laRegione
casino-di-lugano-la-citta-cosa-intende-fare
L'ingresso della casa da gioco di Lugano (Ti-Press)
20.05.21 - 10:44
Aggiornamento: 17:24

Casinò di Lugano, 'la Città cosa intende fare?'

Interpellanza del gruppo Pc-Ps chiede spiegazioni sulle segnalazioni di paghe basse e sul clima di lavoro poco sereno nella casa da gioco

"Come si pone rispetto al clima di tensione venutosi a creare all’interno della Casinò Lugano Sa e alle relative preoccupazioni espresse dal sindacato Ocst? Quale politica salariale e del personale viene perseguita dalla Città nella società partecipata in qualità di azionista di maggioranza?" Sono le prime due domande dell'interpellanza presentata da sei consiglieri comunali del gruppo Ps-Pc (primo firmatario Edoardo Cappelletti) dopo le segnalazioni di dipendenti, ex dipendenti della casa da gioco, confermate dal sindacato contenute nell'articolo pubblicato da laRegione mercoledì. Nell'atto parlamentare, nella sostanza, si chiede all'esecutivo di prendere posizione in merito.

'Il Municipio faccia chiarezza'

L'interpellanza riprende le dichiarazioni che ci ha rilasciato il sindacalista Paolo Coppi: «Abbiamo appurato l’esistenza nel 2019 di paghe inferiori ai 10 franchi lordi all’ora e, ancora all'inizio di quest'anno, almeno un salario di 1’800 franchi al mese per un impiego a tempo pieno di una persona come croupier’’. I sei consiglieri comunali puntano il dito anche sulla "recente copiosa partenza di quadri dirigenti, di responsabili del personale e numerosi dipendenti", che sarebbero stati sostituiti da «personale di dubbia professionalità e presumibilmente, in parte, frontaliero» evocando anche i dubbi circa l’equità dei bonus versati dalla Sa. L'interpellanza riprende pure la smentita del CdA della Casinò Lugano Sa. Alla luce di questa situazione, agli occhi dei consiglieri comunali "appare pertanto necessario che il Comune di Lugano, nella veste di azionista di maggioranza e richiamando i più legittimi principi della responsabilità sociale nell’ambito della governance pubblica, faccia quanto prima la dovuta chiarezza sul preoccupante quadro delineato dal sindacato e ripreso dai media".

'A quanto ammonta il minimo salariale?'

Muovono da queste considerazioni, le altre domande poste al Municipio. A cominciare da "quanto ammonta il minimo salariale o il salario più basso presso la società", fino alla richiesta di "quali passi intende compiere nel prossimo futuro Il Municipio per approfondire e affrontare il complesso delle denunce sollevate da Ocst?". Non solo: "Qualora la gravità della denuncia dovesse rivelarsi fondata come intende intervenire, se del caso anche tramite i propri rappresentanti in seno al CdA, al fine di salvaguardare il clima e le condizioni di lavoro del personale della Casinò Lugano Sa? Come valuta, tra l’altro, la possibilità di promuovere il dialogo tra le parti sociali e incoraggiare la sottoscrizione di un Contratto collettivo di lavoro per i dipendenti della Sa?"

Leggi anche:

Lugano, l'azzardo del casinò sul personale

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
casinò lugano interpellanza malessere personale municipio salari bassi
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
24 sec
Auto fuori strada a Claro, deceduto il guidatore
Si tratta di un 77enne svizzero domiciliato in Riviera. L’auto che guidava era uscito di strada finendo in un fossato
Bellinzonese
4 min
Disco frenante spezzato, camion fermato a Giornico
Dal 1° luglio emanate oltre 30 contravvenzioni. Le principali infrazioni: freni difettosi, eccesso di ore di guida e manipolazione del cronotachigrafo
Ticino
20 min
Sulle truffe per lavoro ridotto il Ticino ha fatto i compiti
È quanto emerge dai dati della Seco. Il nostro Cantone persegue anche violazioni più contenute, a differenza di altri cantoni
Bellinzonese
1 ora
Claro, un’auto esce di strada e finisce in un fossato
Incidente della circolazione intorno alle 10:15 sulla strada cantonale
Locarnese
6 ore
‘Basta posteggi al Pozzo di Tegna!’
Preoccupata l’Associazione Golene di Terre di Pedemonte, che teme che l’incremento degli stalli porti ancora più gente e traffico in una zona sensibile
Mendrisiotto
6 ore
Mendrisiotto, turismo ‘green’ lungo i parchi insubrici
’Insubriparks’ è una nuova piattaforma che porta alla scoperta di cinque bellezze naturalistiche tra Svizzera e Italia
Ticino
6 ore
Il mercato dell’auto resta ammaccato
Si sperava di risolvere i problemi di fornitura entro il primo semestre di quest’anno: niente da fare. E anche l’usato scarseggia
Luganese
13 ore
Violento temporale nel Luganese causa smottamenti e allagamenti
I pompieri sono stati sollecitati più volte. Colpito in modo particolare il Malcantone
Ticino
15 ore
Premi cassa malati +10%, Dss: ‘Nel campo delle speculazioni’
La cifra dell’aumento indicata da uno studio di Accenture è ancora solo un’ipotesi, secondo Paolo Bianchi: ‘Indicazioni precise arriveranno prossimamente’
Luganese
15 ore
Tentato assassinio ad Agno: 49enne ha sparato a un 22enne
In pericolo di vita il giovane. È accaduto ieri in via Aeroporto. Arrestato l’autore. Gli inquirenti indagano sul movente.
© Regiopress, All rights reserved