laRegione
30.11.21 - 17:29
Aggiornamento: 18:01

Preventivo 2022 a Lugano, la Gestione chiede il rinvio

Partita la richiesta agli Enti locali per prorogare l’esame del messaggio che verrà così votato l’anno prossimo, con alcune spese già effettuate

preventivo-2022-a-lugano-la-gestione-chiede-il-rinvio
Ti-Press
Palazzo civico di Lugano

Quest’anno l’esame del Preventivo 2022 di Lugano dovrà aspettare. Impossibile riuscire ad approvare il documento nella tempistica solita e prevista per legge. La Commissione della gestione chiede al Cantone una deroga. Formalmente la richiesta è giunta alla presidente del Consiglio comunale Tessa Prati che l’ha girata alla Sezione enti locali del Dipartimento delle istituzioni. La proroga non viene concessa automaticamente, dev’essere opportunamente motivata. Dal canto suo, il presidente della Commissione della gestione Carlo Zoppi conferma che la motivazione è legata all’ampia documentazione prodotta dal Municipio. Allegati al Preventivo 2022, ci sono infatti anche il Piano finanziario e degli investimenti e l’aggiornamento delle Linee di sviluppo strategico della Città fino al 2028. «Abbiamo davvero tanto materiale e vogliamo preparare un lavoro ragionato e approfondito. Per questo, dopo una discussione fra i colleghi, è emersa la richiesta di avere più tempo a disposizione – precisa Zoppi –. Per il futuro, vorrei aumentare la frequenza di audizioni con il sindaco. In questa maniera, si potrebbe arrivare a scelte maggiormente condivise e a migliorare il dialogo fra potere esecutivo e potere legislativo».

Prima del 2013, in ritardo era il Municipio

Non c’è voglia di fare polemica, ma Michele Foletti fa notare che ci sono dei termini temporali per il Consiglio comunale: «La Legge organica comunale (Loc) prevede l’approvazione del legislativo entro fine anno. I Municipi invece devono presentare il preventivo entro la fine del mese di ottobre. Deroghe sono possibili su richiesta specifica al Consiglio di Stato». Sarebbe sempre utile rispettare i tempi, altrimenti, prosegue il sindaco «l’approvazione arriva quando la gestione è già cominciata. Da quando sono in Municipio (2013) è la prima volta che succede». Prima del 2013 è capitato che il Municipio abbia presentato al Consiglio comunale in ritardo il preventivo, non il contrario. «Intanto, stiamo rispondendo a tutte le domande che ci hanno sottoposto. La perdita prevista a preventivo è dovuta principalmente al calo del gettito, per effetto del Covid, e all’incremento dei contributi cantonali». Come sta andando il Consuntivo 2021? È in linea con le previsioni? «Per ora va meglio rispetto a quando abbiamo allestito il preventivo, perché abbiamo rivisto al rialzo i gettiti», risponde Foletti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 ore
Camorino, auto in fiamme sullo svincolo della A2
Il fatto è avvenuto ieri sera poco prima delle 23. Non si registrano feriti o intossicati
Gallery
Locarnese
22 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
23 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
1 gior
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
1 gior
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
1 gior
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 gior
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
© Regiopress, All rights reserved