laRegione
lugano-in-arrivo-il-festival-della-dottrina-sociale
14.11.21 - 19:40
Aggiornamento: 18.11.21 - 18:10

Lugano: in arrivo il Festival della dottrina sociale

Il tema della seconda edizione ruoterà attorno alle tematiche ambientali. Appuntamento dal 22 al 25 novembre al Palazzo dei congressi, o via Zoom

“Audaci nella speranza – creativi con coraggio. Verso una società carbon free: quale speranza e quale responsabilità per la Svizzera?”. Verterà dunque attorno a temi ambientali la seconda edizione del Festival della dottrina sociale della Svizzera italiana, in programma a Lugano dal 22 al 25 novembre. La manifestazione, realizzata in collaborazione con ‘Rete Laudato si’, “vuole offrire l’occasione per riflettere, in modo trasversale, e identificare gli obiettivi, le modalità e le responsabilità dei vari attori così come le competenze necessarie per assicurare, con una giusta transizione, la realizzazione di condizioni di base sufficienti e necessarie per la vita delle attuali e future generazioni”, si legge nella nota di presentazione.

La cerimonia di apertura si terrà il 22 novembre alle 18.30 al Palazzo dei congressi di Lugano e fra gli ospiti ci sarà il consigliere di Stato grigionese Jon Domenic Parolini, che parlerà del ‘Green Deal’ retico. Seguirà una tavola rotonda, moderata dal giornalista Rsi Roberto Porta, che vedrà dibattere la granconsigliera Maddalena Ermotti-Lepori e il consigliere di Stato Christian Vitta. Tutti gli eventi sono pubblici e si terranno in presenza con iscrizione obbligatoria tramite doodle, ma sarà possibile seguirli anche in remoto tramite Zoom. Programma completo e informazioni sul sito www.catt.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
33 min
Livelli nelle Medie, ottomila volte ‘no’
Consegnate in Cancelleria di Stato le firme per chiederne l’abolizione. Gli iniziativisti mirano a ‘una scuola dell’obbligo con più giustizia sociale’
Luganese
1 ora
Bocciato all’esame svizzero di maturità, ricorre ma perde
Il Tribunale federale respinge il ricorso di uno studente che ha spiegato di soffrire di ansia da esame denunciando arbitrarietà e insensibilità
Bellinzonese
2 ore
‘Via appartamenti e negozi’ dal Quartiere Officine di Bellinzona
Le osservazioni del gruppo Verdi/Mps/Fa sulla variante di Pr: ‘Puntare sui soli contenuti lavorativi, formativi, di ricerca e culturali’
Ticino
2 ore
Dalla Goliardia alla Supsi, gli studenti ‘ritrovano la voce’
Dopo anni di assenza il Ticino torna ad avere una sua rappresentanza all’Unione svizzera degli universitari. ‘Il problema è trovare continuità’
Luganese
3 ore
Stilata la Dichiarazione di Lugano con sette principi
Secondo e ultimo giorno del convegno in riva al Ceresio. Segui il live della conferenza stampa conclusiva
Bellinzonese
3 ore
La capanna Gesero alla Biscia e nuovi orizzonti
Il 2 luglio è stata inaugurata la nuova struttura della sezione Utoe di Bellinzona. Clericetti: ‘una tendenza da sfruttare nella nostra regione’
Luganese
4 ore
Urc 2022, è il giorno della ‘Dichiarazione di Lugano’
Al via la seconda giornata della conferenza per la ricostruzione dell’Ucraina. A fine mattina prevista la firma dell’accordo finale
Luganese
5 ore
Senza lavapiatti e camerieri il ristorante è... bollito
Il presidente di GastroLugano rende attenta la categoria anche della presenza di false attestazioni o di diplomi di scuole inesistenti
Mendrisiotto
5 ore
‘Cine-Bar addio’? A Stabio il caffè lascia il posto a uffici
Depositata in Comune una domanda di costruzione. Avventori amareggiati: ‘Si perde un punto di riferimento’
Locarnese
8 ore
Strada della Vallemaggia, una storia costellata d’incidenti
Due morti nel giro di una settimana. Su quell’arteria d’asfalto torna l’incubo della lunga scia di decessi degli scorsi decenni
© Regiopress, All rights reserved