laRegione
lugano-undici-multe-a-conducenti-fuori-luogo
Dove non si può, scendere dalla sella (Ti-Press)
13.05.21 - 15:18

Lugano, undici multe a conducenti 'fuori luogo'

La Polizia della Città traccia un bilancio positivo della campagna Marcia-a-Piedi rivolta agli utenti di bici, ciclomotori e monopattini elettrici

Come in molti possono constatare ogni giorno, non mancano mai i ciclisti che si “dimenticano” di rispettare il divieto di circolare sui marciapiedi o in zona pedonale. Gli agenti della Polizia della Città di Lugano ne hanno rilevati parecchi nelle ultime due settimane. Tuttavia, durante la seconda, hanno anche riscontrato un miglioramento generale del rispetto delle norme, in particolare all’interno della zona pedonale. È questa l'impressione generale emersa alla fine della campagna “Marcia-a-Piedi” promossa dalla Polizia della Città di Lugano dal 26 aprile al 7 maggio scorso. Gli agenti hanno avvicinato in totale 243 conducenti; nella prima fase si è proceduto solo alla loro sensibilizzazione, mentre nella seconda fase, in 11 casi, è stata anche applicata la legge: 6 per circolazione sul marciapiede, 1 per circolazione in zona pedonale e 4 per il mancato rispetto del semaforo rosso. L'iniziativa è stata generalmente apprezzata dai destinatari della campagna, ma anche dai pedoni che, in non poche occasioni hanno espresso il proprio compiacimento agli agenti all’opera. La Polizia Città di Lugano invita di nuovo i conducenti di biciclette, ciclomotori elettrici e monopattini elettrici a osservare le prescrizioni sulla circolazione stradale, nel rispetto dei pedoni, evitando di circolare nelle zone pedonali e sui marciapiedi, se la segnaletica non li autorizza.

Leggi anche:

Lugano, basta bici e monopattini sui marciapiedi

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
biciclette campagna marcia-a-piedi lugano monopattini elettrici polizia undici multe
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Finiscono le vacanze, torna la colonna: 10km al Gottardo sud
Fra Biasca e Airolo si arrivava nel primo pomeriggio di oggi a due ore di attesa
Ticino
7 ore
Furti per 5mila franchi nei distributori automatici, due arresti
Un 40enne e una 30enne avrebbero colpito le gettoniere di almeno 8 apparecchi soprattutto nei pressi delle stazioni ferroviarie
Luganese
9 ore
È morto il motociclista coinvolto ieri in un incidente a Croglio
L’uomo, un 28enne italiano, ha urtato violentemente un’automobile all’altezza di Madonna del Piano, venendo sbalzato dal mezzo e rovinando a terra
Locarnese
10 ore
A Locarno ‘movida’ prolungata, gli esercenti: ‘è un primo passo’
Le reazioni di bar e ristoranti dopo la decisione dell’Esecutivo di prolungare la possibilità per quest’ultimi di mettere musica di sottofondo 
Mendrisiotto
10 ore
InterCity a Chiasso, ‘Difenderemo sempre la nostra fermata’
Molti i temi in agenda per la seduta extra-muros che impegnerà il Municipio a fine mese. Il punto con il sindaco Bruno Arrigoni.
Gallery
Luganese
19 ore
Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave
Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
22 ore
Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino
Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
22 ore
Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’
Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
1 gior
Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo
Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
1 gior
Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni
Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
© Regiopress, All rights reserved