laRegione
21.12.20 - 11:18
Aggiornamento: 17:41

Rovio diminuisce di 10 punti il moltiplicatore d'imposta

Il Consiglio comunale va ben oltre la richiesta del Municipio che guardava a 'soli' 4 punti e accoglie la proposta della Gestione

rovio-diminuisce-di-10-punti-il-moltiplicatore-d-imposta
Veduta su Rovio (Ti-Press)

Nella sua seduta di fine anno il Consiglio comunale di Rovio ha deciso all’unanimità di diminuire il moltiplicatore d’imposta dall'80% al 70%. Il Municipio aveva proposto una più timida diminuzione di 4 punti percentuali ma il legislativo ha seguito le indicazioni della commissione della gestione che nel suo rapporto sottoscritto da tutti i commissari si è espressa così: “Questo moltiplicatore viene proposto in quanto legato all’entrata d’imposta straordinaria del 2020 pari a 1’013’342 franchi portando il capitale proprio di Rovio a 3’441’555 franchi. Essendo un capitale proprio molto elevato anche in vista dell’aggregazione (capitale proprio Melano circa 2’400’000 franchi, Maroggia circa 2’000’000) con questo moltiplicatore si avrà un disavanzo d’esercizio di 530’400 franchi. Supponendo lo stesso disavanzo per il 2022 si arriverà all’aggregazione con un capitale per Rovio di 2’380’755 franchi in media con i capitali propri degli altri comuni preposti all’aggregazione”.

Nella stessa seduta il legislativo ha anche approvato il nuovo Regolamento comunale per l’Azienda Acqua Potabile “attualizzato e portato in linea con quello dei comuni di Maroggia e Melano in vista del processo aggregativo” (rapporto di maggioranza delle Petizioni) anche se una minoranza del legislativo riteneva questo Regolamento “una lista raffazzonata di articoli disorganizzati, in parte incomprensibili, di tanto in tanto in conflitto tra loro e in parte obsoleti“ (rapporto di minoranza delle Petizioni). La seduta si è naturalmente svolta con tutte le precauzioni dovute all’emergenza sanitaria e senza l’usuale brindisi prenatalizio.
 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Usura e migranti: quattro arresti tra il Luganese e Zurigo
Sono sospettati di far parte di un sodalizio internazionale dedito da tempo al trasporto di clandestini provenienti dall’Italia e diretti nel Nord Europa
Locarnese
3 ore
Servizi culturali, pubblicato il nuovo bando per la Direzione
Locarno cerca una figura ‘in grado di ridisegnare coerentemente e in maniera funzionale ed efficace la struttura’, ed elaborarne la gestione ideale
Locarnese
3 ore
Pedofilo tra Ticino e Thailandia, chiesti 9 anni di carcere
Un 77enne del Sopraceneri è accusato di ripetuti atti sessuali con fanciulli e con persone inette a resistere per fatti compiuti tra il 2000 e il 2021
Bellinzonese
4 ore
Alessandra Genini nuova direttrice di Comundo a Bellinzona
È la principale organizzazione non governativa svizzera di cooperazione allo sviluppo tramite l’interscambio di persone
Mendrisiotto
5 ore
‘Le fermate Ffs di Mendrisio sono di serie B?’
Il Centro lo chiede al Municipio con un’interpellanza dopo che da mesi gli ascensori della stazione di San Martino sono fuori uso
Locarnese
5 ore
Traffico e spaccio di cocaina nel Locarnese: inchiesta chiusa
L’inchiesta ha permesso di determinare un traffico di droga tra l’Italia, il Ticino e altri cantoni della Svizzera interna
Bellinzonese
5 ore
Prato Leventina, campo da calcio distrutto: è denuncia
Lo ha fatto sapere il municipale Sergio Sartore dopo il grave atto di vandalismo avvenuto fra venerdì e sabato: ‘Mi piange il cuore’
Ticino
8 ore
Cadono le foglie, a Novaggio e Airolo cresce il Pedibus
Nate due nuove linee dell’iniziativa che incentiva la trasferta casa-scuola a piedi di bambini accompagnati e in compagnia
Locarnese
11 ore
Pila: ‘Niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’
A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
11 ore
Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt
L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
© Regiopress, All rights reserved