laRegione
per-una-lugano-a-favore-dell-economia-del-territorio
Ti-Press
Criptovalute
10.11.21 - 18:30
Aggiornamento: 19:16

Per una Lugano a favore dell’economia del territorio

La Città promuove una piattaforma di blockchain in grado di rafforzare la propria vocazione di ‘crypto-friendly city’

Reale e virtuale insieme. Da una parte la città, concreta, dall’altra il mondo delle criptovalute. Un binomio che Lugano ha realizzato attraverso un progetto “che rappresenta un importante tassello volto ad ampliare la messa in rete di attori pubblici e privati a favore dell’economia del territorio”. Nome in codice 3Achain, ovvero la blockchain creata dalla Città nell’ambito dell’attività di promozione economica del laboratorio urbano Lugano Living Lab. Un’iniziativa, si legge in un comunicato stampa, con la quale la cittadina sul Ceresio rafforza la propria vocazione di crypto-friendly city, e cioè di polo di riferimento nell’ambito della tecnologia blockchain.

Di che cosa parliamo? “Una blockchain – ci spiegano gli esperti – è costituita da un insieme di tecnologie capaci di registrare delle transazioni in una catena di blocchi che ne tengono memoria e prova (siano esse acquisti, contratti, accordi ecc). Uno degli aspetti cruciali di questa tecnologia è la verifica di ogni transazione fatta da una rete decentralizzata, ciò che rende immutabile, quindi stabile e sicuro, questo tipo di scambio digitale. In questo senso Lugano ha, dunque, deciso di creare una blockchain privata, istituzionale e senza scopo di lucro, a favore delle aziende, del mondo accademico, della ricerca e degli enti pubblici interessati. Con questa iniziativa – che favorisce la messa in rete degli attori economici e istituzionali – la Città “si posiziona come polo di riferimento nell’ambito delle tecnologie legate alla blockchain. Si tratta di un chiaro segnale di apertura dell’ente pubblico verso questi nuovi strumenti digitali, interessante per imprenditori e professionisti attivi nel settore anche oltre i confini cantonali e nazionali”.

Lugano ha del resto già maturato un’esperienza nel settore con l’App MyLugano e il ristorno sugli acquisti (cash-back) in oltre 120 esercizi cittadini, attraverso i payment token Lvga points, una vera e propria valuta complementare digitale basata su blockchain, a cui si aggiunge ora anche 3Achain. Al progetto hanno aderito una ventina di enti: le Aziende industriali di Lugano, BancaStato, la Casinò Lugano, l’Ente ospedaliero cantonale, l’Ex Machina, Fidigit, Ibsa Institute Biochimique, Interroll Management, Lifestyle Tech Competence Center, Logol, Luxochain, Mobiliare Svizzera, Moresi.com, Noku, Poseidon Group, la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, la Società Autolinee Regionali Luganesi, Swisscom, Ticino Blockchain Technologies Association, Ticino Turismo, Tinext e l’Università della Svizzera italiana.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
3achain blockchain criptovaluta lugano
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
7 ore
Tenero, nuovo annegamento nelle acque lacustri
Un 54enne confederato è scomparso dalla visuale attorno alle 17, mentre nuotava poco distante dalla riva. Il cadavere recuperato verso le 20
Grigioni
9 ore
Condanna bis al comandante della polizia William Kloter
Pena ridotta ma confermata in Appello la grave infrazione alle norme della circolazione: l’ufficiale era stato pizzicato da un radar sull’A13 a Soazza
Bellinzonese
9 ore
Scarsità di acqua, il Centro di Lumino critica l’ex Municipio
In tre interrogazioni i consiglieri comunali chiedono se vi sono perdite nelle condutture, sorgenti alternative e se l’approvvigionamento sarà garantito
Ticino
9 ore
Atti sessuali con fanciulli, 77enne rinviato a giudizio
L’uomo avrebbe abusato di sette bambini sull’arco di 20 anni, recandosi apposta anche in Thailandia. È parzialmente reo confesso.
Bellinzonese
10 ore
Scelto il progetto per la riqualifica del comparto Aet di Bodio
L’Azienda elettrica ticinese vuole rendere la zona fruibile agli abitanti e offrire servizi moderni ai centri interaziendali. Investimento di 10 milioni
Luganese
10 ore
Potenziamento dell’A2 tra Lugano e Mendrisio: ‘No’ comunista
Al grido di ‘No al degrado del territorio’, un’altra voce si leva contro il controverso progetto PoLuMe: quella del Partito comunista
Gallery e video
Luganese
10 ore
‘Trasloco’ di 40 metri per un edificio di 600 tonnellate
Spostamento necessario per la realizzazione del futuro sottopasso pedonale di Besso. Le operazioni sono durate tutta la mattinata
Locarnese
10 ore
Allerta meteo sul Locarnese: forti temporali
Pericolo di grandine, piogge torrenziali e raffiche burrascose. Il fronte del maltempo procede a una velocità di 25 km/h
Mendrisiotto
11 ore
A Breggia in 333 sono per il referendum sulle scuole
Il Comitato promotore consegna le firme in Cancelleria: ‘Obiettivo raggiunto’. Il nodo del problema, non i servizi didattici ma l’investimento
Locarnese
12 ore
Alta Vallemaggia, due vitelline ferite dal lupo
Accertamenti in corso all’Alpe Sfille, ma l’attacco del predatore presente da mesi in zona, è dato per certo
© Regiopress, All rights reserved