laRegione
02.12.21 - 17:45
Aggiornamento: 18:26

Lugano: più di un milione di pernottamenti nel 2021

Lo ha reso noto l’ente turistico Lugano Region nel Preventivo 2022, che anche quest’anno verrà votato dai soci via posta entro il 16 dicembre

lugano-piu-di-un-milione-di-pernottamenti-nel-2021
Ti-Press
Stagione da record

Oltre un milione di pernottamenti. Come già preannunciato dal presidente di Lugano Region Bruno Lepori, il Luganese si prepara ad archiviare un anno da record, con cifre mai raggiunte negli ultimi vent’anni. Sebbene manchino ancora i dati definitivi per l’ultimo trimestre, basandosi quindi sulle previsioni per questo periodo, durante il 2021 l’ente turistico avrà registrato circa 1’022’000 pernottamenti nelle strutture ricettive della regione. Un anno eccezionale, nel quale hanno brillato in particolar modo i mesi di agosto (che ha sfiorato i 160’000 pernottamenti), luglio (152’000) e maggio (quasi 125’000). A causa della pandemia, l’assemblea non si terrà in presenza ma i soci saranno chiamati a esprimersi sul Preventivo 2022 via posta entro il 16 dicembre e i risultati verranno scrutinati il 21 dinanzi al notaio Umberto De Martino e successivamente pubblicati sul sito internet dell’ente e sul ‘Foglio Ufficiale’.

Jamboree on the Lake a giugno

E se da un lato l’anno da record ha permesso un aumento delle entrate per il 2021, per i conti dell’anno prossimo si è presa in considerazione tutta una serie di indicatori specifici per il settore, come anche di alcune novità. Fra queste, il Summer Jamboree on the Lake dal 9 al 12 giugno, già annunciato per il 2020 ma poi annullato per lo scoppio della pandemia. Legata a questo evento è la mostra fotografica ‘Rock’n’Roll is a state of the soul’, che avrà luogo dal 2 al 19 giugno negli spazi di Villa Ciani. Come gli altri enti turistici del cantone, anche Lugano Region nel 2022 inoltre parteciperà a una serie di progetti strategici cantonali: la centralizzazione delle competenze per le tasse turistiche, il centro di competenza Sentieri, il Ticino Convention Bureau e il progetto legato alla “Sostenibilità”. È previsto anche che venga integralmente ridisegnato il sito internet, affinché la nuova versione venga lanciata nel 2023.

Progetti in cantiere

In ambito di territorio e infrastrutture, è previsto che siano portati a termine: le sistemazioni mirate sul tratto della traversata Capanna Pairolo-Capanna Bar e sul sentiero escursionistico Capanna San Lucio-Bogno e le sistemazioni varie sulla traversata Monte Tamaro-Monte Lema; con la collaborazione della Protezione civile di Lugano verrà sistemato il sentiero escursionistico Intermedia San Salvatore-Paradiso. Sono inoltre previste sistemazioni mirate su tutta la rete escursionistica e di Mountain Bike. Nel corso dell’anno sarà ultimato il progetto Scenic Mountains in modo da valorizzare le principali vette del comprensorio. Invece, con i partner cantonali, si sta portando avanti il progetto atto a migliorare l’offerta per Mountain Bike nel suo insieme. Prosegue poi pure la messa in atto dello studio per la valorizzazione turistica dei comparti Capriasca e Val Colla per la quale sono attivi sia il gruppo di coordinamento operativo sia quello strategico. Verrà pure protratto anche l’anno prossimo il progetto ‘Accoglienza’, con il quale s’intende continuare a sottolineare e ad allenare quella che è considerata la base del lavoro per gli addetti all’accoglienza e l’informazione turistica. Infine, a partire dal 2022 verrà implementato un catalogo online con la merce in vendita (cartine, gadget ecc.) presso gli uffici info.

Perdita contenuta rispetto al 2021

Nel 2022 Lugano Region si occuperà anche della manutenzione ordinaria dei 600 km di rete escursionistica cantonale, dei 300 km di rete ufficiale locale, dei 415 km di percorsi Mountain Bike e di 40 km di sentieri tematici. Dal profilo finanziario, la perdita è stata preventivata in 256’500 franchi, che è un risultato migliore rispetto al Preventivo 2021, che pronosticava invece una perdita di circa 468’000 franchi.

Leggi anche:

Anche Bruno Lepori lascia Lugano Region

Lugano: a giugno tornano in scena gli anni '50

Rinviata al 2021 la prima del Summer Jamboree on the Lake

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Ticino Manufacturing lascia TiSin e si adegua al salario minimo
L’associazione annuncia di aver sciolto il contratto con il ‘sindacato’ e di aver ritirato il ricorso contro la decisione dell’Ispettorato del lavoro
Locarnese
3 ore
Troppi supermercati e troppo traffico in quel di Losone?
Attraverso un’interpellanza Mario Tramèr (il Centro) chiede al Municipio se e come potrebbe il Comune limitare l’insediamento di nuove attività simili
Ticino
5 ore
Caccia alta, sei persone denunciate per gravi infrazioni
Il Dipartimento del Territorio rende noti i dati sulla stagione appena conclusa. Abbattuti più cervi rispetto al 2021, meno cinghiali e camosci
Luganese
6 ore
Direttore arrestato: ‘Si crei uno sportello per genitori’
Per la Conferenza cantonale dei genitori è importante che si riduca il rischio di situazioni simili. Contrastanti, intanto, le reazioni dei genitori.
Ticino
9 ore
Crisi energetica e telelavoro, Ocst: ‘Vigili sì, preoccupati no’
Dal sindacato cristiano sociale un webinar informativo. Isabella: ‘Non c’è giurisprudenza, partenariato importante’. Alari: ’Le spese preoccupano’
Ticino
9 ore
Sicurezza e prevenzione: gli occhi e le orecchie del Gpn
Gestione della minaccia: ruolo e missione del gruppo di specialisti della Polizia cantonale. Al quale il governo vuole ora dare una chiara base legale
Luganese
16 ore
Lugano: in arrivo Expo Ticinotour, grande fiera vintage
L’evento è in programma sabato 1° ottobre al Padiglione Conza: oltre 120 espositori, food-truck, bar, sala giochi, veicoli d’epoca e molto altro
Ticino
18 ore
‘Non si aggiungano ulteriori materie di studio al Liceo’
Tra ‘grandi scetticismi’ e ‘totale concordanza’, il Cantone risponde alla consultazione federale in merito alla Revisione dell’Ordinanza sulla maturità
Luganese
19 ore
Lugano, da Radio Rsi a Città della Musica con 21 milioni
Licenziato il messaggio municipale per l’acquisto dello storico stabile di Besso. Un’operazione che, spiega Badaracco, genererà 55 milioni di investimenti
Gallery
Grigioni
19 ore
A lezione d’integrazione sui banchi di Roveredo
Da lunedì tredici adolescenti fuggiti dall’Ucraina hanno iniziato a districarsi fra matematica e italiano nel padiglione 1 della Casa di cura Immacolata
© Regiopress, All rights reserved