laRegione
a-lugano-un-villaggio-alzheimer-pubblico
Come potrebbe presentarsi
29.03.21 - 18:44

'A Lugano un Villaggio Alzheimer pubblico'

Lo chiede una mozione: più di 7500 persone in Svizzera si ammalano di demenza prima dei 65 anni

Camere, ristorante, bar, giardino all’aperto e chiuso, luoghi per attività ricreative all’aperto e al chiuso, sala da ballo, hotel, parrucchiere, minimarket, un luogo di culto, un punto postale, negozi, fisioterapista, una piccola sala per le proiezioni, un parco giochi, palestra, una farmacia, una piscina, una sauna, orti, sala per attività ricreative, e varie non elencate. Così potrebbe presentarsi un Villaggio Alzheimer pubblico.

Con finanziamenti pubblici 

A proporlo, in una mozione, i consiglieri comunali di Lugano, Giovanni Albertini e Sara Beretta Piccoli (Indipendenti). "Da una recente fonte del 2020, in base a un nuovo studio di Alzheimer Europe" - si legge nella mozione - l’associazione a cui fanno capo le organizzazioni Alzheimer europee, riporta un numero minore di persone affette da demenza rispetto alle previsioni. Si stima che in Svizzera vivano 144'300 persone affette da demenza. Ogni anno in Svizzera si contano 30'910 nuovi casi di demenza, vale a dire uno nuovo ogni 17 minuti. Nel 67% dei casi si tratta di donne. Più di 7500 persone, circa il 5%, si ammalano prima dei 65 anni. Si presume che entro il 2050, 315'400 persone saranno affette da demenza, dato che l’età è il maggiore fattore di rischio. Gli autori della mozione, che chiedono alla Città d'individuare un terreno, possibilmente in zona periferica, prevedono che la struttura sia di pubblica utilità e finanziata dal Comune ed eventualmente dal Cantone. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano mozione villaggio alzheimer pubblico
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Grigioni
1 ora
Escursionista tedesco perde la vita in Val Calanca
Venerdì l’uomo, un 48enne, è precipitato per circa 70 metri lungo una parete rocciosa sopra il Lagh de Calvaresc. Oggi il ritrovamento del cadavere
Ticino
2 ore
Da Piazzogna a Soazza: temporali di ‘intensità rossa’
Dal Gambarogno, il fronte di maltempo dovrebbe spostarsi nei Grigioni, sconfinando anche nel Sottoceneri
Ticino
2 ore
Il nibbio reale torna a nidificare in Ticino
Prima gli avvistamenti di alcuni esemplari solo svernanti o estivanti. Ma ora rieccolo anche a fare la sua ‘casa’ a Sud del San Gottardo
Ticino
6 ore
Nessun paziente Covid nei reparti di cure intense in Ticino
Non si registrano decessi da una settimana. Domani l’ultimo report quotidiano: i dati pandemici cantonali saranno successivamente diffusi ogni mercoledì
Bellinzonese
8 ore
Sarà abbattuto il cedro secolare della Chiesa evangelica
Bellinzona: una malattia ha compromesso la stabilità della pianta secolare divenuta negli anni simbolo per i fedeli. Il pastore: ‘Non facile convincerli’
Mendrisiotto
11 ore
I momò si preparano al Tour de Suisse e aspettano il ‘loro’ Gino
Nel Distretto è presente l’unico fans club di Gino Mäder. ‘Siamo nati per caso a Innsbruck’. E per il 16 giugno si pensa a una ‘Casa Gino’
Gallery
Locarnese
11 ore
Tegna: quel tesoro verde da valorizzare
Il querceto nei pressi del campo sportivo, un unicum dal profilo naturalistico, è al centro di un progetto selvicolturale di recupero e sfruttamento
Luganese
11 ore
Polizia del Vedeggio: un terzo degli agenti sotto inchiesta
Aperta un’indagine amministrativa, coinvolto il vicecomandante, ora sospeso. Si parla di violazioni ai regolamenti di servizio
Mendrisiotto
18 ore
Corsia per i Tir, ‘non si accettano compromessi’
Il Consiglio comunale di Novazzano mette nero su bianco la sua ‘ferma opposizione’ al progetto firmato dall’Ustra
Ticino
19 ore
Refezione scuola infanzia, facoltativa per alcuni allievi
La maggioranza commissionale con il rapporto di Ghisletta
© Regiopress, All rights reserved