laRegione
14.03.21 - 18:53

Sgombero ex Macello, il Molino: ‘Pronti a scendere in piazza’

Il centro autogestito prendere posizione sulla questione, definendo “specchietto per le allodole” la sospensione della decisione annunciata dal Municipio

sgombero-ex-macello-il-molino-pronti-a-scendere-in-piazza
L'ex Macello di Lugano, occupato dal 2002 dal Csoa Il Molino (Ti-Press)

La sospensione della decisione sullo sgombero dell'ex Macello? “Uno specchietto per le allodole”, secondo l'assemblea del Centro sociale autogestito (Csoa) Il Molino, che ritiene si tratti di una tattica del Municipio di Lugano “per coglierci impreparati e procedere speditamente con lo sgombero, così mormorano le voci”. Rumors che, come indicato in una nota, “rispecchiano come al solito quell'atteggiamento infame e subdolo visto anche in piazza lunedì 8 marzo”.

‘Ci stiamo preparando a una risposta’

Gli autonomi, tuttavia, dichiarano di essere pronti – “ci stiamo preparando a una risposta” – e convocano i simpatizzanti “a prendere pubblicamente posizione, a ritrovarsi in centro città lo stesso giorno e a vederci il primo sabato post sgombero per una manifestazione determinata contro sgomberi e repressione in giro per Lugano”.

Lo sgombero, ricordiamo, era stato evocato dal sindaco Marco Borradori in seguito ai tafferugli in stazione, ma una decisione in tal senso non è ancora arrivata: il Municipio è in attesa di precisazioni da parte della Polizia cantonale. Intanto, da più parti si invocano appelli al dialogo.

Leggi anche:

Autogestione a Lugano, la decisione slitta

Manifestazione alla stazione, scontri conclusi senza arresti

Scontri a Lugano: ‘A giorni il rapporto su sgombero Molino’

Lugano, ex Macello: alla ricerca del dialogo perduto

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
5 ore
Camorino, auto in fiamme sullo svincolo della A2
Il fatto è avvenuto ieri sera poco prima delle 23. Non si registrano feriti o intossicati
Gallery
Locarnese
22 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
23 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
1 gior
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
1 gior
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
1 gior
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
1 gior
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
© Regiopress, All rights reserved