laRegione
03.03.21 - 17:57

Sorengo, il Ppd e GG ha 20 nomi per aprile

Si ricandidano la sindaca in carica, Antonella Meuli Pagnamenta, Giuseppe Gervasini e Fabrizio Rosa

sorengo-il-ppd-e-gg-ha-20-nomi-per-aprile
TI-PRESS
Verso il 18 aprile

In vista delle elezioni comunali di aprile, a Sorengo il gruppo Ppd e GG presenta la sua squadra: 20 i candidati per l’esecutivo e il legislativo, di cui metà donne, tra cui la sindaca in carica, Antonella Meuli Pagnamenta che sollecita un nuovo incarico.  Si ripresentano inoltre per l’esecutivo, Giuseppe Gervasini e Fabrizio Rosa. La lista viene completata con Federica Galfetti, attuale segretaria cantonale del Ppd, e Indra Lischetti Lovera.

18 candidati per il Consiglio comunale 

Diciotto sono invece i 18 candidati al Consiglio Comunale che si prefiggono di mantenere la maggioranza relativa di 12 seggi su 25. L’obiettivo del gruppo PPD e GG di Sorengo - si legge in un comunicato stampa - "è il mantenimento dell’autonomia, mentre il fulcro dell’azione politica sarà posto sul piano regolatore allo scopo di combinare ed armonizzare i tre assi portanti dello sviluppo sostenibile, ovvero lo sviluppo economico, lo sviluppo sociale e la protezione dell’ambiente".
Rispetto alla lista del 2020 figura una candidata in più completando la seguente lista: Sandro Bazzurri, Daniele Cameroni (uscente), Jasmine Croci Nevano, Nicola Felder, Carmelo Foglia (uscente), Federica Galfetti, Indra Lischetti Lovera, Barbara Migliavacca Nascioli (uscente), Filippo Maccarrone, Claudia Meuli, Ludwig Naroyan (uscente), Valentina Ottaviani (uscente), Valentina Prati, Cristina Rella-Lardi (uscente), Filippo Riva (uscente), Fabrizio Rosa (uscente Municipale), Davide Santini, Sara Vassalli (uscente).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
5 min
Ottobre, cadono le foglie... ma non i radar
Puntuale come ogni venerdì, ecco la lista delle località nelle quali nel corso della prossima settimana verranno effettuati i controlli della velocità
Ticino
47 min
Lascia il vescovo Lazzeri? Due nomi per la gestione pro tempore
Il capo della Curia di Lugano sarebbe prossimo a dimettersi. Farine e De Raemy in lizza per l’amministrazione in attesa della designazione del successore
Bellinzonese
47 min
‘Niente maxischermi a Bellinzona per i Mondiali in Qatar’
Dopo alcune città francesi e romande, anche il gruppo Verdi-Mps-Fa-Pop ha deciso di scendere in campo contro le violazioni dei diritti umani e ambientali
Locarnese
1 ora
Ad Ascona si pensa a un moltiplicatore fiscale differenziato
Una mozione interpartitica presentata al Municipio da Marco Passalia, Paolo Duca, Glenn Brändli e Fabio Guerra chiede di approfondire il tema
Luganese
6 ore
‘Cambiare il sistema di nomina per i direttori delle scuole’
È quanto chiede, con un’interpellanza al Governo, l’Mps dopo l’arresto per atti sessuali con fanciulli del direttore di una scuola media del Luganese
Luganese
7 ore
Lugano, nell’amministrazione non ci sono differenze di salario
La Città ha pubblicato i risultati delle analisi effettuate sui collaboratori retribuiti secondo il Regolamento organico comunale
Mendrisiotto
7 ore
‘Ampliare le scuole? Un pilastro per attrarre famiglie’
Il Municipio di Breggia difende il progetto di ampliamento della sede di Lattecaldo. ‘Sostenibile per le finanze, necessario per la didattica’
Ticino
7 ore
I ghiacciai ticinesi rischiano di sparire entro 5-10 anni
Le scarse nevicate e l’estate caldissima hanno accelerato la fusione. Il ghiacciaio del Basòdino potrebbe sciogliersi del tutto in mezzo secolo
Luganese
9 ore
Nel mondo delle sale Snoezelen con Sofia Santori
Popolari nelle case per anziani e negli istituti per disabili, oggi si diffondono sempre più anche nell’ambito privato grazie al loro valore terapeutico
Ticino
9 ore
‘Ok al libero esercizio, ma solo in vista dell’esame federale’
È il controprogetto del governo a due iniziative per il riconoscimento di naturopati, terapisti complementari e arteterapeuti con certificato settoriale
© Regiopress, All rights reserved