laRegione
maroggia-abbassa-il-moltiplicatore-d-imposta-all-80
Ti-Press
Meno pressione fiscale nel Basso Ceresio
16.12.21 - 12:02
Aggiornamento: 18:42

Maroggia abbassa il moltiplicatore d’imposta all’80%

Il Consiglio comunale ha approvato il Preventivo 2022, come pure la costituzione dell’Ente regionale per lo sport Mendrisiotto e Basso Ceresio

Dal 2022 Maroggia avrà un moltiplicatore d’imposta all’80%, ossia cinque punti in meno rispetto a oggi. È forse questa la notizia più importante emersa dalla seduta di Consiglio comunale (Cc) del 14 dicembre, durante la quale è stato approvato il Preventivo 2022. Quest’ultimo prevede un disavanzo d’esercizio di circa 337’000 franchi. Non un ‘regalo’ ai cittadini in vista dell’aggregazione, come si potrebbe erroneamente pensare, ma il frutto di un calcolo contabile. Il Consiglio di Stato ha fissato al 10 aprile 2022 l’elezione del Municipio (che sarà composto da sette membri) e del Consiglio comunale (trenta membri) del nuovo Comune di Val Mara, che sarà composto, oltre che da Maroggia, anche da Melano e Rovio. Non da Arogno, inizialmente previsto nel progetto.

Senza Arogno, moltiplicatore giù

E proprio quest’ultimo cambiamento è all’origine dell’abbassamento del moltiplicatore. Tenendo conto anche di Arogno, che per il 2021 ha un moltiplicatore del 95%, la Commissione di studio per l’aggregazione aveva consigliato di mantenerlo all’85% per Maroggia. Non considerando più la situazione finanziaria di Arogno, e dopo le verifiche necessarie sull’evoluzione del gettito d’imposta cantonale, sul capitale proprio, sull’autofinanziamento, sulle sopravvenienze d’imposta, si è deciso di abbassare la pressione fiscale. Per Maroggia, in particolare, fra il 2016 e il 2018 c’è stato un importante aumento (circa 422’000 franchi) del gettito d’imposta cantonale. Assieme ai conti comunali, sono stati approvati anche quelli dell’Azienda acqua potabile: 2’300 franchi di disavanzo d’esercizio.

Sì al credito per SportAcademy

Durante la stessa seduta, il legislativo ha pure approvato la costituzione dell’Ente regionale per lo sport Mendrisiotto e Basso Ceresio, adottandone gli statuti. Fra i compiti del nuovo ente vi è anche il sostegno alle strutture di interesse regionale, come ad esempio il centro sportivo SportAcademy: nuovo impianto moderno presentato alcuni mesi fa, che ospiterà diverse discipline, dalla ginnastica alle arti marziali. Ebbene, il Cc di Maroggia, facendo parte del nuovo ente per lo sport, ha approvato il credito da circa 10’500 franchi per fare la propria parte nel progetto.

Leggi anche:

SportAcademy prende il volo da Genestrerio

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ente sport mendrisiotto maroggia sportacademy val mara
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
5 ore
Violento temporale nel Luganese causa smottamenti e allagamenti
I pompieri sono stati sollecitati più volte. Colpito in modo particolare il Malcantone
Ticino
7 ore
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
8 ore
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto stamane in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
Bellinzonese
11 ore
PerBacco! è già tempo di Festa della vendemmia a Bellinzona
La manifestazione invaderà il centro storico cittadino dal 1° al 4 settembre
gallery
Bellinzonese
11 ore
L’alpe Arami di Gorduno diventa ‘un patrimonio di tutti’
Inaugurato l’importante lavoro di recupero e ristrutturazione della baita con ristorazione, dotata di dormitorio, e dei pascoli
Luganese
12 ore
Viganello, grave un inquilino caduto nel palazzo
Nella notte un uomo è rimasto ferito sul balcone tetto dello stabile. Sul posto l’intervento degli agenti della Polizia cantonale e cittadina
Locarnese
17 ore
Centovalli, pompieri ancora al lavoro
Un fulmine sabato sera ha innescato un rogo boschivo sopra il Monte Sauree. Militi ed elicottero in azione. In corso la bonifica
Locarnese
17 ore
Hotel Arcadia, la Sinistra vuole vederci chiaro
Interrogazione al Municipio di Locarno sul clima di lavoro e le tensioni all’interno della nota struttura ricettiva
Bellinzonese
1 gior
Reintrodotto il limite di visite allo Iosi
Nei reparti di oncologia medica, ematologia e radioterapia potrà entrare un solo visitatore al giorno per massimo 30 minuti.
Bellinzonese
1 gior
Cassis incontra a Bellinzona la prima ministra estone
Durante i colloqui si è parlato di relazioni bilaterali e guerra in Ucraina, come pure dell’utilizzo delle nuove tecnologie nella politica estera.
© Regiopress, All rights reserved