laRegione
acas-si-all-obbligo-vaccinale-nel-settore-socio-sanitario
Appello di Acas al personale (archivio Ti-Press)
14.10.21 - 10:13
Aggiornamento: 15.10.21 - 19:13

Acas, sì all’obbligo vaccinale nel settore socio-sanitario

L’Associazione dei Comuni in ambito socio-sanitario esprime un encomio a chi si è già vaccinato e lancia un appello a chi non lo è ancora

Il comitato dell’Associazione dei Comuni in ambito socio-sanitario (Acas) si dichiara favorevole all’obbligo vaccinale nel settore “nel caso in cui venisse decretato”. Lo affermano in un comunicato il direttore Lorenzo Quadri e il segretario Roberto Perucchi. Analizzata la situazione epidemiologica in Ticino, il comitato “esprime un encomio nei confronti del personale – sanitario o con altre funzioni – attivo nelle case per anziani e nei servizi di assistenza e cure a domicilio che si è già sottoposto alla vaccinazione”. Ma allo stesso tempo si dice “preoccupato del fatto che una percentuale ancora troppo elevata di personale a stretto contatto con i residenti-pazienti non sia ancora vaccinata”.

L’appello che l’associazione con sede a Lopagno lancia al personale attivo negli istituti di cura e nei servizi domiciliari è quello di “sottoporsi alla vaccinazione, quale misura a protezione della fascia di popolazione più vulnerabile” non ritenendo “il solo test antigenico sufficiente a produrre un grado adeguato di sicurezza operativa e di protezione generale nei confronti dell’utenza”. Sarà inoltre “necessario mantenere tutte le altre misure di sicurezza sul posto di lavoro ritenute opportune dal medico cantonale e dal datore di lavoro”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acas lopagno socio-sanitario vaccino anti covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
2 ore
Estate di successo grazie al fresco e al divertimento
Le aree di svago a Faido apprezzate per la frescura, mentre la Spiaggetta di Arbedo-Castione per i concerti. Buona affluenza per entrambe le zone.
Ticino
2 ore
Corsa a stufe e caminetti, ‘ma mancano i controlli’
I prezzi dell’energia spingono verso soluzioni alternative. Gli spazzacamini avvertono: ‘La manutenzione è importante e i comuni devono verificare’.
Luganese
2 ore
Rovio, gli amici del giovane: ‘Famiglia disagiata’
‘È vero ha delle dipendenze, ma fra i due la persona più pericolosa è il padre, è stato spesso violento’. Parlano gli amici del 22enne colpito ad Agno.
Ticino
10 ore
Prezzo d’acquisto delle uve, si torna alle cifre prepandemiche
l’Interprofessione della vite e del vino ticinese ha comunicato l’accordo per i prezzi, che sarà di 4,15 franchi al chilo per il merlot
Ticino
11 ore
WikiMafia non ammessa come parte civile
Processo ‘Cavalli di razza’ sulla ’ndrangheta e le sue ramificazioni (anche) svizzere: il giudice respinge la richiesta dell’associazione
Luganese
12 ore
Lugano, è ancora vivo il ricordo di Marco Borradori
Un centinaio di persone ha partecipato alla cerimonia commemorativa organizzata stasera dal Municipio nel Patio di Palazzo Civico
Ticino
12 ore
Arrivano le multe disciplinari con il QR
La Polizia cantonale ha digitalizzato la procedura
Ticino
13 ore
Prestito vitalizio ipotecario, il Ps rilancia: ecco la mozione
Dopo la sentenza del Tf che accoglie il ricorso dei socialisti Lepori e Ghisletta contro lo sgravio sul valore locativo: ‘Un passo verso gli over 60’
Ticino
17 ore
Un successo i corsi estivi di italiano per allievi non italofoni
L’offerta straordinaria è stata attivata dal Decs in seguito al recente arrivo in Ticino di oltre 800 bambini in età scolastica soprattutto dall’Ucraina
Bellinzonese
20 ore
La corsia preferenziale in funzione anche a Ferragosto
Dopo l’eccellente riscontro, l’Ufficio federale delle strade ripropone il progetto ‘Cupra’ pure in questo weekend
© Regiopress, All rights reserved