laRegione
15.11.21 - 10:04
Aggiornamento: 17:41

La storia di Campione e delle sue genti in mostra

Nello spazio della Galleria civica il visitatore dal 19 novembre al 12 dicembre potrà apprezzare le opere delle nuove generazioni di artisti

la-storia-di-campione-e-delle-sue-genti-in-mostra
Ti-Press
Galleria civica

La storia di Campione e delle sue genti è molto più antica di quanto si possa pensare ed è da questa stessa storia che il Comune di Campione ha deciso di ripartire; ripartire dall’Arte, memore di quei Maestri Campionesi che nel passato sono stati in grado di far germogliare questa piccola e isolata comunità, angolo di mondo nei secoli sballottato dai capricci dei forti di turno, rendendone possibili la sopravvivenza e lo sviluppo. Senza la pretesa di fare paragoni con quel glorioso passato, gli artisti della Campione di oggi, su invito dell’Amministrazione comunale, si sono appassionatamente prodigati per aprire sul territorio, in quella Galleria civica che ospita le opere dei Maestri Campionesi e rappresenta l’intera storia del paese dal 777 ad oggi, la prima porta di quella che vorrà essere l’entrata nel nuovo corso.

Creativi appartenenti a più generazioni hanno prestato il loro entusiasmo per dar vita a un’esposizione, certo disomogenea, ma viva, luminosa. Parliamo di Al Fadhil, Dario Banaudi, Roberto Belcaro, Luca Belfiore, Enrico Fenogli, Andrea Morreale, Carola Piccaluga, Sergio Piccaluga, Dario Verda e Cesare Viola. A questi vanno aggiunti i mai dimenticati Adriano Figini e Guido Cappati. Pittori e scultori con storie e tecniche diverse, mossi dalla convinzione che, oggi come un tempo, l’arte possa essere ulteriore stimolo a quella nuova fioritura del territorio che già si sta palesando. Il concetto di base per gli artisti e per la comunità intera è quello di ripartire da zero. Dopo grandi progetti e programmi monumentali che hanno portato il paese alla fine di un ciclo, forse solo un gruppo compatto di artisti, con la loro sensibilità e capacità di creare dal nulla, può immaginare la vera rinascita di Campione.

Nello spazio dell’antica chiesa parrocchiale il visitatore potrà apprezzare le opere delle nuove generazioni inserite garbatamente tra quelle lasciateci dai vecchi Maestri, in un continuum un po’ sognante, fuori dal tempo. L’inaugurazione si terrà venerdì 19 novembre alle 18. L’ingresso è gratuito. L’evento si svolgerà in sicurezza e nel rispetto delle norme anti-Covid. Per maggiori informazioni scrivere a info@campionearte.com o vedere il sito https://campionearte.com. L’esposizione sarà visitabile fino al 12 dicembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
22 min
I Verdi approvano la lista col Ps: ‘Saremo la vera novità’
L’Assemblea ha ratificato le candidature di Samantha Bourgoin e Nara Valsangiacomo per il Consiglio di Stato. ‘Bisogna puntare al raddoppio in governo’.
Video
Ticino
1 gior
La Chiesa si mette in attesa ‘un po’ particolare’ del Natale
Messaggio alla Diocesi ticinese del vescovo Alain de Raemy in occasione domenica dell’inizio del cammino d’Avvento
Luganese
1 gior
A2, PoLuMe anche da Gentilino alla Vedeggio-Cassarate
L’Ustra conferma: in autostrada si potrà usare la terza corsia d’emergenza come ‘dinamica’ in caso di necessità fino a Lugano nord
Ticino
1 gior
Cantonali ’23, Andrea Giudici torna in pista. E lo fa con l’Udc
Deputato liberale radicale dal 2003 al 2019, l‘avvocato locarnese proverà a tornare in Gran Consiglio: ’I democentristi rappresentano meglio le mie idee’
VIDEO
Locarnese
1 gior
‘Non si può ammazzare una donna per un ciuffo di capelli’
Tre 18enni che frequentano il Liceo Papio hanno deciso di compiere un gesto simbolico a sostegno delle donne iraniane che lottano per i propri diritti
Bellinzonese
1 gior
‘Hanno dato il massimo ma sono stati travolti da una tempesta’
La difesa dei vertici della casa anziani di Sementina chiede l’assoluzione contestando anche le direttive di Merlani. Morisoli: ‘Fatto il possibile’
Ticino
1 gior
Targhe, il governo rilancia con 2 proposte. Dal Centro nuovo No
Il Consiglio di Stato tende la mano con delle alternative di calcolo. Gli iniziativisti non ci stanno, la sinistra sì. Ognuno per la sua strada, ancora
Ticino
1 gior
‘Polizia unica? Sfruttiamo le potenzialità del sistema attuale’
Fsfp in assemblea. E sul delicato e controverso dossier si attende che la politica decida.‘Venga però sentita anche la nostra Federazione’
Gallery
Mendrisiotto
1 gior
Boffalora: al posto della villetta arrivano due palazzine
Altro cantiere residenziale in vista alla porta nord di Chiasso. L’operazione annuncia un investimento di oltre 6 milioni di franchi
Locarnese
1 gior
Picchiò un ragazzo in Piazza Grande, 3 anni di carcere
Un 19enne di origini siriane residente nel Luganese colpevole anche di rapina, infrazione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti
© Regiopress, All rights reserved