laRegione
19.11.21 - 11:07
Aggiornamento: 16:47

Polo sportivo, l’Fc Rapid Lugano è favorevole

Il club prende posizione in vista della votazione del 28 novembre, dopo che un membro del suo comitato si è espresso, a titolo personale, contro

polo-sportivo-l-fc-rapid-lugano-e-favorevole
Il rendering del progetto

“La nostra posizione è sempre stata chiara e quindi, pur rispettando le opinioni di nostri affiliati che potrebbero pensarla diversamente, il nostro invito è quello di votare Sì al Polo sportivo e degli eventi (Pse)”, in votazione il prossimo 28 novembre. Il Football club Rapid Lugano scende in campo e prende posizione in riferimento ad alcuni contributi e interventi pubblici di un membro di comitato, che si è espresso a titolo personale, nell’attuale dibattito. In particolare, recita la nota dell’Fc Rapid, “siamo rimasti sorpresi dal servizio di approfondimento andato in onda nel Quotidiano (Rsi) del 15 novembre, dove l’intervistatore inizialmente precisava che il nostro membro di comitato si esprimeva a titolo personale e poi, più in avanti, aggiungeva una didascalia, con l’immagine del nostro collega di comitato mentre sosteneva la sua personale tesi, nella quale indicava il nome e il cognome dell’intervistato e, immediatamente accanto, “Fc Rapid Lugano contrario al Pse”. Questa svista giornalistica ha creato, nell’opinione pubblica, malintesi, confusione e ambiguità sulla posizione del club: "Noi non condividiamo il punto di vista del nostro collega di comitato, ma ne rispettiamo la libertà personale di opinione e ribadiamo, invece, per l’ennesima volta che il Fc Rapid Lugano è favorevole al Pse e lo sostiene. Siamo e saremo contenti di beneficiare di ulteriori e utilissimi campi al Maglio e di poter continuare le nostre attività riservate ai più giovani a Cornaredo. Deploriamo per contro nel modo più assoluto gli insulti e le minacce che in queste ore hanno colpito il nostro collega di comitato, per il solo fatto di aver espresso un parere diverso da chi, come noi, è favorevole al Pse”.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Chiasso
2 ore
Interrogazione al Municipio sulla vicenda del pianista ucraino
Il consigliere comunale Marco Ferrazzini (Us-Verdi-Indipendenti) chiede lumi sulla sostituzione dell’artista da parte dell’Osi
Campione d’Italia
2 ore
È vicina la vendita di uno degli stabili di proprietà comunale
Sarà probabilmente l’immobile che ospitava gli uffici della polizia dell’enclave
Mendrisiotto
3 ore
Due arresti per la tentata rapina a Coldrerio
Un 18enne era stato aggredito lunedì pomeriggio. I presunti autori del gesto avrebbero provato a rubargli il cellulare
Bellinzonese
4 ore
Preso a calci da 20 giovani? ‘No, una lite per degli occhiali’
Cadenazzo: la polizia e il gerente di un bar ridimensionano la notizia (preoccupante se fosse confermata) pubblicata stamane da un portale
Luganese
4 ore
Tentata rapina a Ponte Tresa, due arresti
In relazione ai fatti, in manette sono finiti due giovani domiciliati nel Luganese, già fermati ieri dal personale delle dogane
Mendrisiotto
5 ore
Sei itinerari tematici per i parchi insubrici
Il progetto Insubriparks coinvolge, tra gli altri, il Parco del Penz, nonché quello delle Gole della Breggia
Luganese
9 ore
Ex maestro di Montagnola: riflessione aperta sul terzo grado
Dopo l’assoluzione in Appello, con il ribaltamento della condanna in Pretura penale, le motivazioni della Corte su ‘concreto pericolo’ e perizia
Locarnese
9 ore
Negozio alimentari e Posta: ‘Gordola può star tranquilla’
Il vicesindaco René Grossi, da proprietario dell’immobile interessato, risponde alle critiche preventive di Plr e Verdi Liberali
Ticino
16 ore
Giudice supplente, proposta l’elezione di Federica Dell’Oro
Così la commissione Giustizia e diritti. La parola al plenum del Gran Consiglio
Gallery
Mendrisiotto
16 ore
Mendrisio fa un passo avanti sul sentiero del Laveggio
Il Consiglio comunale vota all’unanimità i fondi per completare i camminamenti lungo il fiume, nel solco di un parco intercomunale
© Regiopress, All rights reserved