laRegione
27.09.21 - 18:28
Aggiornamento: 18:45

Viganello, duemila persone alla festa nel Campus Est

Un successo la manifestazione popolare voluta da tre Commissioni di quartiere con la collaborazione di Usi e Supsi

viganello-duemila-persone-alla-festa-nel-campus-est
Tanto interesse per il campus

Duemila persone hanno partecipato sabato scorso alla festa nella corte del Campus Est a Viganello. Numeri importanti che dimostrano il successo della manifestazione popolare voluta dalle Commissioni dei quartieri di Viganello, Pregassona e Molino Nuovo, con la collaborazione dell’Usi e della Supsi. Presenti pure una quarantina di realtà del territorio e la possibilità di praticare ben 25 attività di vario tipo, fra cui la lettura di poesie, seguire le performance di ballerine e ballerini di scuole di danza dei dintorni e assistere a concerti. Michele Amadò, Marco Imperadore e Giovanni Zedda, i presidenti delle Commissioni di quartiere (rispettivamente di Viganello, Pregassona e Molino Nuovo), hanno espresso soddisfazione per la grande partecipazione e per l’atmosfera gioiosa che ha caratterizzato la giornata. Nell’organizzazione, hanno collaborato una trentina di volontarie e di volontari delle Commissioni di quartiere e di varie associazioni locali. Tra le 11.30 e le 13.45 sono state inoltre offerte 1’000 porzioni di pennette al pomodoro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
42 min
Tilo e arredo stradale, Minusio evita (almeno) il pasticcio
Con l’82,3% di “sì” la popolazione non cade nel tranello di bocciare l’unico credito referendabile, che non riguarda direttamente la fermata Ffs
Grigioni
2 ore
San Vittore, 2 votanti su 3 approvano il credito per la scuola
Passa alle urne l’investimento di 7,1 milioni, ma sempre pendente al Tram il ricorso dell’ex sindaco. A Mesocco ratificata la pianificazione di Pian Doss
Luganese
20 ore
Arogno, il sentiero resta: respinto il ricorso di Franco Masoni
L’ex consigliere agli Stati riteneva illegittimo il ‘declassamento’ di una strada sterrata per raggiungere la sua proprietà
Luganese
20 ore
Origlio, l’avventura di un negozietto di paese
Peter Murer per 22 anni lo ha gestito guadagnandosi l’affetto della gente. Ora lascia ma ‘Bondì’ resterà
Luganese
1 gior
Direttore arrestato, ‘bisogna cogliere i segnali d’allarme’
Secondo il criminologo Franco Posa allievi, docenti e genitori devono poter far affidamento su una rete esterna per evitare situazioni spiacevoli
Ticino
1 gior
‘Cdm, competenze da ampliare o meccanismi da rivedere’
Consiglio della magistratura, lettera del governo alla commissione parlamentare Giustizia e diritti. Nicola Corti: spunti di riflessione interessanti
Ticino
1 gior
Rincari: ‘Non si scarichino le responsabilità su chi è malato’
A fronte di un aumento dei premi di cassa malati che si prospetta vertiginoso, per Acsi, cliniche private, Eoc, medici e farmacisti serve cambiare sistema
Luganese
1 gior
Lugano prevede di adeguare il rincaro del 3%
Lo annuncia il Municipio nella risposta all’interrogazione presentata dalla sinistra. La decisione definitiva verrà presa il prossimo dicembre
gallery
Bellinzonese
1 gior
Morobbia: dopo 20 anni e 22 milioni, inaugurato l’acquedotto
Entrato in funzione questa estate, in passato era stato contestato dalla Città e oggi produce anche elettricità per oltre mille abitanti
Ticino
1 gior
Le settimane passano, ma non i radar, ed è ottobre
Comune per comune i punti ‘osservati speciali’ dell’azione di controllo della velocità in un’ottica di prevenzione
© Regiopress, All rights reserved