laRegione
03.05.21 - 18:34
Aggiornamento: 19:02

Svaligiò una casa a Montagnola, condannato un 23enne

Il giovane ha rubato gioielli e oggetti preziosi del valore di oltre 73'000 franchi: dieci mesi sospesi per tre anni ed espulsione per cinque anni

svaligio-una-casa-a-montagnola-condannato-un-23enne
Il furto è avvenuto a Montagnola nell'estate del 2019 (Ti-Press/Archivio)

Ciondoli, orologi, anelli, orecchini, occhiali da vista e da sole di marca, bracciali, collane e altri oggetti preziosi. Valore totale: oltre 73'000 franchi. Questa la ghiotta refurtiva sottratta da un 23enne cittadino croato nell'estate del 2019 a Montagnola, in una casa privata. Un furto, costato al giovane la condanna stamattina alle Assise correzionali di Lugano a dieci mesi di carcere sospesi condizionalmente per un periodo di tre anni e all'espulsione dalla Svizzera per cinque anni. O meglio, più che un'espulsione, in quanto il malvivente vive già all'estero e oggi non si è presentato in aula, un divieto di ingresso nel Paese.

Dinanzi alla Corte presieduta dal giudice Mauro Ermani i fatti non sono stati ricostruiti più di quel tanto: l'imputato è infatti integralmente reo confesso e il procedimento si è tenuta praticamente con rito abbreviato, in seguito a un accordo fra la procuratrice pubblica Valentina Tuoni e l'avvocato difensore Luca Trisconi. Chiaro e lineare l'accaduto: approfittando dell'assenza dei proprietari di casa, l'imputato e un complice – che successivamente si è scoperto essere il fratello, poi arrestato a Zurigo e oggi in carcere in attesa di giudizio – si sono introdotti nell'abitazione, svaligiandola di fatto di numerosi oggetti preziosi. Il furto, è stato poi interrotto dal giardiniere. Ma mentre il 23enne è stato colto in flagrante, il fratello è fuggito con la refurtiva, tuttora non rinvenuta.

Il giovane – che nonostante la giovane età ‘vanta’ diversi precedenti specifici, il primo dei quali a soli 13 anni, e che ha trascorso circa un mese e mezzo in carcerazione preventiva – è stato pertanto condannato per furto, danneggiamento, violazione di domicilio e ripetuta infrazione alla Legge federale sugli stranieri, essendo entrato in Svizzera con documenti non validi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
GALLERY
Mendrisiotto
42 min
Il parco delle gole della Breggia si fa più inclusivo
Inaugurato un percorso per ipovedenti nell’area del mulino del Ghitello. Stella: ‘È un patrimonio da difendere, ma anche rendere accessibile a tutti’.
Ticino
43 min
Premi cassa malati, Marco Chiesa (Udc) insiste e interroga Berna
Il presidente nazionale democentrista segue De Rosa e chiede al Consiglio federale perché nel calcolo per il ’23 non siano stati calcolati ’20 e ’21
Luganese
2 ore
Cornaredo, ‘tabula rasa’ pronta sulla carta
Presto in pubblicazione a Lugano e Porza il Piano di quartiere del comparto B1a. Previsti edifici misti di altezza tra i 30 e i 60 metri
Grigioni
3 ore
A Mesocco non si ripresenta il sindaco Christian De Tann
In corsa per la carica di capo dell’esecutivo alle elezioni comunali del 30 ottobre vi sono John Seghezzi, Fausto a Marca e Mattia Ciocco
Locarnese
3 ore
Il giudice sul pedofilo: ‘È solo la punta dell’iceberg’
Un 77enne del Sopraceneri condannato a 8 anni di carcere per ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
4 ore
Dai ruderi è nato un auditorium: inaugurazione a Biasca
Ultimati i lavori della struttura concertistica e per eventi culturali che potenzia l’offerta dell’attigua Casa Cavalier Pellanda
Ticino
5 ore
Ticino capitale del turismo sostenibile, ‘è la sfida del futuro’
Questa settimana si tiene l’Adventure travel world summit, l’evento più importante a livello internazionale per la promozione di una ‘nuova visione’
Locarnese
5 ore
Bracconieri in Vallemaggia, la Federazione prende le distanze
La Fcti condanna senza mezzi termini i deplorevoli atti compiuti da un gruppo di persone nemmeno in possesso di una licenza venatoria
Bellinzonese
6 ore
Municipio di Bodio favorevole alla fusione con Giornico
Una decisione unanime che permette di avviare l’iter per un’aggregazione ridotta rispetto al progetto che comprendeva anche Pollegio e Personico
Ticino
10 ore
Vaccinazioni di richiamo autunnali in Ticino dall’11 ottobre
Le informazioni sono già disponibili sul sito ufficiale dedicato alle vaccinazioni www.ti.ch/vaccinazione
© Regiopress, All rights reserved