laRegione
10.08.21 - 17:30

Sandro Ponti nuovo comandante della Polizia Ceresio Sud

Classe 1965, dal primo novembre affiancherà prima e poi sostituirà nel Comune sede di Paradiso Marco Regazzoni, in carica dal gennaio 2014

sandro-ponti-nuovo-comandante-della-polizia-ceresio-sud
Sandro Ponti (a sinistra) nuovo comandante della Polizia Ceresio Sud (Ti-Press)

Nel maggio 2014 posava insieme a Mario Schuster nel momento di cedergli, dopo 40 anni di servizio, l'incarico di capoposto della Polizia cantonale di Mendrisio. A breve per Sandro Ponti, 56 anni, residente nel Magnifico Borgo, nel quartiere di Salorino, dovrà fare le valigie: dal primo novembre è stato nominato comandante della Polizia Ceresio Sud. Con Comune sede a Paradiso il corpo è convenzionato anche con Melide, Morcote, Vico Morcote, Collina d’Oro e Grancia.

Ponti sostituirà Marco Regazzoni, classe 1963, in carica dal gennaio 2014. Con il luglio 2015 la riorganizzazione della Politica cantonale, in particolare della gendarmeria, aveva portato il neocomandante ad assumere la carica di sostituto dell'ufficiale del primo reparto Mendrisiotto. "Non mi piace fermarmi – è il primo commento a 'laRegione' nella sua prossima veste –. In 35 anni di Polizia cantonale ha assunto, infatti, diversi ruoli: dalla Polizia stradale al Gruppo interventi speciali. Sono stato poi ispettore di Polizia giudiziaria nei Commissariati di Lugano e Chiasso e, per una breve parentesi, anche nell'Antenna antidroga del Mendrisiotto. Quando c'è stata la possibilità di capoposto, per mezzo di un concorso interno, ho partecipato venendo poi nominato. Ora, avendo tempo sì e no 7-8 anni per scrivere una nuova pagina del libro della mia carriera ho deciso di rimettermi ancora in gioco. A Paradiso assumerò peraltro il grado di ufficiale, ovvero di tenente, e questa è un'ulteriore occasione, direi unica, per chiudere il cerchio professionale che ho condotto a 360 gradi. Questo insomma era un capitolo che mi mancava e ho approfittato. Una nuova sfida in quanto cambieranno i ruoli e le competenze saranno diverse. Qui sarò più a stretto contatto con il cittadino e con i vari municipali dei comuni convenzionati, un'ottima occasione per conoscere gente nuova. Ho cominciato negli anni caldi delle rapine, forse oggi quello che più preoccupa nella sicurezza è il discorso legato all'immigrazione incontrollata e alle teste calde che possono sempre esserci, pensiamo al problema del terrorismo o ai frontalieri del furto. Avrò comunque tempo per imparare e ambientarmi. Fino al primo gennaio sarò affiancato da chi mi ha preceduto, per entrare in carica ufficialmente con il nuovo anno. Se lascerò il Mendrisiotto per il Luganese? No davvero. Mi sposterò con il treno e ritornerò la sera nel mio amato distretto, dove sono cresciuto». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Lugano, Lombardi: ‘Commissioni di quartiere da attivare’
Il municipale amareggiato per lo scarso interesse dimostrato nella consultazione sul Piano direttore comunale. ‘Coinvolgere resta importante’
Mendrisiotto
2 ore
Al Centro temporaneo per migranti si sente la pressione
Tornano a salire i numeri della struttura che, dopo Rancate, accoglie le persone destinate a essere riammesse in Italia
Ticino
3 ore
Premi cassa malati, deduzioni in più per i figli verso il sì
Lega, Plr, Centro e Udc sottoscrivono il rapporto che dà via libera alla loro iniziativa. Il Ps: ‘Valutiamo il referendum, favorisce i più ricchi’
Ticino
3 ore
Preventivo, il sì borghese vincolato alla revisione della spesa
Lega, Plr, Centro e Udc sostengono la previsione per il 2023 del governo (-80 milioni), ma con dei paletti. Il Ps: ‘No a queste politiche neoliberiste’
Ticino
4 ore
Targhe, Centro e Udc firmano un rapporto senza maggioranza
Calcolo della nuova imposta di circolazione, la Lega per ora si defila mentre Plr e Ps confermano il loro no al testo Dadò/Pamini. E il clima è teso
Mendrisiotto
4 ore
Il Nebiopoli 2023 svela i suoi contenuti
Il Carnevale di Chiasso sarà in programma dal 2 al 5 febbraio. Ampliato il Villaggio, oltre ai consueti appuntamenti anche ospiti internazionali
Locarnese
5 ore
PCi, la guerra in Ucraina ‘rispolvera’ i rifugi atomici
Il Consorzio ha avviato su tutto il territorio controlli dei bunker in caso di catastrofe nucleare. Attese nuove ondate di rifugiati e novità per la sede
Bellinzonese
5 ore
Squadra esterna di Biasca, a processo per vie di fatto
La Procura ha firmato un Decreto d’accusa nei confronti di un operaio comunale, che si è opposto. Si va in Pretura penale
Bellinzonese
5 ore
La 19enne era al rave: con la conferma si cercano testimoni
La polizia grigionese invita quanti sono a conoscenza dello stato di salute della ragazza all’evento della diga della Roggiasca a contattare il comando
Mendrisiotto
12 ore
Da Berna un sostegno per il ‘centro di partenza’ di Rancate
Passa all’unanimità agli Stati la concessione di una somma forfettaria ai Cantoni che in situazioni straordinarie gestiscono centri asilanti provvisori
© Regiopress, All rights reserved