laRegione
23.12.21 - 15:58
Aggiornamento: 17:42

Pse, interrogazione bis sulla pubblicità pro Polo sportivo

I Verdi di Lugano al Municipio: ‘La campagna Sì allo sport ci sembra inestricabilmente legata alla campagna Sì al polo sportivo’. Piovono nuove domande

pse-interrogazione-bis-sulla-pubblicita-pro-polo-sportivo
Ti-Press
L’argomento non è esaurito

Interrogazione bis: ancora sulla pubblicità pro Polo sportivo e degli eventi di Lugano. I Verdi di Lugano si dicono “perplessi” delle risposte date dal Municipio alla loro interrogazione dello scorso 12 ottobre in margine alla pubblicità a favore del Polo sportivo, approvato, come noto, in votazione popolare il 28 novembre dopo il referendum dell’Mps.
La prima interrogazione verteva sulla presenza di cartelloni, striscioni e adesivi favorevoli al Pse in varie strutture del Comune. “Chiedevamo prima di tutto – scrivono i Verdi – se la cosa fosse stata autorizzata, e, se del caso, sulla base di quali considerazioni. Chiedevamo inoltre la loro rimozione in caso di risposta negativa oppure la messa a disposizione di spazi per i sostenitori del referendum in caso di risposta affermativa. Il Municipio, nella sua risposta del 17 dicembre – fa sapere il partito dei Verdi – afferma innanzitutto di non aver «autorizzato la posa di striscioni su sedimi comunali o all’interno delle strutture pubbliche. Gli stessi sono stati posati da rappresentanti delle società sportive di Lugano che hanno sostenuto il progetto ma immediatamente tolti su indicazioni dei servizi comunali». Un’affermazione che gli autori dell’interrogazione ritengono “poco credibile dal fatto che proprio lo striscione di cui segnalavamo la presenza nell’interrogazione – con indicazioni precise (parco giochi di Davesco) e fotografia – è ancora al suo posto”.

Insomma, quanto basta per nuove domande all’Esecutivo. Eccole: 1) Può il Municipio dare maggiori informazioni, in termini di tempi e forme, su queste “indicazioni dei servizi comunali”? Non è curioso che non si sia intervenuti proprio sul caso portato come esempio nell’interrogazione?; 2) Se la sente il Municipio di ribadire che la campagna ‘Sì allo sport’ non aveva a che vedere con la votazione sul Pse e che è da ritenersi “assolutamente apolitica”? I Verdi affermano convinti: “La campagna ‘Sì allo sport’ ci è sembrata e ci sembra inestricabilmente legata alla campagna ‘Sì al polo sportivo’. Lo sembra a tutti, tranne, pare, al Municipio. Stessi tempi, stesso stile, stessi colori, stessa grafica”; 3) Oltre a fornire gli spazi pubblici per l’affissione, il Municipio ha anche partecipato finanziariamente o in altro modo alla campagna ‘Sì allo sport’, concomitante e graficamente affine a quella politica per ‘Sì al Pse’?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery e video
Bellinzonese
1 ora
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
1 ora
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
10 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
10 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
11 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
11 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
12 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
Bellinzonese
12 ore
Cima Piazza Giubiasco, allungare la staccionata ‘non è escluso’
L’incidente capitato a un bambino fa riflettere sulla sicurezza dell’area, anche se nei pressi di una zona a 30 km/h non sono obbligatorie recinzioni
Mendrisiotto
13 ore
Il Basso Mendrisiotto prende tempo per studiare le opportunità
Entro fine ottobre i Comuni interessati dovranno decidere se partecipare o meno a un possibile studio aggregativo
Luganese
13 ore
Il direttore di scuola media fa sapere che vuole collaborare
Dopo l’incontro fra le famiglie e le istituzioni permangono molte domande, e tanta rabbia, dopo l’arresto del 39enne luganese
© Regiopress, All rights reserved