laRegione
20.04.21 - 18:59

Lugano, Schnellmann 'eterno' subentrante

Nei risultati del Consiglio comunale, il deputato Plr in Gran Consiglio ha però superato la neoeletta municipale Karin Valenza Rossi

lugano-schnellmann-eterno-subentrante
Karin Valenzano Rossi e Fabio Schnellmann (Ti-Press/laRegione)

Primo subentrante in Municipio di Lugano anche stavolta, come nel 2016. Le urne cittadine hanno riservato il medesimo destino iellato al liberale radicale Fabio Schnellmann che però nei risultati del Consiglio comunale (6'766 voti) ha superato Karin Valenzano Rossi (6'728) eletta nell'esecutivo. Come si spiega tale esito il diretto interessato? «Come si poteva prevedere il partito si è dato più da fare per sostenere lei. La sfida l'ho persa internamente: ho ricevuto 700 voti in meno dal Plr rispetto a lei, ho recuperato con il 'panachage' ma non è stato abbastanza – risponde Schnellmann –. Sono estremamente soddisfatto del risultato personale, in particolare del Consiglio comunale, che rappresenta più l'espressione popolare, 'la pancia', non così organizzato come avviene per la corsa al Municipio. Mi fa piacere, però a malincuore dovrò rinunciare perché il ruolo di consigliere comunale è incompatibile con la professione di funzionario della Città».

'Dinamiche negative penalizzanti per l'esecutivo'

Dal canto suo, Karin Valenzano Rossi condivide la lettura di Schnellmann: «Ha ragione, io ho ricevuto più voti dal partito, come successo già cinque anni fa». Come ex capogruppo in Consiglio comunale, a Valenzano Rossi chiediamo una reazione sui risultati del partito. «Nell'analisi del voto, il Plr ha perso di più in Municipio perché gli elettori hanno probabilmente sanzionato le dinamiche negative che hanno portato all'uscita dalla politica del vicesindaco. I candidati al Consiglio comunale ne hanno sofferto di meno, siamo comunque il primo partito con un seggio in più della Lega con diversi volti nuovi, anche se dispiace per l'uscente non confermato», osserva la neomunicipale. L'impressione è che il partito debba ricominciare, anche se in Consiglio comunale è andata meno peggio che in Municipio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
23 min
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: “Mi piange il cuore”
Ticino
3 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
5 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
5 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
5 ore
Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate
Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
Ticino
12 ore
Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’
Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
12 ore
Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale
Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
15 ore
Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese
È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Locarnese
16 ore
‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai
Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
19 ore
La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara
Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
© Regiopress, All rights reserved