laRegione
10.12.21 - 15:43
Aggiornamento: 27.12.21 - 19:04

Massagno ha un nuovo defibrillatore

Lo strumento di primo soccorso è stato installato alla palestra delle scuole elementari Nosedo

massagno-ha-un-nuovo-defibrillatore
L’inaugurazione

Dopo quello situato al Cinema Lux/magazzini Aem e quello del Centro Diurno La Sosta, Massagno si è dotato di un terzo defibrillatore localizzato alla palestra delle Scuole elementari Nosedo, struttura che ospita spesso manifestazioni sportive e non. Lo strumento di primo soccorso è stato voluto e recentemente fatto installare dal Municipio di Massagno, rappresentato dal vicesindaco Fabio Nicoli (nella foto a sinistra), in collaborazione con la Fondazione Ticino Cuore, rappresentata dal suo direttore Claudio Benvenuti, alla presenza di alcuni giovanissimi atleti della SAM Basket.

Sul territorio comunale sono disponibili altri 5 defibrillatori presso strutture private (non accessibili 24 ore su 24) oltre a quelli presenti sui veicoli della Polizia Ceresio Nord, corpo integrato nella rete First Responder cantonale gestita da Ticino Soccorso 144. Di questa importante capillare rete fanno parte anche una sessantina di cittadini massagnesi.

A Massagno, dal 2006 a oggi, si sono verificati 53 arresti cardiaci, di media poco più di 3 casi ogni anno, informa il Municipio in una nota. Ogni minuto che passa dal momento dell’arresto cardiaco all’inizio della rianimazione le probabilità di sopravvivenza diminuiscono del 10%. Risulta quindi fondamentale l’inizio precoce della rianimazione e defibrillazione praticata dalle persone presenti sul posto. Sul sito www.ticinocuore.ch sono disponibili ulteriori approfondimenti, mentre scaricando l’App “Fondazione Ticino cuore” si ha accesso a diverse informazioni pratiche molto utili in caso di emergenza, come ad esempio le tappe del protocollo d’intervento che può utilizzare un qualsiasi cittadino che si trovasse di fronte a un caso di arresto cardiaco (incluso il ritmo con cui praticare il massaggio cardiaco).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 ore
‘I detenuti con misure terapeutiche vanno adeguatamente seguiti’
La richiesta al governo delle commissioni ‘Giustizia’ e ‘Carceri’ è ora nero su bianco. La mozione firmata da tutti i gruppi parlamentari
Ticino
6 ore
‘Avanti’, la porta è aperta a tutti
Presentato il nuovo movimento fondato da Mirante e Roncelli dopo le dimissioni dal Partito socialista. ‘Una forza di centro sinistra, moderna e aperta’
Luganese
7 ore
Pura, condannata a 4 anni la donna che accoltellò l’ex marito
La Corte ha accolto integralmente le richieste di pubblica accusa e accusatore privato, sostenendo che l’imputato abbia mentito per costruirsi un alibi
Ticino
7 ore
Primo incontro fra partiti sul dopo Carobbio agli Stati
Domani rendez-vous tra i vertici cantonali delle forze politiche rappresentate a Berna. Per scongiurare un ‘bel pasticcio’, Farinelli dixit
Grigioni
8 ore
Val Calanca, strada forse riaperta prima del weekend
Nella migliore delle ipotesi i lavori di sgombero inizieranno domani. Anche oggi il meteo ha ostacolato la valutazione dei rischi di nuovi scoscendimenti
Luganese
8 ore
Sottrasse mezzo milione a un conoscente, ma non fu riciclaggio
Appropriazione indebita: inflitti 15 mesi di carcere, sospesi con la condizionale, a un 39enne comparso di fronte alle Assise criminali di Lugano
Bellinzonese
9 ore
Ultima tappa per completare la fibra ottica nel Bellinzonese
Amb e Swisscom comunicano che l’anno prossimo saranno connessi anche a Pianezzo, Paudo, Claro, Gudo, Moleno e Preonzo
Bellinzonese
9 ore
‘Via Roggia dei Mulini rimarrà sicura anche con le palazzine’
Il Municipio di Bellinzona risponde all’interpellanza di Boscolo e Sansossio, confermando che il comparto rientra nella mobilità sostenibile
Ticino
10 ore
‘Il nuovo accordo fiscale è molto favorevole per i frontalieri’
Lo scrive in una lettera ai giornali lombardi il ministro dell’Economia italiano Giorgetti, che fa il punto della situazione sull’annoso dossier
Luganese
10 ore
Lugano-Montarina, Villa Ganser e Casa Walty salvate dalla Stan
Il Tribunale amministrativo cantonale accoglie il ricorso presentato contro la licenza concessa dal Municipio per un progetto edilizio
© Regiopress, All rights reserved