laRegione
13.12.21 - 16:26
Aggiornamento: 17:26

Lugano, ‘che la Città non perda il controllo sul Pse’

La Federazione architetti mette in guardia. Zanini Barzaghi: ‘Il progetto definitivo non c’è, ma abbiamo cinque collaboratori che lo stanno seguendo’

lugano-che-la-citta-non-perda-il-controllo-sul-pse
Il progetto di Polo sportivo e degli eventi

C’è un pericolo non da poco, per la Città, nella realizzazione del Polo sportivo e degli eventi (Pse). Il progetto, approvato definitivamente dai cittadini lo scorso 28 novembre in occasione del voto sul referendum, secondo la Federazione architette e architetti svizzeri, Sezione Ticino, “dev’essere realizzato per la collettività privilegiando gli interessi pubblici e puntando alla qualità del suo esito. Un programma che prevede che gli onorari dei progettisti vengano pagati all’operatore privato equivale alla decisione di conferire allo stesso operatore il potere di determinare la qualità dell’opera”. «Non è che il progetto si possa stravolgere – replica Cristina Zanini Barzaghi, titolare del Dicastero immobili della Città di Lugano –. Abbiamo ben cinque collaboratori che lo stanno seguendo».

Quando sarà pronto il progetto definitivo? «Dovrebbe essere pronto all’inizio dell’anno prossimo – risponde la municipale socialista –. Sono peraltro già stati fissati una serie di paletti». In altre parole, la municipale assicura che l’ente pubblico non si lascerà sfuggire il controllo di quanto accadrà sul cantiere. La Federazione architette e architetti svizzeri teme invece che la Città possa “rinunciare al controllo diretto della qualità, senza venir meno alla sua missione istituzionale, al compito che le hanno affidato i cittadini elettori. Si viene a realizzare un evidente conflitto di interesse, perché l’operatore ha dei (legittimi) interessi economici, che si scontrano con l’esecuzione di qualità richiesta dagli architetti che, di fatto, sono diventati suoi dipendenti”. Per la Federazione, “il contratto con l’operatore è stato stabilito sulla base di un progetto di massima, nel quale non sono ancora precisati il concetto di costruzione, i materiali e i dettagli. Si determina così, nello sviluppo del progetto esecutivo e nel cantiere, uno spazio enorme da riempire di decisioni, nel quale i progettisti sono assenti. Dev’essere l’alleanza del Municipio con i progettisti a riempire questo spazio e ad assumere le decisioni che determinano la qualità”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
1 ora
Gottardo Arena, approvato il principio dei posteggi a pagamento
Luce verde alla convenzione tra Comune e Hcap. Slitta però a lunedì il voto sul messaggio per permettere di applicare la tassa in occasione delle partite
Grigioni
2 ore
Quasi 300’000 franchi ai media del Grigioni italiano
Il Gran Consiglio retico intende rispondere alla difficile situazione in cui si trovano i mezzi di comunicazione
Locarnese
2 ore
Bosco Gurin riparte dopo due stagioni difficili
Nel fine settimana, grazie alle copiose nevicate, impianti aperti. Dimenticata la pandemia e l’inverno 2021/22 dalle temperature estive, c’è grande attesa
Ticino
2 ore
Furti e brutte sorprese natalizie, anche quest’anno c’è Prevena
La Polizia cantonale lancia l’operazione di sensibilizzazione contro borseggi e rapine in casa nel periodo natalizio, con uno sguardo alle truffe online
Locarnese
2 ore
Anziana investita sulle strisce pedonali a Solduno, è grave
L’incidente questa mattina a Solduno in via Vallemaggia: vittima un’89enne della regione investita da una 52enne che circolava verso la Vallemaggia
Locarnese
2 ore
Hildebrand, il dottor Paolo Rossi nominato co-primario
Lo ha nominato il Consiglio di Fondazione della Clinica riabilitativa brissaghese.Affianca il dottor Ruggieri, che nel 2024 raggiungerà il pensionamento
Grigioni
3 ore
Monticelli rinuncia alla sfida, Giudicetti sindaco di Lostallo
Il miglior eletto nell’elezione del Municipio non si è messo a disposizione per la carica, che resta quindi all’uscente in sella dal 1993
Bellinzonese
3 ore
Anche a Campra si scia: piste aperte da giovedì 8
Gli appassionati dello sci di fondo potranno utilizzare 15 chilometri di percorsi blu e rossi
Bellinzonese
3 ore
Restaurato l’orologio della chiesa parrocchiale di Biasca
I lavori si sono conclusi recentemente e sono costati circa 16mila franchi. Una cifra che è stata completamente coperta grazie alle offerte pervenute
Mendrisiotto
4 ore
I treni Intercity devono fermarsi anche nel Mendrisiotto
Il Consiglio degli Stati ha approvato tacitamente una mozione del Nazionale per l’inserimento della regione nella rete dei treni a lunga percorrenza
© Regiopress, All rights reserved