laRegione
30.12.20 - 10:04
Aggiornamento: 15:38

Luganese, arrestate tre donne trovate con attrezzi da scasso

Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto, danneggiamento, violazione di domicilio e ricettazione

luganese-arrestate-tre-donne-trovate-con-attrezzi-da-scasso
Furto tra le ipotesi di reato (Foto Ti-Press)

Martedì 28 dicembre sono state arrestate una 39enne cittadina rumena residente in Germania, una 21enne cittadina rumena residente in Francia e una 16enne sedicente cittadina irlandese senza fissa dimora. Lo comunicano il Ministero pubblico, la Magistratura dei minorenni, la Polizia cantonale e la Polizia della città di Lugano.

Le tre donne, a bordo di un'auto con targhe francesi, sono state fermate in via Brentani da agenti della Polizia della città di Lugano. La perquisizione del veicolo ha permesso di rinvenire attrezzi da scasso nonché merce di dubbia provenienza (gioielli, monete da collezione in argento, banconote da collezione e numerosi francobolli).

Sono sospettate di aver effettuato dei furti in Svizzera. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto, danneggiamento, violazione di domicilio e ricettazione. La 39enne e la 16enne devono pure rispondere di entrata, partenza e soggiorno illegali. L'inchiesta è coordinata dal procuratore pubblico Roberto Ruggeri e dalla Magistratura dei minorenni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
2 ore
Vaccinazioni di richiamo autunnali in Ticino dall’11 ottobre
Le informazioni sono già disponibili sul sito ufficiale dedicato alle vaccinazioni www.ti.ch/vaccinazione
Locarnese
2 ore
A13 Quartino: invece del triangolo, rotonda e semaforo
La novità viaria decisa da Ustra e Cantone per ragioni ambientali e legali. Promessi monitoraggio e perfezionamenti
Locarnese
2 ore
Minusio, sfruttare l’acqua di falda (o lacustre) per riscaldare
Lo suggerisce una mozione presentata dall’Usi che invita il Municipio a seguire analoghi esempi studiati altrove
Ticino
4 ore
‘Si allarghino le fasce di reddito per i sussidi cassa malati’
L’iniziativa del Ps e i due rapporti allestiti saranno al centro della prossima seduta della Commissione parlamentare sanità e sicurezza sociale
Ticino
4 ore
I 25 anni della Supsi secondo Gervasoni, tra successi e futuro
L’importanza della formazione professionale, i ricordi di quell’acronimo che faceva sorridere e ora è un’istituzione, gli obiettivi da raggiungere (tanti)
Luganese
7 ore
Mezzovico: lite fra giovani degenera, interviene il... papà
Condannato per vie di fatto un 57enne che, durante un alterco fra il figlio e alcuni coetanei (fra cui la ex), ha tirato quattro sberle a tre dei ragazzi
Bellinzonese
7 ore
Necessari 45 milioni per il nuovo Ior a Bellinzona
Studio di fattibilità concluso: oltre ai 12 laboratori sono previsti una mensa e un auditorium, e forse anche un asilo nido per i figli dei ricercatori
Locarno
15 ore
Originalità e ambizione: la Cultura è in due parole
Direzione dei Servizi, con il bando uscito ieri la Città di Locarno cerca una figura in grado di ridisegnare l’intera struttura
Ticino
17 ore
Mafie in Ticino: ‘Tanti i progetti, ma sono davvero operativi?’
A chiederlo è il deputato Quadranti (Plr) sentito in audizione dalla Commissione giustizia e diritti in quanto non soddisfatto delle risposte del governo
Mendrisiotto
17 ore
Aim di Mendrisio, crediti quadro più ‘trasparenti e oculati’
La Commissione della gestione richiama le Aziende sull’uso di questo strumento finanziario. E smagrisce l’investimento richiesto di quasi 2 milioni
© Regiopress, All rights reserved