laRegione
12.10.21 - 15:16
Aggiornamento: 19:05

A Lugano riflettori puntati sul futuro della logistica

Torna il convegno internazionale ‘Un mare di Svizzera 4’. Si sveleranno le grandi opere al porto di Genova

a-lugano-riflettori-puntati-sul-futuro-della-logistica
Ti-Press

Il Ticino è da sempre una ‘terra di mezzo’ fra la realtà Oltregottardo e la concentrazione industriale e produttiva a sud. Con ‘Un mare di Svizzera 4’ si ripropone a Lugano l’occasione per riflettere sul futuro del cantone, sull’impatto delle nuove infrastrutture e il possibile insediamento di nuove attività strategiche. La Conferenza internazionale quest’anno dà appuntamento per il 24 novembre alla sede del LAC di Lugano. Per l’occasione ci si soffermerà anche sullo sviluppo delle relazioni fra la Svizzera e i porti dell’alto Tirreno, con la presentazione in anteprima del timing delle grandi opere che verranno realizzate in particolare nel porto e per il porto di Genova. Dibattito aperto altresì sui delicatissimi equilibri nel mercato internazionale della logistica, accendendo i riflettori sull’incremento dei noli, sul costo delle materie prime e sulla scarsità di autisti nel mondo dell’autotrasporto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
28 min
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
31 min
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
Luganese
45 min
A Monteceneri scatta il referendum sull’acquedotto
Partita la raccolta firme contro il credito da 2 milioni per rinnovare ed estendere le condotte sotto alla Cantonale: ‘Non prioritario né necessario’
Locarnese
51 min
Troppo traffico e troppo rumore in alcune vie di Locarno
Lo sostengono alcuni cittadini che hanno lanciato una petizione per far abbassare la velocità a 30 km/h in via Franzoni, via Varenna e via Vallemaggia
Bellinzonese
53 min
Ecco il bando per progettare il nuovo ospedale di Bellinzona
L’Eoc indica una prima fase realizzativa alla Saleggina entro il 2030, seguita da ulteriori sviluppi nel 2050
Ticino
1 ora
Piove troppo poco: scatta il divieto di fuochi all’aperto
La misura, decisa in considerazione dell’elevato rischio di incendio di boschi, concerne Ticino, Moesano, Val Bregaglia e Val Poschiavo
Bellinzonese
2 ore
‘Malumore e perplessità in comitato’ sull’agire di Martinoli
Associazione ospedali di valle, poco gradita la lettera del primo firmatario sul ritiro dell’iniziativa. Attesa la risposta del Dss alle nuove richieste
Mendrisiotto
4 ore
Pizzicato al confine con 750 mila franchi non dichiarati
Controllato dalla Guardia di finanza al valico di Chiasso, l’uomo viaggiava a bordo di un Eurocity proveniente dalla Svizzera
Ticino
6 ore
La sinistra si spacca sulle armi svizzere all’Ucraina
Il permesso alla riesportazione, sostenuto dal Ps svizzero, non piace a quello ticinese. Carobbio: ‘Intensificare la diplomazia’
Ticino
6 ore
Aumentano i controlli radar? ‘Flasha’ l’interpellanza del Centro
Marco Passalia e Fiorenzo Dadò passano dalle parole ai fatti e chiedono al governo se ‘non si stia esagerando’ e se ‘l’intenzione sia far cassetta’
© Regiopress, All rights reserved