laRegione
ida-di-bioggio-luce-verde-ai-75-milioni-per-l-impianto
Una veduta dall'alto dell'impianto di Bioggio (Ida)
14.12.20 - 18:50

Ida di Bioggio, luce verde ai 75 milioni per l'impianto

Il Consiglio consortile del consorzio depurazione approva il maxi credito per ammodernare il trattamento delle acque e abbattere i microinquinanti

È stata approvata all'unanimità dei presenti dal Consiglio consortile del consorzio Depurazione acque Lugano e dintorni, nella seduta di mercoledì scorso, la richiesta di credito di 75 milioni di franchi destinati all’ammodernamento degli impianti di trattamento acque inclusa la nuova fase di trattamento dei microinquinanti. Prima di iniziare, il presidente Thierry Morotti (sindaco di Agno) ha reso omaggio a tutte le persone che sono venute a mancare a causa della pandemia e in particolare all'ex presidente della Delegazione ed ex sindaco di Gentilino, recentemente scomparso, Spartaco Arigoni. È seguito un minuto di silenzio durante il quale i presenti si sono alzati in piedi per un ultimo saluto.  Il legislativo ha inoltre dato luce verde al fabbisogno indicato nel preventivo 2021, pari a 10,37 milioni di franchi, al credito di 3,7 milioni per ammodernare quattro stazioni di sollevamento e alla convenzione con la città di Lugano per la gestione degli impianti di Val Colla.

Leggi anche:

Ida di Bioggio verso un rinnovo da 75 milioni di franchi

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bioggio depurazione ida microinquinanti
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
25 min
L’impresa sostenibile, tra marketing e realtà
A colloquio con l’economista Marialuisa Parodi sulla cosiddetta ‘finanza ESG’, basata cioè su rating di adeguatezza ambientale e sociale
Luganese
3 ore
Flp, lunghe attese e ritardi coi bus sostitutivi
Alcune persone questa mattina non sono riuscite a salire sui mezzi troppo pieni
Mendrisiotto
5 ore
Age e Aim, la rete idrica è sempre sottopressione
Rimangono in vigore le raccomandazioni all’uso parsimonioso dell’acqua e i divieti. La situazione è critica, ma alcuni Comuni riescono a cavarsela
Locarnese
8 ore
Tegna, ‘no alla variante che finirà per cancellarci’
L’Associazione sportiva preoccupata per le mire pianificatorie del Municipio per la zona dei Saleggi, con il sacrificio del campo da calcio (e del club)
Ticino
17 ore
Ipct, Pronzini si rivolge alla Commissione di mediazione
Il deputato dell’Mps ha chiesto alla cassa pensioni la decisione sulla riduzione del tasso di conversione. Accesso differito. Il parlamentare non ci sta
Luganese
19 ore
Soprusi, schiaffi e ustioni ai figli per 4 anni, il caso in aula
Genitori alle Correzionali, la pubblica accusa chiede pene parzialmente da espiare. Una perizia ha accertato la loro incapacità genitoriale
Luganese
20 ore
Rovio, il movente sarebbe il furto del figlio alla nonna paterna
Il padre avrebbe sparato alla schiena del 22enne forse a causa degli 80’000 franchi spariti dalla casa di Gravesano della parente
Mendrisiotto
20 ore
Chiasso, due campi esterni da padel all’ex Boffalorino
La domanda di costruzione per il progetto sarà presentata entro fine mese. L’area nel frattempo è stata sistemata
Bellinzonese
21 ore
Progetto Ritom a tetto: così cambia l’idroelettrico leventinese
Ffs e Aet presentano l’avanzamento del cantiere. Poi toccherà alla centrale del Piottino. Valutazioni in corso per Lucendro e alcune riversioni
Luganese
21 ore
Montagnola, auto urta un muretto e si ribalta: un ferito
Le condizioni del guidatore non dovrebbero destare particolari preoccupazioni
© Regiopress, All rights reserved