laRegione
19.10.21 - 19:39

Torricella-Taverne, il Municipio torna alla collegialità

Dopo la polemica pubblica, la segnalazione agli Enti locali e il rimpasto dicasteriale, l’esecutivo torna sulla collegialità e sulla confidenzialità

torricella-taverne-il-municipio-torna-alla-collegialita
Ti-Press
Torna il sereno?

Il Municipio di Torricella-Taverne si (ri)chiude in silenzio stampa. Dopo le recenti polemiche pubbliche, delle quali abbiamo riferito in due occasioni, conseguenza a loro volta della segnalazione del municipale Lorenzo Montini (Ppd) alla Sezione enti locali da parte del sindaco Tullio Crivelli e del vicesindaco Franco Voci (entrambi Lega) e della decisione presa a maggioranza di togliere a quest’ultimo il Dicastero educazione, l’esecutivo è tornato a riunirsi in seduta lunedì 18 ottobre, decidendo sostanzialmente di ripartire dalla collegialità e da una rinnovata discrezione.

“L’esecutivo di Torricella-Taverne – si legge in una scarna nota diffusa oggi – ha discusso al suo interno in merito agli articoli apparsi di recente sulla stampa. L’esecutivo, alla presenza di tutti i municipali e richiamando i principi della collegialità e della confidenzialità, ha risolto all’unanimità di non rilasciare nessuna ulteriore dichiarazione alla stampa sui temi apparsi sui giornali, né come esecutivo, né come singoli municipali”. Una delle ragioni della polemica, ricordiamo, sarebbe stata la gestione delle scuole. Da un lato, dell’ambiente venutosi a creare alle scuole comunali, e dall’altro di determinati difetti di costruzione al nuovo asilo. Per analizzare questi ultimi, il Municipio ha anche dato mandato a uno studio d’architettura esterno di eseguire una perizia.

Leggi anche:

Crisi a Torricella-Taverne, sindaco e vicesindaco in minoranza

Torricella, il caso scuole non finisce qui

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
1 ora
Morbio Inferiore, si accende la discussione sul moltiplicatore
Il Municipio propone due punti in meno. La minoranza della Gestione: ‘scelte mirate senza scivolare in tentazioni propagandistiche’. Ultima parola al Cc
Locarnese
1 ora
Tegna, l’ultimo grido del presidente: ‘Salviamo il campo!’
Marco Titocci ha firmato da solo il rapporto di minoranza commissionale sul messaggio con le varianti di Pr nel comparto Maggia-Melezza
Luganese
1 ora
Un laghetto di Muzzano sempre più... “nature”
Intervento in vista per la riva nord-est, prosegue il programma di valorizzazione avviato vent’anni fa
Mendrisiotto
11 ore
Evasione fiscale in un locale a luci rosse di Chiasso
Le prime indicazioni parlano di diversi milioni di franchi non dichiarati. Sequestrato materiale informatico.
Ticino
11 ore
‘In Gendarmeria mancano effettivi’
Gli agenti affiliati all’Ocst chiedono le necessarie risorse affinché la Cantonale possa operare in modo adeguato. Il sindacato ha ora due copresidenti
Locarnese
12 ore
Locarno, arrestata la vittima del pestaggio in Rotonda
Il 26enne dello Sri Lanka è stato trasferito in Ticino su ordine della Procura. Per lui, che nega ogni addebito, si ipotizza l’accusa di tentato omicidio
Ticino
13 ore
Amalia Mirante è pronta per presentare ‘Avanti’
Questo il nome che l’ex esponente del Partito socialista ha scelto per il suo ‘movimento’. I contenuti verranno presentati lunedì
Ticino
13 ore
Fra le caselle dell’avvento occhio a non aprir quella dei radar
L’elenco delle località dove settimana prossima verranno eseguiti controlli
Luganese
13 ore
‘Casinisti’ attenti, a Lugano arriva il ‘rumorometro’
Il nuovo dispositivo, già testato nei primi due mesi di quest’anno, ha lo scopo di ridurre preventivamente il rumore causato dagli automobilisti
Ticino
14 ore
Livelli, Sirica furioso: ‘Speziali inaffidabile e pavido’
Il copresidente Ps critica duramente la ‘sfiducia’ del presidente Plr al messaggio governativo per la sperimentazione del loro superamento alle Medie
© Regiopress, All rights reserved