laRegione
11.11.21 - 19:16
Aggiornamento: 19:34

Pecunia Olet, ‘non si parla ancora di alcun processo’

Il municipale di Lugano Tiziano Galeazzi si dice ‘tranquillo’ e prende posizione sulla richiesta di rinvio a giudizio che verrà discussa il 15 dicembre

pecunia-olet-non-si-parla-ancora-di-alcun-processo
Tiziano Galeazzi (archivio Ti-Press)

“Sono tranquillo per il mio operato e per il mio agire, e quindi ho sempre rigettato le accuse mossemi alla Procura italiana”. A esprimersi è il municipale di Lugano Tiziano Galeazzi dopo che l’edizione bergamasca del Corriere della Sera ha annunciato che il pm Carmen Santoro ha inoltrato la richiesta di rinvio a giudizio, che verrà discussa dal giudice dell’udienza preliminare Maria Beatrice Parati il prossimo il 15 dicembre, a cinque anni dall’apertura dell’inchiesta ‘Pecunia olet’ che vede Galazzi tra gli indagati. In una presa di posizione, Galeazzi ricorda che “i fatti sono accaduti più di 10 anni fa e riguardano il mio lavoro di consulente finanziario nel periodo in cui lavoravo in banca e in seguito come gestore patrimoniale, in un periodo storico contraddistinto dal segreto bancario”. Il municipale di Lugano ribadisce di avere “sempre agito rispettando le regole bancarie svizzere e le leggi svizzere, a riprova di ciò non ho mai avuto rimproveri dalle autorità elvetiche” e spiega che “l’ex cliente era cliente della banca in cui lavoravo. Il mio ruolo era quello di gestire solamente gli investimenti in Borsa. Va sottolineato pure che in una struttura bancaria ci sono diversi livelli di controlli, fino alla direzione generale, e quindi la decisione di aprire o chiudere una relazione bancaria non resta al singolo funzionario”.

Un’ulteriore precisazione riguarda il rinvio a giudizio del municipale di Lugano. “Proprio ieri, il mio difensore, avv. Davide Giudici, ha sollevato nuovamente chiarimenti su quanto mi viene rimproverato dal Ministero pubblico italiano. Quindi per ora non si parla ancora di alcun processo, e se dovesse esserci, con massima tranquillità e trasparenza, avrò modo con il mio legale di ulteriormente chiarire la mia posizione avuta in quegli anni”.

Leggi anche:

Pecunia Olet, Galeazzi non patteggia: si profila il processo

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
7 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
9 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
11 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
11 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
Gallery
Ticino
11 ore
Nel weekend la Svizzera italiana s’è messa il suo abito bianco
Trenta centimetri a San Bernardino, venti a 1’400 metri di quota: la neve ha fatto capolino anche a Sud del San Gottardo. Disagi contenuti sulle strade
Ticino
13 ore
Il 25 dicembre Gas stacca definitivamente la spina
La testata web indipendente di controinformazione, nata in scia al cartaceo Diavolo, annuncia la sua prossima chiusura
Grigioni
15 ore
Val Calanca isolata: ‘Ci vorranno giorni per liberare la strada’
Si annuncia lunga l’operazione di sgombero della frana caduta questa mattina sulla strada cantonale tra Castaneda e Buseno. Nessun ferito, ingenti i danni
Gallery
Grigioni
18 ore
Frana in Calanca, valle isolata a nord del bivio per Castaneda
Strada chiusa in entrambe le direzioni a causa di un grosso scoscendimento che si è verificato stamane alle 6.30
Gallery
Locarnese
1 gior
Riazzino, inaugurata la nuova sede logistica del Soccorso alpino
La struttura, che fungerà da magazzino e autorimessa, completa la capillare rete di strutture di copertura del territorio. L’anno prossimo il 50esimo
© Regiopress, All rights reserved