laRegione
18.06.21 - 18:41

Rapina di Monteggio, in Appello arriva la confessione

Due dei tre imputati hanno ammesso le loro responsabilità. Le difese hanno chiesto una riduzione delle condanne. Sentenza nelle prossime settimane

rapina-di-monteggio-in-appello-arriva-la-confessione
Davanti alla Corte di Appello e revisione penale (archivio Ti-Press)

Colpo di scena oggi, davanti alla Corte di Appello e revisione penale di Locarno, dove sono comparsi tre autori dalla rapina messa a segno il 5 luglio del 2019 a Molinazzo di Monteggio, contro un portavalori che aveva appena ritirato dalla Banca Raiffeisen un ingente somma di denaro, oltre 3 milioni di franchi e 300mila euro. Dopo essersi avvalsi della facoltà di non rispondere davanti alla Corte delle Assise criminali di Lugano presieduta dalla giudice Francesca Verda Chiocchietti, due imputati hanno ammesso oggi di avere partecipato alla rapina. I fatti sono stati esaminati davanti alla Corte presieduta dal Giudice Angelo Olgiati (giudice a latere Manuela Frequin Taminelli e Matteo Galante).  La sentenza verrà comunicata alle parti nelle prossime settimane.

Ad ammettere i fatti sono stati un 41enne di Tradate, che si era costituito, condannato in prima istanza a 4 anni e 7 mesi di carcere, e un 64enne di Viggiù, la cui pena è stata di 4 anni e 8 mesi. I loro avvocati, Maria Galliani e Mattia Bordignon, erano pronti a battersi nuovamente per il proscioglimento integrale dei loro assistiti. Dopo le ammissioni, i legali hanno chiesto una riduzione della prima condanna, fissando la stessa non superiore a 3 anni e 5 mesi per il 41enne e a 3 anni e 6 mesi per il 64enne. I due legali hanno chiesto il proscioglimento dal reato di rapimento – l'autista del portavalori era stato legato e rinchiuso nel furgone, poi abbandonato nei boschi di Arcisate – ritenendolo assorbito dal reato di rapina. Galliani ha chiesto anche il proscioglimento dai reati di infrazione alla Legge sulle armi e infrazione alle norme di circolazione.

La Procuratrice pubblica Marisa Alfier ha invece presentato Appello contro il proscioglimento dal reato di atti preparatori di rapina nei confronti del terzo imputato, un 47enne siciliano difeso dall'avvocato Yasar Ravi che ha ammesso i fatti e condannato a 4 anni e 5 mesi di carcere. L'accusa ha chiesto una condanna anche per questo reato. 

Leggi anche:

Assalto a un portavalori a Molinazzo di Monteggio

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Locarnese
6 min
Si (ri)alza forte, la Vos da Locarno
Lo storico coro cerca il rilancio dopo un periodo difficile dovuto in particolare alla pandemia, che ne ha dimezzato gli effettivi. ‘Ma l’entusiasmo c’è’
Ticino
5 ore
Un ‘audit’ cantonale per i diritti umani
Domani all’Usi si discuterà di come fare per migliorarne il rispetto anche a livello locale. Tra gli ospiti anche la ginevrina Léa Winter
Luganese
5 ore
Lugano, l’appello: ‘La bici è la mia compagna, ritrovatemela’
La storia di Chiara e della sua e-bike, rubata alla Stazione Ffs e rivenduta. ‘La Polizia mi ha detto di dimenticarmela ma io non mi arrendo’.
Grigioni
12 ore
Parco Calanca avanti tutta: il sì dell’associazione alla Charta
L’assemblea dei delegati ha votato all’unanimità lo strumento pianificatorio. Il 29 gennaio parola alla popolazione. Se avallato, il dossier andrà a Coira
Luganese
12 ore
Massagno, si è spento Paolo Grandi
Aveva 82 anni. Promotore e presidente dell’associazione Carlo Cattaneo, fondò la delegazione ticinese dell’Accademia italiana della cucina
Mendrisiotto
14 ore
Per l’ente turistico un ‘Preventivo 2023 prudente’
Molte incertezze date dalla situazione internazionale. Previsto un disavanzo di oltre 60mila franchi. Circa i pernottamenti il 2022 si prospetta positivo.
Grigioni
14 ore
Grono mira a rendere meno cara la vita ai suoi cittadini
Popolazione preoccupata in particolare dall’aumento della bolletta elettrica. Moltiplicatore: il Municipio propone di ridurlo al 90%
Luganese
15 ore
Lugano, carovita al 2,5% per i dipendenti della Città
Il Municipio adegua le scale salariali del personale e il presidente della Commissione Fabio Schnellmann esprime soddisfazione
Bellinzonese
15 ore
Esplode la spesa ‘perché il Municipio non ha fatto i compiti’
Preventivo ’23 di Bellinzona: la maggioranza Plr, Sinistra e Centro della Gestione giudica troppo blanda la spending review e teme misure drastiche
Locarnese
15 ore
Il Museo di Val Verzasca nominato all’EMYA 2023
Tra i sette istituti culturali svizzeri iscritti per il prestigioso riconoscimento europeo vi è anche la struttura con sede a Sonogno
© Regiopress, All rights reserved