laRegione
abusi-sessuali-e-pornografia-a-giudizio-un-31enne
Ti-Press
Luganese
14.01.22 - 19:21

Abusi sessuali e pornografia, a giudizio un 31enne

Adescava le vittime in Italia, attraverso i social network. Le parti si sono accordate per 5 anni di carcere

Coazione sessuale, atti sessuali con fanciulli e pornografia le accuse ipotizzate a carico di un 31enne del Luganese, rinviato a giudizio dalla Procura davanti alle Assise criminali. Il processo si terrà con rito abbreviato. Stando alla Rsi, l’uomo tra il gennaio del 2016 e il novembre del 2020 si fece inviare, da una serie di minorenni, centinaia di immagini a carattere sessuale. Li adescava attraverso i social network, sui quali si presentava come un loro coetaneo. Pur di raggiungere il suo obiettivo, non esitava a ricorrere a minacce e ricatti. L’inchiesta condotta dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti, avrebbe contato una cinquantina di vittime, ragazze e ragazzi, domiciliati in Italia; la maggior parte di età compresa tra i 13 e i 15 anni. Alcuni sono stati identificati. Di altri è rimasta solo qualche traccia informatica. Segnalazioni di genitori hanno poi provocato l’intervento della polizia. L’uomo è reo confesso e il processo si terrà con la formula del rito abbreviato. Le parti, riferisce sempre la Rsi, hanno concordato una pena di cinque anni di carcere e un trattamento ambulatoriale di tipo psichiatrico, così come indicato dal perito psichiatrico. Alla Corte la decisione se accettare o meno questa soluzione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
atti sessuali luganese pornografia social
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
4 ore
Violento temporale nel Luganese causa smottamenti e allagamenti
I pompieri sono stati sollecitati più volte. Colpito in modo particolare il Malcantone
Ticino
7 ore
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
7 ore
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto stamane in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
Bellinzonese
10 ore
PerBacco! è già tempo di Festa della vendemmia a Bellinzona
La manifestazione invaderà il centro storico cittadino dal 1° al 4 settembre
gallery
Bellinzonese
10 ore
L’alpe Arami di Gorduno diventa ‘un patrimonio di tutti’
Inaugurato l’importante lavoro di recupero e ristrutturazione della baita con ristorazione, dotata di dormitorio, e dei pascoli
Luganese
11 ore
Viganello, grave un inquilino caduto nel palazzo
Nella notte un uomo è rimasto ferito sul balcone tetto dello stabile. Sul posto l’intervento degli agenti della Polizia cantonale e cittadina
Locarnese
16 ore
Centovalli, pompieri ancora al lavoro
Un fulmine sabato sera ha innescato un rogo boschivo sopra il Monte Sauree. Militi ed elicottero in azione. In corso la bonifica
Locarnese
17 ore
Hotel Arcadia, la Sinistra vuole vederci chiaro
Interrogazione al Municipio di Locarno sul clima di lavoro e le tensioni all’interno della nota struttura ricettiva
Bellinzonese
1 gior
Reintrodotto il limite di visite allo Iosi
Nei reparti di oncologia medica, ematologia e radioterapia potrà entrare un solo visitatore al giorno per massimo 30 minuti.
Bellinzonese
1 gior
Cassis incontra a Bellinzona la prima ministra estone
Durante i colloqui si è parlato di relazioni bilaterali e guerra in Ucraina, come pure dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella politica estera.
© Regiopress, All rights reserved