laRegione
22.01.21 - 15:28
Aggiornamento: 15:57

Stemma di Lugano, 'si eviti un uso improprio'

Il Municipio ha avvisato di nuovo la Lega e gli altri partiti prospettando pure le conseguenze giuridiche in caso di un'azione legale

stemma-di-lugano-si-eviti-un-uso-improprio

"Faremo nuovamente presente alla Lega dei Ticinesi le raccomandazioni già trasmesse con lo scritto mail del 16 marzo del'anno scorso aggiungendo, in questa occasione, anche le conseguenze giuridiche che potrebbero sorgere in caso di un uso illecito dello stemma e del logo della Città di Lugano". Risponde così il Municipio all'interrogazione "Abuso di stemma e logo della Città di Lugano" presentata dal consigliere comunale  Raoul Ghisletta (Ps) che ne aveva inoltrata una prima nel marzo 2020 con la quale chiedeva "perché tanta passività del Municipio contro l’utilizzo illecito dello stemma della Città da parte della Lega dei Ticinesi nella campagna elettorale?". Dal canto suo, l'esecutivo (a maggioranza leghista) ribadisce di aver informato ancora una volta i partiti di evitare un uso improprio del logo e dello stemma della Città. Come successo nella campagna elettorale dello scorso anno poi interrotta dal Lockdown.

Altrimenti, sono possibili risvolti giuridici

Dopo il secondo avviso, potrebbero esserci rivolti di natura giuridica. Lo stesso Municipio, nella risposta alla prima interrogazione di Ghisletta, menziona la 'Legge federale sulla protezione dello stemma della Svizzera e di altri segni pubblici', che permette al legittimo proprietario dello stemma di intraprendere un'azione legale per far cessare immediatamente l'abuso e di chiedere un risarcimento danni. Il Municipio non ha invece ravvisato illeciti nella prima pagina del Mattino della domenica' del 1° novembre 2020 visto che "si tratta piuttosto di un fotomontaggio dal quale, tutt'al più, emerge una volontà politica, di un solo e singolo partito, ma non del Municipio che difatti si distanzia da una tale azione, visto che ritiene piuttosto necessario intervenire in modo rispettoso per valorizzare il bene culturale di interesse locale (l'ex macello, ndr.).

Leggi anche:

Stemma, 'perché la Città è passiva?'

Lugano, la Lega si appropria dello scudo a fini elettorali

Stemma di Lugano nei manifesti, Lega avvisata...

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
8 min
Diocesi in rosso: previsto deficit di 1,8 milioni
Chiusura del 2021 in negativo di oltre 31mila franchi, ma per il 2023 il deficit di gestione previsto è da capogiro
Bellinzonese
32 min
Giubiasco, furgone urta un’auto e si rovescia sul fianco
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di oggi attorno alle 13.30. Il bilancio, fornito da Rescue Media, parla di due feriti apparentemente non gravi
Bellinzonese
55 min
Nuova area Tir di Giornico, molto più di un centro di controllo
Inaugurato il Ccvp: costato 250 milioni, verifica le anomalie dei camion diretti verso il Gottardo. Con lo svincolo opportunità per l’area industriale
Locarnese
1 ora
Lavizzara, il marmo è più vivo che mai e va riorientato
Municipio, enti pubblici e sponsor pronti a sostenere la Fondazione per la scultura e il suo braccio operativo per affinare nuove strategie promozionali
Luganese
2 ore
Prostituzione illegale nei centri massaggi, due gli arresti
In stato di fermo una 50enne cittadina ungherese residente in Italia e un 47enne cittadino italiano residente nel Luganese
Locarnese
6 ore
Sbanda e centra la Giudicatura di pace
Singolare incidente della circolazione in territorio di San Nazzaro. Ingenti danni alla vettura e allo stabile
Locarnese
6 ore
Muralto: il futuro di via della Stazione si chiama ‘Urbania’
La Renzetti Properties Sa conferma punto per punto i dettagli del progetto per il fronte urbano del comparto che ospita il Grand Hotel
Bellinzonese
8 ore
Nuovo giallo a Bellinzona sulle orme della Banda dei Cedri
Sabato 3 dicembre nella sala del Consiglio comunale Gionata Bernasconi e Lietta Santinelli presenteranno il loro romanzo per ragazzi
Ticino
11 ore
Livelli, Speziali chiude la porta: ‘Il Decs ritiri il messaggio’
Il presidente del Plr sull’ultima proposta di superamento dei corsi A e B alla scuola media: ‘Deludente e inconsistente, da noi troppo ottimismo iniziale’
Locarnese
11 ore
Losone, una ‘rivoluzione’ da (non) buttare nel cestino
Tra novità già attuate e altre in arrivo, il Comune locarnese può considerarsi un precursore nella strategia di gestione dei rifiuti
© Regiopress, All rights reserved