laRegione
caso-chiappini-curia-e-facolta-non-parlano
Una veduta del Borghetto, accanto alla cattedrale di Lugano (Ti-Press)
25.11.20 - 20:15
Aggiornamento: 26.11.20 - 12:50

Caso Chiappini, Curia e facoltà non parlano

Senza risposte gli interrogativi posti dal fermo del sacerdote indagato per sequestro di persona. La Facoltà di teologia sospende le sue lezioni

Nessuna comunicazione ufficiale. La Curia mantiene la propria posizione e rimanda alla nota diffusa nella giornata di sabato. Nemmeno la Facoltà di teologia ha risposto a un paio di nostre sollecitazioni inviate per email, dopo la pubblicazione della loro presa di posizione. Intanto, sono state sospese le lezioni dei corsi "Donne: sante maestre nella Chiesa (…)" e "Vescovo di Roma, vicario di Cristo (…)" che dava agli studenti di Lugano quale professore emerito, don Azzolino Chiappini che era stato pure ex rettore. Restano insomma senza risposta gli interrogativi legati al fermo risalente a venerdì dell'ex vicario della Diocesi di Lugano che Il Ministero pubblico ha interrogato nei giorni scorsi. Se davvero, come pare secondo nostre informazioni, nell'ambiente era nota la presenza di una donna nell'abitazione al Borghetto accanto alla cattedrale di Lugano, perseguire la linea del silenzio appare quantomai inopportuno. In particolare, nei confronti dei fedeli e di chi nella società si chiede come sia potuto accadere. Non paiono interrogativi che potrebbero avere risvolti o creare ripercussioni sull'inchiesta penale coordinata dalla procuratrice pubblica Pamela Pedretti. Senza fornire alcuna spiegazione non si fa altro che alimentare voci e spiacevoli insinuazioni. Occorrerebbe fare chiarezza. Una chiarezza che ci appare come un atto dovuto. Almeno su un aspetto che non riguarda direttamente le indagini di natura penale: chi fra le alte personalità religiose era a conoscenza della presenza femminile al Borghetto? E perché non è stato mosso un dito per chiarire i contorni di tale presenza. Come scritto, in gioco c'è "anche la credibilità di altre personalità della diocesi e magari anche della facoltà di teologia" come ha scritto il nostro direttore.

Leggi anche:

La facoltà di teologia sul sacerdote: 'Addolorati e stupiti'

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
7 ore
Preti in assemblea, per riflettere su sfide e missione
Una tre giorni a Lugano con contributi anche di relatori esterni e gruppi di lavoro. L’evento si aprirà il 29 agosto
Bellinzonese
8 ore
Addio a Carlo Rivolta: ‘Mancherà a tutta Bellinzona’
A lungo attivo sulla scena della politica della Turrita, titolare dello storico negozio di biciclette in Piazza Orico, è deceduto all’età di 71 anni
Mendrisiotto
8 ore
Riva San Vitale verso nuove... rive lacustri
In pubblicazione la domanda di costruzione per il progetto di sistemazione degli accessi a lago in zona Lido, in modo da uniformarne l’aspetto
Ticino
9 ore
Costo benzina sulla fascia di confine, la forbice si allarga
Rapida panoramica sui prezzi praticati al di qua e al di là della frontiera. Il decreto aiuti del governo Draghi. L’immobilismo del Consiglio federale
Locarnese
10 ore
83enne scomparso nel Verbano, le ricerche riprendono mercoledì
La navigazione, gli sport acquatici e la pesca saranno vietate dalle 7.30 alle 20 per un chilometro quadrato di fronte alla zona Vignascia nel Gambarogno
Bellinzonese
12 ore
Sbanda con l’auto, che si rovescia: una donna rischia la vita
L’incidente si è verificato attorno alle 13 sulla strada cantonale a Lodrino. Sul posto anche un elicottero della Rega
Locarnese
12 ore
Da Locarno a Berlino puntando tutto sulle proprie gambe
L’impresa di tre giovani locarnesi che in 35 giorni sono giunti a piedi nella capitale tedesca. Un viaggio anche introspettivo e di crescita personale
Luganese
14 ore
A casa di amici approfittò di una ragazza semi-incosciente
Tre anni e mezzo di cui sei mesi da espiare per un giovane giudicato colpevole di atti sessuali con persone inette a resistere o incapaci di discernimento
Luganese
14 ore
Depuratore di Bioggio, si potenziano gli impianti
Si parte con la progettazione esecutiva delle opere che prevedono di inserire anche la fase sui microinquinanti
Luganese
15 ore
‘Quinta Svizzera’ da venerdì in riva al Ceresio
Lugano si prepara al 98esimo Congresso degli svizzeri all’estero. Si discuterà di democrazia, voto elettronico e libera circolazione
© Regiopress, All rights reserved