laRegione
una-lugano-a-tutto-surf
Onde artificiali a portata di tutti a Zurigo
Luganese
15.03.21 - 15:100
Aggiornamento : 18:15

Una Lugano a tutto... surf

Il Movimento Ticino&Lavoro propone di portare in città una delle due varianti che di piscine che creano onde artificiali che stanno avendo successo altrove

Portare a Lugano una City Wave Pool o una Lake Wave Pool. Per i meno anglofili, si tratta sostanzialmente di due tipi di piscine – una, la prima, una piscina vera e propria, mentre l'altra piuttosto una struttura da inserire nel lago – che ricreano artificialmente le onde e permettono quindi di praticare il surf, oggetto di una mozione elaborata dal Movimento Ticino&Lavoro. I due consiglieri comunali, Giovanni Albertini e Sara Beretta Piccoli, invitano infatti il Municipio a formulare uno studio di fattibilità per portare a Lugano l'attività che ha preso piede, per esempio, a Zurigo e a Milano.

Sicurezza garantita

A Zurigo in particolare è stata installata una City Wave Pool: una piattaforma collocabile dovunque, con pareti imbottite e una profondità sufficiente per evitare che qualcuno si faccia del male. Sul posto, naturalmente, figure professionali che possano accompagnare esperti e neofiti. “Tra le onde si possono alternare fino a sei surfisti – si spiega nella mozione –, l'accesso può essere regolamentato con delle prenotazioni online e si possono organizzare dei corsi mirati per imparare la tecnica”.

Struttura ecologica

A Milano, all'Idroscalo, è stata invece inaugurata la versione lacustre: una struttura galleggiante che può essere installata in qualsiasi bacino con almeno quattro metri di profondità. Ed è ecologica: “Una pompa trasporta l'acqua dalle profondità del bacino al livello più alto. Una volta sopra al livello dell'acqua, la forza di gravità crea un potente flusso che spara l'acqua giù per la rampa fino alla sezione dove si genera l'onda statica, a quel punto il flusso dell'acqua incontra il corpo d'acqua statica e scontrandosi generano l'onda”. Ogni tipo di tavola è adatto: surf, sup, bodyboard, kayak.

Strutture che per i mozionanti possono portare “un valore aggiunto a livello turistico e un'opportunità per tutti coloro che vorranno cimentarsi con questo bellissimo sport”.

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Molestie sessuali, audit o Cpi? Il dilemma resta
La sottocommissione finanze della Gestione ieri è tornata a discuterne. La soluzione è ancora lontana, ma i partiti cominciano a prendere posizione
Luganese
2 ore
Lugano, la nuova piscina a otto corsie entro il 2028
La struttura sorgerà a Trevano, al posto di quelle (più piccole) attualmente in usa al Liceo 1 e proprio al Centro professionale.
Bellinzonese
9 ore
Tornata la luce nelle strade e nei castelli di Bellinzona
Il direttore Amb, Mauro Suà, parla di un guasto nel frattempo risolto al comando dell’illuminazione pubblica di vecchia generazione
Mendrisiotto
10 ore
Cure a domicilio, sempre più vicini al territorio
L’Associazione del servizio regionale sta pensando a un centro di prevenzione a Morbio Inferiore. Trattative in corso per Casa Cereghetti
Luganese
10 ore
Lugano, Comitato commercianti scettico sul Polo sportivo
I vertici sottoscrivono l‘Appello per il no, a causa dei ‘comunali’ spostati a Cornaredo, ma il presidente precisa: ’Ci sono anche i favorevoli’
Mendrisiotto
11 ore
Tutti i treni del mondo fermano alla Galleria Baumgartner
Il centro espositivo taglia il traguardo dei 20 anni. Apertura speciale dall’1 al 7 novembre. La storia del convoglio racchiusa nel collezionismo
Bellinzonese
11 ore
Disastro del Palasio, ‘non è arrivata alcuna allerta meteo’
Bellinzona: il municipale Bang ha anche spiegato che la camera di ritenuta crollata il 7 agosto non aveva in precedenza mai dato segni di cedimento
Bellinzonese
12 ore
Chiesto più impegno al Teatro Sociale di Bellinzona
Dal Consiglio comunale diverse sollecitazioni per una migliore promozione e raccolta sponsorizzazioni. Citato l’esempio della Humabs Biomed
Mendrisiotto
13 ore
L’aula nel bosco a Stabio ora è realtà
Conclusi i lavori per la realizzazione dello spazio didattico immerso nella natura. Prenotazioni possibili annunciandosi al Dicastero ambiente
Bellinzonese
13 ore
Energia elettrica, Bodio autosufficiente nella misura del 50%
Con l’apporto di due nuovi impianti fotovoltaici approvati ieri dal legislativo, il Comune riuscirà in futuro a soddisfare 210 economie domestiche su 400
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile