laRegione
lugano-abbatte-le-barriere-al-lido-san-domenico
Ti-Press
Migliorie in vista
13.01.22 - 14:21
Aggiornamento : 17.01.22 - 17:59

Lugano abbatte le barriere al lido San Domenico

In cantiere un progetto di riqualifica da 350mila franchi. L’obiettivo: ‘Rendere accessibile a tutti un luogo di pregio’

Il Municipio di Lugano mette mano all’area adiacente al lido San Domenico. Il progetto di riqualifica in cantiere si prefigge di abbattere le barriere architettoniche, rendendo così anche questo luogo di pregio accessibile alle persone con disabilità. Il Comune, si sottolinea in una nota, è “da tempo impegnato a implementare misure di abbattimento delle barriere architettoniche, con l’obiettivo di favorire una città sempre più inclusiva e attenta ai bisogni dei luganesi e dei turisti”. Cosa prevede l’operazione? Nell’area adiacente all’entrata del lido, sul sentiero che porta a Gandria, saranno realizzati alcuni interventi di manutenzione volti a eliminare tutti gli ostacoli e garantire l’accesso alle persone con disabilità motoria, oggi difficoltoso per la presenza di una rampa con una notevole pendenza.

L’opera prevede altresì la riqualifica dello spazio esterno e la sistemazione dell’accesso. L’area, si spiega ancora, sarà “ridisegnata, migliorando l’apertura verso il lago con la creazione di un terrazzo; l’accesso al lido sarà possibile grazie a una nuova rampa, con una pendenza ridotta al 6 per cento (oggi è il 19 per cento). Dei nuovi gradoni potranno essere utilizzati come sedute o come scale”. Inoltre, “particolare attenzione sarà data al tema delle isole di calore, con l’inserimento di quattro alberi ad alto fusto, aiuole e superfici permeabili. All’ombra dei platani già presenti e delle nuove alberature sarà posato un arredo adatto per accogliere in modo inclusivo le persone con disabilità motoria”. In più si procederà alla manutenzione dei parapetti e alla posa di una nuova illuminazione. I diversi percorsi saranno collegati e sempre accessibili anche alle persone in sedia a rotelle. La discesa a lago avverrà con l’ausilio di un montascale e di un sollevatore meccanico.

Il progetto è già stato presentato all’Associazione inclusione andicap Ticino. L’inizio dei lavori si annuncia per la prossima primavera, procedure permettendo. L’investimento ammonta a 350mila franchi.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
350mila franchi barriere lido san domenico lugano riqualifica
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
17 min
Corsia per i Tir, ‘non si accettano compromessi’
Il Consiglio comunale di Novazzano mette nero su bianco la sua ‘ferma opposizione’ al progetto firmato dall’Ustra
Ticino
1 ora
Refezione scuola infanzia, facoltativa per alcuni allievi
La maggioranza commissionale con il rapporto di Ghisletta
Ticino
2 ore
Ermotti-Lepori: ‘Calcoli fuorvianti’. Filippini: ‘No, legittimi’
È polemica per il rapporto sull’iniziativa che chiede al Cantone un abbonamento Arcobaleno per i deputati che rinunciano al rimborso spese per trasferte
Ticino
2 ore
Preture di protezione, sì al voto preliminare dei cittadini
Riorganizzazione tutorie: la commissione parlamentare firma il rapporto stilato da Luca Pagani e Sabrina Aldi. Sei i correlatori
Ticino
3 ore
‘La lotta al riciclaggio è pane quotidiano per i fiduciari’
Cristina Maderni, presidente della Ftaf, ricorda che la legge è vincolante per chi opera nella gestione dei patrimoni. ‘Ma il tema è di tutta l’economia’
Bellinzonese
4 ore
Bellinzona, Castles & Go pronta a scattare
Domenica 29 maggio si terrà la prima edizione della corsa podistico-culturale in stile medievale
Mendrisiotto
5 ore
Marito violento condannato anche in Appello
La Corte riduce, però, la pena di tre anni e infligge tre anni e sei mesi. Caduta l’accusa di tentato omicidio
Ticino
5 ore
Allerta temporale, da Russo a Malvaglia (e a Nord del Gottardo)
Il fronte del maltempo dovrebbe portare con sé grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Allarme di intensità rossa
Luganese
5 ore
‘Il-rispetto-non-ha-età’: la polizia di Lugano gioca d’anticipo
Presentata la campagna di sensibilizzazione ‘mirata a promuovere una serena convivenza tra chi ha il diritto di divertirsi e chi di riposare’
Mendrisiotto
6 ore
Cade il carcere per il cacciatore che uccise per sbaglio l’amico
I giudici della Corte di appello hanno ridotto e sospeso a 2 anni la condanna per omicidio colposo all’autore, un 53enne del Mendrisiotto
© Regiopress, All rights reserved