laRegione
24.11.21 - 12:39
Aggiornamento: 19:09

Lugano, Studio Foce per i ragazzi tre sere a settimana

L’annuncio è stato fatto dal Municipio in occasione dell’annuale incontro con i 18enni

lugano-studio-foce-per-i-ragazzi-tre-sere-a-settimana
Foto ricordo

Il Municipio di Lugano ha accolto mercoledì sera allo Studio Foce i giovani luganesi che quest’anno raggiungono il traguardo dei 18 anni. Ad accogliere i neocittadini erano presenti il sindaco Michele Foletti, il vicesindaco Roberto Badaracco, il municipale Tiziano Galeazzi e, come ospite d’onore, il nuotatore ticinese medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo Noè Ponti, il quale ha raccontato ai ragazzi i suoi recenti successi, la grande passione per l’acqua e come riesce a conciliare sport, scuola e tempo libero. La serata è stata presentata dal direttore della Divisione eventi e congressi Claudio Chiapparino.

Durante il suo intervento, il sindaco ha ricordato i suoi 18 anni e le molteplici opportunità di cui oggi beneficiano i ragazzi rispetto alla sua epoca: nell’ambito formativo, lavorativo o sociale, i giovani sono oggi più liberi e artefici delle proprie scelte. L’invito rivolto ai ragazzi è stato quello di essere curiosi, tenaci e considerare la vita come un trampolino di lancio per perseguire i propri sogni. Proprio per dare spazio alle idee dei giovani e offrire loro più spazio per stare insieme, dal 2022 la Città metterà a disposizione lo Studio Foce tre sere a settimana (il giovedì, venerdì e sabato) lasciando la possibilità alle ragazze e ai ragazzi di gestire le proposte di animazione e organizzarsi in modo autonomo.

Oltre a firmare il libro d’onore a ricordo della serata, i ragazzi hanno ricevuto una borraccia della Città di Lugano, e la pubblicazione ‘Conoscere conoscersi’.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarno
3 ore
Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole
Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
6 ore
Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’
A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
6 ore
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
Bellinzonese
6 ore
Giardinieri multati a Bellinzona, ‘le regole sono chiare’
Consegna del verde agli ecocentri, il Municipio replica alle critiche e ammette però la presenza di eccezioni: ‘Solo se accompagnati dai proprietari’
Locarnese
7 ore
Ginecologia e ostetricia, si valuta la collaborazione
Nel Locarnese approfondimenti in corso: nascite alla Carità e ginecologia operatoria alla Santa Chiara
Luganese
7 ore
Campo Marzio nord di Lugano, avviato l’iter senza variante di Pr
Polo turistico e congressuale: il Municipio chiede 306’000 franchi e la revoca della modifica pianificatoria votata dal Consiglio comunale nel 2017
Bellinzonese
7 ore
Pecore moribonde: ‘Chi avrebbe dovuto tutelare la loro salute?’
I Verdi (primo firmatario Marco Noi) interrogano il Consiglio di Stato in merito al gregge abbandonato a se stesso in zona diga del Lucendro
Luganese
11 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
12 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
13 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
© Regiopress, All rights reserved