laRegione
15.12.21 - 16:55
Aggiornamento: 17:57

Paradiso, agli Enti locali la decisione sul congedo paternità

‘Uno scivolone’: socialisti e Verdi criticano la risoluzione presa a maggioranza dal legislativo. Partita una segnalazione all’autorità di vigilanza

paradiso-agli-enti-locali-la-decisione-sul-congedo-paternita
Ti-Press
La Casa comunale di Paradiso

“Paradiso decide che il congedo paternità (ai dipendenti del Comune) va applicato a geometria variabile, ovvero tra cinque e dieci giorni a seconda ‘della diligenza e della fedeltà del dipendente che ne fa richiesta’. In pratica i papà bravi sul lavoro riceveranno dieci giorni di congedo, per gli altri i giorni potranno essere meno”. Comincia così la presa di posizione dei socialisti e dei Verdi di Paradiso in merito alla decisione presa a stretta maggioranza dal Consiglio comunale lunedì sera (contrari i socialisti, i Verdi e i rappresentanti di Lega e Ppd), nel quale il Plr ha la maggioranza assoluta. Secondo il Ps, “si tratta di una scelta molto discutibile, perché il popolo svizzero ha votato a grande maggioranza i dieci giorni di congedo (60%), in Ticino con il 67 per cento di sì, a Paradiso con 602 voti favorevoli e solo 292 contrari. Stabilire una differenza tra collaboratori sulla base di giudizi soggettivi appare per lo meno poco saggio dal punto di vista del rapporto di fiducia, oltre a rappresentare una pressione indebita, utilizzando una misura che tocca la conciliabilità lavoro-famiglia”. La sezione Ps fa inoltre sapere che “sono altri gli ambiti nei quali si può intervenire valutando ‘la diligenza e la fedeltà’ dei collaboratori. Toccherà alla Sezione enti locali valutare la compatibilità giuridica della scelta del Comune di Paradiso, ma dal punto di vista della politica del personale quello della maggioranza di Municipio e Consiglio comunale è uno scivolone”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery e video
Bellinzonese
1 ora
La denuncia: ‘Abbiamo visto pecore malate e morte di stenti’
Due escursionisti testimoniano lo stato precario in cui hanno ripetutamente trovato un gregge di ovini vicino al Passo di Lucendro
Ticino
1 ora
Finanziamento degli Spitex ticinesi sotto la lente della Comco
La Commissione della concorrenza: ‘Le imprese private potrebbero vedersi limitate nel loro sviluppo, a scapito di un efficiente mercato concorrenziale’
Ticino
10 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
11 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
11 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
11 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
13 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
Bellinzonese
13 ore
Cima Piazza Giubiasco, allungare la staccionata ‘non è escluso’
L’incidente capitato a un bambino fa riflettere sulla sicurezza dell’area, anche se nei pressi di una zona a 30 km/h non sono obbligatorie recinzioni
Mendrisiotto
13 ore
Il Basso Mendrisiotto prende tempo per studiare le opportunità
Entro fine ottobre i Comuni interessati dovranno decidere se partecipare o meno a un possibile studio aggregativo
Luganese
13 ore
Il direttore di scuola media fa sapere che vuole collaborare
Dopo l’incontro fra le famiglie e le istituzioni permangono molte domande, e tanta rabbia, dopo l’arresto del 39enne luganese
© Regiopress, All rights reserved