laRegione
lugano-centinaia-di-persone-sfilano-per-l-autogestione
Ti Press
23.10.21 - 15:45
Aggiornamento : 24.10.21 - 15:52

Lugano, centinaia di persone sfilano per l’autogestione

Il corteo, partito da piazza Manzoni, è terminato al parco di Villa Saroli, dove gli autogestiti trascorreranno la serata

‘Contro ogni gabbia… Scateniamo la nostra rabbia’. Questo lo slogan che si legge nello striscione in testa alla manifestazione organizzata oggi dagli autonomi del Molino. Il corteo, partito da piazza Manzoni, in centro a Lugano, ha imboccato via della Posta. Alcune centinaia di persone stanno partecipando alla protesta contro lo sgombero e la demolizione di un edificio dell’ex Macello, sede del centro sociale fino alla notte fra il 29 e 30 maggio di quest’anno. La manifestazione si sta svolgendo al ritmo della musica e con riferimenti alla storia pluridecennale delle rivendicazioni per spazi autogestiti in città, pronunciati dal megafono. Fino agli sviluppi degli ultimi mesi.

Ci si attendeva, forse, una partecipazione maggiore. Non mancano slogan contro il consigliere di Stato Norman Gobbi e contro la municipale luganese Karin Valenzano Rossi. Sono stati accesi inoltre alcuni fumogeni e il palazzo della Securitas è stato imbrattato.

Bruciata una cassetta del ‘Mattino’
Il corteo è terminato di fronte a Villa Saroli. Qui, gli autonomi hanno dato fuoco a una cassetta di distribuzione del settimanale ‘Il Mattino’, e hanno deciso di occupare il parco della villa, dove si terrà la cena popolare di questa sera da loro organizzata. Il luogo scelto non è casuale: il parco di Villa Saroli, la notte tra il 17 e il 18 settembre, era stato teatro di una festa non autorizzata, conclusasi con l’intervento delle forze dell’ordine.

Leggi anche:

Le ruspe hanno demolito il Molino

Lugano, la polizia sgombera l'ex Macello

Party illegale al Parco Saroli: interviene la polizia

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autogestione lugano manifestazione molino
Guarda 2 immagini e 2 video
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Lega dei Ticinesi, Consiglio esecutivo al completo
Agli eletti in Cds e al Nazionale, si aggiungono Sabrina Aldi, Massimiliano Robbiani, Patrizio Farei e Alessandro Mazzoleni
Ticino
5 ore
Referendum sulla giustizia, votano anche gli italiani all’estero
Il plico con il materiale di voto arriverà per posta entro il 25 maggio a tutti gli iscritti alle anagrafi consolari
Ticino
5 ore
È attivo il Centro tumori cutanei complessi dell’Eoc
Il cancro della pelle è in costante aumento in tutto il mondo. Diagnosi e cura sono ora più efficaci e i tassi di mortalità in calo
Luganese
7 ore
Fienile distrutto dalle fiamme ad Arogno
Le cause del rogo sono per ora sconosciute. Non ci sarebbero feriti o intossicati.
Locarnese
7 ore
Locarno, Ps: ‘Accuse spiacevoli, pretestuose e imbarazzanti’
Bocciatura mozione contro il tabagismo nei parchi giochi: il Ps locale risponde alle insinuazioni della presa di posizione dell’associazione non fumatori
Luganese
7 ore
Molestie all’Unitas, assemblea tesa
Allontanati i giornalisti, trapela malcontento; il Comitato attende l’esito dell’inchiesta
Locarnese
9 ore
San Nazzaro, annegamento al bagno pubblico
Si tratterebbe di un turista. Sul posto sono intervenuti i soccorritori e gli agenti della Polizia cantonale e della Polizia lacuale
Grigioni
1 gior
Lostallo, tamponamento sull’A13: due feriti
L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio. Un 79enne e un 30enne sono stati trasportati in ospedale.
Bellinzonese
1 gior
Monte Carasso, auto colpisce un motociclista e si dà alla fuga
L’incidente è avvenuto poco prima delle 00.30 su via El Stradun. La Polizia cantonale cerca testimoni
Luganese
1 gior
Guerra in Ucraina, a Lugano storie di donne e del loro riscatto
Testimonianze di ucraine sopravvissute al conflitto e della loro forza in una conferenza tenutasi giovedì sera al Palazzo dei congressi
© Regiopress, All rights reserved