collisione-fra-vagoni-a-maroggia-quattro-feriti
Rescue Media
+1

È stata una nottata turbolenta quella di ieri alla stazione Ffs di Maroggia. Poco dopo la mezzanotte è infatti avvenuto un incidente ferroviario che ha provocato quattro feriti leggeri tra gli operai presenti sul posto. Un locomotore di proprietà di una ditta privata, con alla guida un 38enne cittadino svizzero domiciliato nel Bellinzonese, si è avviato a velocità ridotta in direzione nord. Durante la sua corsa ha urtato un convoglio di vagoni fermo sulla linea. L’impatto provocato dalla collisione dei due mezzi ha causato la caduta di un collaboratore del macchinista e di tre operai che si trovavano in quel momento sul convoglio. Si tratta di un 40enne cittadino svizzero domiciliato in Riviera, un 54enne e un 42enne cittadini portoghesi e un 39enne cittadino italiano domiciliati in Svizzera interna. Il macchinista non ha invece riportato ferite.

‘Eventi che capitano raramente’

Sul posto sono giunti immediatamente, oltre alla Polizia cantonale e alla Polizia Città di Mendrisio, i soccorritori del 144 che hanno provveduto a trasportare i feriti al Pronto soccorso per le cure necessarie. «Fortunatamente nessuno ha riportato ferite gravi», spiega a ‘laRegione’ il portavoce delle Ffs Patrick Walser. «Il traffico ferroviario è rimasto bloccato per circa due ore. Se fosse capitato verso le 5 del mattino, quando comincia il transito pendolare, sicuramente avremmo avuto dei disagi molto maggiori». Gli incidenti come quello dell’altra sera sono comunque piuttosto rari. «Capita poche volte di avere incidenti del genere. Il traffico merci è gestito prevalentemente di notte per evitare di sovrapporsi a quello dei viaggiatori».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
15 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
17 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
20 ore
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
23 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
1 gior
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 gior
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
1 gior
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
© Regiopress, All rights reserved