laRegione
19.02.21 - 10:50
Aggiornamento: 12:45

Cibo d'asporto preso in dogana, aumentano i controlli

Dopo il caso sollevato dal sindaco di Monteggio, Afd risponde con una maggior presenza nei valichi interessati

cibo-d-asporto-preso-in-dogana-aumentano-i-controlli

L'Amministrazione federale delle dogane (Afd) ha risposto in merito alla questione sollevata dal Municipio di Monteggio riguardo le consegne di sushi e altri pasti ordinati in Italia. La questione, che riguarda Ponte Cremenaga, Fornasette e Ponte Tresa, era stata tirata in ballo dal sindaco di Monteggio Piero Marchesi (Udc), che aveva parlato di assembramenti per via delle consegne di cibo e di "situazione pericolosa e inaccettabile". L'Afd, che aveva inizialmente sottolineato di essere a conoscenza della situazione, oggi ha risposto sulla questione annunciando che i suoi uomini "saranno presenti anche nelle ore serali ai valichi particolarmente toccati dal fenomeno", il tutto per preservare la sicurezza della popolazione e il traffico stradale, effettivamente anomalo da quando sono aumentate le consegne, tra le 18 e le 20.30.

La popolazione - spiega Afd in un comunicato - è pregata di rispettare le indicazioni date dal personale presente ai valichi, ricordando che le merci introdotte nel territorio doganale sono soggette all’obbligo doganale. In particolare per il cibo da asporto ordinato in Italia vi sono specifiche prescrizioni da seguire. In caso di consegna in Svizzera da parte di ristoranti sul suolo italiano, tutti i prodotti devono essere sdoganati all’importazione nel traffico commerciale. Se il cliente ritira invece i prodotti direttamente in Italia, li può importare in Svizzera nel traffico turistico (con diritto alla franchigia di 300 franchi). Particolare attenzione va prestata alle attuali disposizioni in vigore su suolo italiano in merito alle restrizioni legate al Covid-19.

Leggi anche:

Assembramenti alla dogana di Ponte Cremenaga: ‘Intervenite’

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
6 ore
E per la fine dell’anno c’è anche Nez Rouge
Ritorna il servizio che riaccompagna a casa in sicurezza chi non se la sente di mettersi alla guida
Luganese
7 ore
Fiamme in un appartamento di Caslano, danni ingenti
Non si registrano feriti: quando l’incendio è scoppiato i locali erano vuoti. Sul posto pompieri di Caslano e Polizia
Luganese
9 ore
Protezione civile Lugano Città, un altro anno in prima linea
Anche nel 2022 i giorni di servizio sono stati largamente di più di quelli del triennio 2018-20, seppur un po’ meno rispetto al 2021
Grigioni
11 ore
Frana in Val Calanca: ‘Non si può continuare a sfidare la sorte’
Per la vicesindaca di Buseno Rosanna Spagnolatti è necessario individuare una soluzione per una zona già toccata in passato da scoscendimenti
Mendrisiotto
11 ore
Breggia cambia il progetto per l’ex Osteria del sole
Il Municipio ha presentato una nuova domanda di costruzione, che al contrario della precedente, prevede la demolizione integrale della struttura
Gallery
Ticino
11 ore
Nel weekend la Svizzera italiana s’è messa il suo abito bianco
Trenta centimetri a San Bernardino, venti a 1’400 metri di quota: la neve ha fatto capolino anche a Sud del San Gottardo. Disagi contenuti sulle strade
Ticino
13 ore
Il 25 dicembre Gas stacca definitivamente la spina
La testata web indipendente di controinformazione, nata in scia al cartaceo Diavolo, annuncia la sua prossima chiusura
Grigioni
15 ore
Val Calanca isolata: ‘Ci vorranno giorni per liberare la strada’
Si annuncia lunga l’operazione di sgombero della frana caduta questa mattina sulla strada cantonale tra Castaneda e Buseno. Nessun ferito, ingenti i danni
Gallery
Grigioni
18 ore
Frana in Calanca, valle isolata a nord del bivio per Castaneda
Strada chiusa in entrambe le direzioni a causa di un grosso scoscendimento che si è verificato stamane alle 6.30
Gallery
Locarnese
1 gior
Riazzino, inaugurata la nuova sede logistica del Soccorso alpino
La struttura, che fungerà da magazzino e autorimessa, completa la capillare rete di strutture di copertura del territorio. L’anno prossimo il 50esimo
© Regiopress, All rights reserved