laRegione
17.12.21 - 18:02

Lugano: multe ingiuste per possesso di canapa, ‘no ai rimborsi’

Il Municipio risponde a un’interrogazione di Deborah Meili (Verdi). Dal 2017 sono state inflitte 207 multe dalla Polizia comunale

lugano-multe-ingiuste-per-possesso-di-canapa-no-ai-rimborsi
Archivio Ti-Press
Un tema che fa discutere

“La Città di Lugano non procederà alla restituzione delle contravvenzioni incassate nell’ambito della canapa, allineandosi alla pratica cantonale”. È questa la risposta fornita dal Municipio a un’interrogazione di Deborah Meili. L’esponente dei Verdi chiedeva lumi all’esecutivo in merito al tema delle contravvenzioni inflitte dalla polizia a chi è stato trovato in possesso di canapa. Il tema si era acceso a partire dal 2017, quando una sentenza del Tribunale federale sanciva l’impunibilità per coloro che venivano trovati in possesso di piccoli quantitativi di marijuana (non più di 10 grammi). In Ticino, infatti, si era continuato a infliggere sanzioni pur non essendoci una base legale, un errore poi ammesso anche dalle autorità. Da più parti si era quindi sollevata la richiesta di restituire le multe ‘fuori legge’. A Lugano sono state, in totale, 207 le contravvenzioni emesse nel periodo compreso tra il 6 settembre 2017 e il 4 marzo 2020 “data dopo la quale conformemente alle nuove direttive della Polizia cantonale è stata cambiata la prassi”. La scelta di rimborsare chi è stato ingiustamente punito è stata presa, fa notate la consigliera, dal Comune di Losone. La Città ha però scelto di seguire la linea indicata dal governo cantonale, che si era chinato sulla questione rispondendo a un’interrogazione dai contenuti simili. Analoga anche la spiegazione fornita: “La motivazione è da attribuirsi al fatto che ogni persona che viene multata ha la possibilità di contestare la sanzione, ma in caso contrario, la multa cresce in giudicato e meglio in modo definitivo, salvo rimedi straordinari che non sono stati intrapresi”.

Leggi anche:

Multe per canapa senza base legale, Lugano segue Losone?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
3 ore
Val Calanca: centinaia di persone sempre isolate dal mondo
Nuove informazioni sono attese per domani. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito nello scoscendimento che si è verificato domenica mattina.
Ticino
5 ore
Filippini: ‘La polizia unica non è mai stato un tema per noi’
Il coordinatore del gruppo designato dal governo: ‘Il focus sui compiti, per una loro chiara ripartizione fra Cantonale e polcom. Rapporto per fine anno’
Luganese
6 ore
Lugano, la replica a Lombardi: ‘Coinvolgeteci, ma davvero’
La Commissione di quartiere di Sonvico mette i puntini sulle i, dopo che il municipale si era detto deluso dal presunto inattivismo delle commissioni
Locarnese
6 ore
Gambarogno, i ritocchi ai conti possono attendere
Le finanze del Comune destano preoccupazione, ma le contromisure non saranno per il 2023. Probabile un futuro aumento del moltiplicatore
Mendrisiotto
6 ore
Mendrisiotto, la qualità dell’aria resta osservata speciale
Dopo una settimana pesante è arrivata la pioggia. Nel 2020 registrate quattromila morti premature nelle province pedemontane lombarde
Ticino
14 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
14 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
17 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
18 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
19 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
© Regiopress, All rights reserved