laRegione
lugano-che-la-citta-non-perda-il-controllo-sul-pse
Il progetto di Polo sportivo e degli eventi
13.12.21 - 16:26
Aggiornamento: 17:26

Lugano, ‘che la Città non perda il controllo sul Pse’

La Federazione architetti mette in guardia. Zanini Barzaghi: ‘Il progetto definitivo non c’è, ma abbiamo cinque collaboratori che lo stanno seguendo’

C’è un pericolo non da poco, per la Città, nella realizzazione del Polo sportivo e degli eventi (Pse). Il progetto, approvato definitivamente dai cittadini lo scorso 28 novembre in occasione del voto sul referendum, secondo la Federazione architette e architetti svizzeri, Sezione Ticino, “dev’essere realizzato per la collettività privilegiando gli interessi pubblici e puntando alla qualità del suo esito. Un programma che prevede che gli onorari dei progettisti vengano pagati all’operatore privato equivale alla decisione di conferire allo stesso operatore il potere di determinare la qualità dell’opera”. «Non è che il progetto si possa stravolgere – replica Cristina Zanini Barzaghi, titolare del Dicastero immobili della Città di Lugano –. Abbiamo ben cinque collaboratori che lo stanno seguendo».

Quando sarà pronto il progetto definitivo? «Dovrebbe essere pronto all’inizio dell’anno prossimo – risponde la municipale socialista –. Sono peraltro già stati fissati una serie di paletti». In altre parole, la municipale assicura che l’ente pubblico non si lascerà sfuggire il controllo di quanto accadrà sul cantiere. La Federazione architette e architetti svizzeri teme invece che la Città possa “rinunciare al controllo diretto della qualità, senza venir meno alla sua missione istituzionale, al compito che le hanno affidato i cittadini elettori. Si viene a realizzare un evidente conflitto di interesse, perché l’operatore ha dei (legittimi) interessi economici, che si scontrano con l’esecuzione di qualità richiesta dagli architetti che, di fatto, sono diventati suoi dipendenti”. Per la Federazione, “il contratto con l’operatore è stato stabilito sulla base di un progetto di massima, nel quale non sono ancora precisati il concetto di costruzione, i materiali e i dettagli. Si determina così, nello sviluppo del progetto esecutivo e nel cantiere, uno spazio enorme da riempire di decisioni, nel quale i progettisti sono assenti. Dev’essere l’alleanza del Municipio con i progettisti a riempire questo spazio e ad assumere le decisioni che determinano la qualità”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
architetti cinque collaboratori città federazione lugano progetto definitivo pse
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
59 min
Biasca lanciata verso un futuro d’arte e cultura
Il Legislativo ha approvato i crediti per lo studio di fattibilità per il deposito di opere all’ex arsenale e per gli interventi a Casa Cavalier Pellanda
Locarnese
2 ore
Incidente a Maggia: si cercano testimoni
Un’auto e una moto si erano scontrate sabato scorso poco prima delle 15. Deceduto un 19enne.
Locarnese
7 ore
Deceduto il 19enne vittima di un incidente stradale a Maggia
Si trovava a bordo di una moto con un altro ragazzo quando si è scontrato con un’auto guidata da una 21enne
Luganese
1 gior
Presidio di protesta per la Conferenza sull’Ucraina
Per una ricostruzione democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo.
Ticino
1 gior
Su imposta di circolazione e riforma Arp si voterà il 30 ottobre
Il Consiglio di Stato ha fissato la data delle urne. Al voto anche l’inclusione dei disabili e il riconoscimento della lingua dei segni italiana
Ticino
1 gior
Panne al San Gottardo, quaranta i treni cancellati
Il guasto che stamane ha paralizzato il traffico ferroviario da e per il Ticino ha costretto alla soppressione di 30 convogli merci e 10 passeggeri
Locarnese
1 gior
Morto a Solduno, autopsia svolta: servono esami tossicologici
Proseguono le indagini sul cadavere rinvenuto il 23 giugno. Stando agli elementi raccolti si tratta di un 24enne svizzero domiciliato nella regione
Ticino
1 gior
‘Maltempo, passato il primo fronte. Ma l’allerta non finisce’
Nel pomeriggio previste nuove precipitazioni, anche abbondanti. E tra giovedì e venerdì in arrivo un’altra grossa perturbazione
Bellinzonese
1 gior
Rinviato al 2 luglio il concerto dei Manupia ad Arbedo
L’esibizione alla Spiaggetta di Arbedo-Castione è stata rinviata causa maltempo
Ticino
1 gior
Pioggia e grandine spazzano le strade: diversi tratti chiusi
Caduta di alberi segnalate in Gambarogno e a Monte Carasso. E a Riazzino allagato il sottopassaggio delle Ffs
© Regiopress, All rights reserved