laRegione
24.06.21 - 14:27
Aggiornamento: 17:06

Pioggia di milioni per le scuole di Lugano

Il Gran Consiglio dà luce verde alla riorganizzazione scolastica di tutto il Luganese con allievi al Mizar e al villaggio studi di Viganello

pioggia-di-milioni-per-le-scuole-di-lugano
Il Mizar verrà adattato per ospitare gli studenti della Scuola media 1 di Lugano centro (Ti-Press)

È stato concesso ieri dal Gran Consiglio senza discussioni, con procedura scritta, il decreto legislativo concernente il credito di 47'560'000 franchi per l’allestimento delle sedi transitorie degli istituti scolastici di Lugano centro con sede al Palazzo degli studi e l’autorizzazione a sottoscrivere il contratto di locazione per la sede transitoria della scuola media e la conversione d’uso per il terreno per la sede transitoria del liceo a Viganello, con orizzonte temporale di almeno 10 anni. Il messaggio del Consiglio di Stato è stato approvato con 62 sì, 2 no e 3 astensioni. Una parte dei soldi – 7,26 milioni di franchi – serviranno per l’adattare gli spazi interni dello stabile Mizar a Molino Nuovo (dove avrebbe dovuto concretizzarsi il progetto di polo bio-medicale). Altri 35 milioni di franchi saranno destinati alla progettazione e alla realizzazione del villaggio studi a Viganello e 5,3 milioni di franchi per adattare e ampliare le strutture prefabbricate già esistenti all’interno del comparto del Palazzo degli Studi.

Leggi anche:

Allievi al Mizar e al villaggio degli studi a Viganello

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Mendrisiotto
32 min
La politica momò, tra municipali che vanno e che vengono
A Morbio Inferiore Fabio Agustoni lascia il gruppo Morbio 2030, ma resta come indipendente. Altra novità a Mendrisio, stavolta nel Centro
Gallery
Locarnese
32 min
In Parlamento per promuovere il diritto all’accessibilità
Marco Altomare, 29enne di Losone, soffre di una malattia genetica rara. Ma questo non gli impedisce di tentare la carta del Gran Consiglio
Bellinzonese
32 min
Ronco Bedretto: prima del verde 10 anni di deposito Ustra
L’area della cava Leonardi sarà trasformata in zona agricola con il materiale di scavo proveniente dal secondo tubo autostradale del San Gottardo
Luganese
7 ore
Lugano agevola l’accesso alla cultura ai 18enni
Il pass per i giovani è stato accolto dal Consiglio comunale che ha dato luce verde al concorso per il piazzale ex Scuole (senza mercato)
Luganese
9 ore
In Appello i tre ventenni accusati di stupro di una coetanea
Sono comparsi alla sbarra i due fratelli e l’amico, tutti già condannati, che nel 2021 hanno approfittato di una ragazza: secondo loro era consenziente
Ticino
10 ore
La fiducia dei consumatori è bassa, ma gli acquisti non calano
È il dato, per certi versi sorprendente, che emerge dai dati della Seco. Stephani (Ustat): ‘Più preoccupazione per i rincari che per la disoccupazione’
Bellinzonese
11 ore
Raccolta di beni di prima necessità per la Turchia
La merce si potrà portare all’ingresso dell’Espocentro da domani a mezzogiorno. I primi furgoni partiranno già giovedì
Locarnese
13 ore
La formazione dei docenti in Ticino compie 150 anni
Nel 2023 l’anniversario dell’istituzione della Scuola magistrale, oggi Dipartimento formazione e apprendimento, verrà sottolineato con diverse iniziative
Bellinzonese
13 ore
Ospedali di valle, ‘De Rosa sapeva delle pressioni?’
Interpellanza Mps al governo sui rapporti intercorsi fra il primo firmatario Martinoli e i vertici del Dss coinvolti nel gruppo di lavoro
Locarnese
13 ore
L’Osteria Palazign nelle mani del Patriziato di Comologno
Grazie all’interessamento e all’aiuto (anche) del Cantone presto l’acquisto dell’immobile, che con Palazzo Gamboni costituisce un tutt’uno
© Regiopress, All rights reserved